Cosa nasconde quel male al ginocchio 

È un disturbo che colpisce soprattutto le donne. Causato da artrosi, strappi o brutte cadute. Vediamo quali sono le soluzioni

di Cinzia Testa

Se c’è un disturbo senza età è proprio quello al ginocchio. Ed è decisamente femminile: una donna su due nel corso della sua vita si lamenta di dolori, gonfiori e difficoltà a camminare. «C’è una predisposizione fisiologica» spiega Herber Schoenhuber, responsabile del Centro di traumatologia dello sport e chirurgia artoscopica dell’ospedale Galeazzi di Milano.

«Prima dei 50 anni la causa dei disturbi può essere costituzionale. Le donne infatti quasi sempre hanno il ginocchio valgo, cioè che tende verso l’interno. E questo predispone le articolazioni ai traumi. Dopo i 50, invece, la colpa è dei cambiamenti ormonali che accelerano il processo artrosico».

A peggiorare la situazione contribuiscono le cattive abitudini che si ripercuotono sulle ginocchia, sulle quali si scarica ogni sforzo. Come, per esempio, indossare quasi esclusivamente scarpe con i tacchi alti, che costringono il corpo a una posizione innaturale. Oppure portare sempre pesi, dal computer portatile alle borse della spesa, che impediscono alle gambe di muoversi in modo corretto. Ma come riconoscere quale può essere il problema? E quali sono le soluzioni? Ecco le risposte degli esperti.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/dolore-al-ginocchio$$$Cosa nasconde quel male al ginocchio
Mi Piace
Tweet