Donne e web: cosa cerchiamo su internet?

  • 1 7
    Credits: Photoshot

    Il tempo è la risorsa di cui le donne sentono in assoluto una mancanza cronica. Le donne più in lotta con l'orologio? Sono le madri lavoratrici, specialmente con figli al di sotto dei 3 anni. Il secondo motivo di preoccupazione femminile riguarda lavoro e possibilità di carriera, oltre allo stress, poiché oggi la donna continua ad assumersi il peso delle responsabilità, anche nella gestione di casa. E internet? La rete si pone come un alleato: secondo una ricerca compiuta da Skopos le donne usano la tecnologia per avere consigli, affermando che grazie a internet si risparmia tempo prezioso.

  • 2 7
    Credits: Photoshot

    Cosa cercano sul web le donne quando navigano in intenet? L'indagine Donne@Network, che ha utilizzato uno strumento di web crawling in grado di estrarre contenuti online da ogni tipo di fonte digitale, ha disegnato la presenza femminile sul web. Emerge una donna che ha voglia di imparare, cercare nuove risorse, elaborare soluzioni inedite: sul web si va si va in caccia di lavoro flessibile, si parla di contratti e diritti, ci si espone. Utilizzando internet come possibilità di incontro e confronto.

  • 3 7
    Credits: Photoshot

    Dall'agosto del 2011 la crisi si è aggravata. E il web ne ha preso coscienza. La rete internet ha infatti registrato un aumento delle notizie e dell'attenzione che siti (ma anche social network) dedicano a temi di argomento economico e finanziario. Come cambia la concezione del lavoro per le donne in tempo di crisi? Politica e società passano in secondo piano. Anche se mai come in questo momento storico le coscienze mostrano di essere in rivoluzione: la crisi costringe a pensare a soluzioni e stili di vita differenti, che appaiono in un campo di possibilità destinato a rendersi sempre più concreto. Se precarietà può essere sinonimo di flessibilità (anche a nostro vantaggio) e se, nonostante tutto, il borsellino continua a piangere, addomesticare il mondo in una quotidianitù più umana e tascabile, adattabile alle nostre esigenze, diventa una strategia di felicità possibile. Proprio in questo arriva in aiuto internet, che ci consente, da un angolo all'altro del mondo, di confrontarci con progetti alternativi.

  • 4 7
    Credits: Photoshot

    In un Paese come la Gran Bretagna si utilizza il web per leggere notizie in tempo reale, essere aggiornati sui fatti dell'attualità e... esprimere la propria opinione! Le donne, infatti, navigano sui siti web e utilizzano i social network per postare e commentare le politiche nazionali del lavoro, discutere con colleghi e altri utenti le dinamiche lavorative dell'azienda, esprimersi su tempi e orari lavorativi. Inoltre, cercano part time e soprattutto si affannano per trovare una modalità di lavoro flessibile che consenta di vivere in armonia carriera e esigenze personali, conciliando impiego e famiglia.

  • 5 7
    Credits: Photoshot

    Il tempo è la risorsa di cui le donne sentono in assoluto una mancanza cronica. Le donne più in lotta con l'orologio? Sono le madri lavoratrici, specialmente con figli al di sotto dei 3 anni. Il secondo motivo di preoccupazione femminile riguarda lavoro e possibilità di carriera, oltre allo stress, poiché oggi la donna continua ad assumersi il peso delle responsabilità, anche nella gestione di casa. E internet? La rete si pone come un alleato: secondo una ricerca compiuta da Skopos le donne usano la tecnologia per avere consigli, affermando che grazie a internet si risparmia tempo prezioso.

  • 6 7
    Credits: Photoshot

    Bambini e famiglia: in Francia sono l'argomento più ricercato dalle donne sul web, dove le politiche per facilitare la cura dei figli sono uno dei temi principali delle politiche governative. Anche l'Italia mostra il suo principale interesse nel quoziente familiare. Sarà che i figli so' pezzi 'e core, ma certamente l'Italia non smentisce la sua anima votata alla famiglia. Un interesse che si riconferma anche sul web, che le mamme utilizzano per trovare consigli esperti, strategie per rendere più facile la vita, leggere ricette di cucina, escogitare giochi creativi per i più piccoli.

  • 7 7
    Credits: Photoshot

    Condivisione, la parola chiave del nuovo millenio: l'essere solidali per le donne passa attraverso il micro blogging. A differenza di un Paese come l'Irlanda, in cui i temi su donne, lavoro e tecnologia hanno un forte rilievo sul web, Italia, Spagna e Olanda mostrano un'attività dei blog che permane con percentuali minori rispetto al resto dell'Europa. Tuttavia la situazione appare in forte in crescita. Perché oggi le donne si dimostrano sempre più attente alle possibilità offerte dalla rete. E sono consapevoli che è possibile costruire una reale e autentica solidarietà femminile grazie all'esperienza di condivisione su web, che ci consente ogni giorno di incontrare altre donne, ideare progetti. Per creare una quotidianità differente, giorno dopo giorno.

/5

Donne e lavoro. Donne e famiglia, figli, carriera: un dibattito sociale  che con il web si amplia, trovando nuove soluzioni e approcci. Perché le  donne oggi usano internet per crescere. Lo dimostra l'indagine realizzata  da Freedata per Assintel

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te