Fabrizio Corona contro la stradale 

Spavaldo e recidivo: il discusso imprenditore rischia l'arresto (ancora una volta) per reiterazione di reato dopo essere stato fermato (ancora una volta) mentre guidava senza patente. Ma quante volte è già successo?

di infiltrato  - 02 Agosto 2010
 

Fabrizio Corona potrà piacervi oppure no, ma una cosa è certa: è un argomento di conversazione sempre ricco e sempre rinnovabile. Non passa settimana infatti, a volte anche meno, senza che Corona faccia parlare di sé per qualche motivo. Dalle inchieste giudiziarie fino al rapporto con Belen Rodriguez, sua fidanzata o ex fidanzata a seconda del giorno della settimana e dell'umore con cui si svegliano la mattina i due amanti (e le riviste di gossip), di Corona si può parlare spesso senza mai ripetersi ed è sempre sulle prime pagine dei giornali. L'ideale, sotto l'ombrellone. Ed è anche facile prendere posizione, con un personaggio così scomodo e ricercatamente "sgradevole".

Una delle passioni di Corona, però, è la guida: o meglio, farsi beccare in infrazione dalla polizia. L'ultima volta è successo questo weekend, quando è stato fermato mentre cercava di raggiungere La Spezia su una lussuosa Bentley, troppo veloce e vistosa per non essere notata dalla stradale. Peccato che si trovasse sprovvisto della patente. I due amici con lui ce l'avevano, la patente: ma se sei Fabrizio Corona, la Bentley, diamine, la vuoi guidare tu. Purtroppo però era già stato pescato nel 2009 mentre si muoveva in Via Montenapoleone su una Land Rover, sempre senza licenza di guida, ed era stato costretto a pagare 3 mila euro di multa. Bruscolini per lui: ma ora l'imprenditore rischia l'arresto per reiterazione di reato.

Ma la storia della sua piccola guerra con la polizia stradale e municipale ha alle sue spalle tante battaglie: a ricordarcele interviene la pagina di Wikipedia dedicata a Fabrizio Corona. La fonte è quella che è, prendiamola con le pinze e con le presine ovviamente, ma una sottosezione è dedicata specificamente alle sue infrazioni del codice della strada. Eccone alcuni stralci:

 

"Il 2 gennaio 2008 fu fermato dalla Polizia Stradale di Varese e denunciato per guida senza patente."
"Il 19 gennaio 2008 fu fermato dai carabinieri in via Montenapoleone a Milano e denunciato per guida senza patente."
"Il 2 aprile 2009 fu fermato da una pattuglia dei carabinieri e da un vigile mentre percorreva contromano la corsia preferenziale di via De Amicis a Milano a bordo di una Bentley. Corona, in possesso del solo foglio rosa e senza un guidatore esperto a fianco, venne sanzionato con una multa di 400 euro circa ed il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi."
"Il 7 novembre 2009 Corona fu fermato dalla Polizia cantonale del Canton Ticino mentre sfrecciava a circa 220 chilometri orari alla guida di una Lamborghini; risultato sprovvisto di patente, gli fu sequestrato il veicolo."
"L'8 novembre 2009 i carabinieri di Montechiaro d’Asti gli sequestrarono la vettura che guidava con il solo foglio rosa, senza il guidatore esperto a fianco."

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/corona-multe-patente-polizia$$$Fabrizio Corona contro la stradale
Mi Piace
Tweet