Ecco le perle del Mediterraneo 

A Pantelleria le rocce laviche si tuffano nelle profonde acque blu e il verde dell'entroterra profuma di capperi e vigne. L'opposto di Lampedusa, dove tutto è brullo e desertico. Comprese le spiagge candide che creano un
bel contrasto con il mare turchese. È il fascino esotico delle due isole siciliane

di Gianna Testa  - 26 Agosto 2008

Spiagge deserte, acque limpide e piacevolmente calde, un meteo che non prevede la parola "pioggia": così sono le isole siciliane, vere e proprie perle del Mediterraneo dove l'estate sembra non finire mai. Ecco perché luoghi come Pantelleria, Lampedusa e Linosa sono perfetti per chi sceglie di fare le vacanze a settembre.

Pantelleria, la perla nera. Vulcanica, aspra, a tratti ancora selvaggia, avvolta dalla costa nera che nasconde un cuore verde, Pantelleria è la più esotica delle isole siciliane. Con quell'atmosfera moresca, derivata dai due secoli di dominazione araba, che ha lasciato l'impronta ovunque. Soprattutto sulle case, i dammusi. Le tipiche costruzioni in pietra lavica intonacate di bianco con il tetto a cupola per raccogliere la rara acqua piovana hanno un fascino irresistibile. Per turisti e vip, da Giorgio Armani a Carole Bouquet (che qui produce il suo vino passito, Sangue d'oro), ne hanno acquistato uno dove rifugiarsi al riparo da fotografi curiosi. Effettivamente l'isola, a tratti quasi inaccessibile, è un luogo perfetto per stare lontani dalla folla. Le calette di sabbia nera, per esempio (qui non ci sono lunghe spiagge bianche), si raggiungono con una barca o scendendo lungo sentieri ripidi in mezzo alla macchia mediterranea e alle spine dei fichi d'India. Pochi sono i tratti di facile accesso, come il Bue marino, con i suoi scogli piatti dove un tempo si sdraiavano le foche marine o la splendida baia di Kattibuale. Dopo un'intensa giornata di mare, ci si rinfresca con una granita al gelso al bar Aurora, vicino all'agenzia di viaggi La Cossira (tel. 0923911078, www.lacossira.it) che affitta scooter, auto e offre tanti pacchetti vacanze con volo e hotel. Un indirizzo esclusivo dove fermarsi è il Zubebi (tel. 0923913653, www.zubebi. com) con 8 camere in dammusi, un romantico ristorante dall'atmosfera orientale e l'area benessere. La campagna alle spalle e i tramonti sul mare sono la cornice della bella piscina disegnata con la forma di mezzaluna. Qui la doppia in b&b costa 1.540 euro la settimana. In posizione panoramica su Cala Levante, invece, c'è il Club Levante (tel. 0533379307, www.clublevante. com): 13 camere in antichi dammusi con vista mozzafiato, interni immacolati e arredi sobri. Tutt'attorno la distesa di macchia mediterranea e la piscina panoramica scavata nella roccia. Una settimana a mezza pensione qui costa da 1.600 euro. Oppure si possono affittare i dammusi con piscina del complesso I Giardini (tel. 0941361681, www.dicasainsicilia.it). Da 770 euro la settimana per due persone. Gli aspetti più intriganti di Pantelleria, però, si colgono all'interno dove affiora l'anima contadina fra muretti a secco, coltivazioni di capperi e uva zibibbo, la cui vendemmia prosegue fino a metà settembre e genera il famoso Passito Doc di Pantelleria, come quello prodotto dalle aziende Donnafugata (tel. 0923915 649, www.donnafugata.it) e Valenza (tel. 0923916466. www.monastero-panteller ia.com). Nell'entroterra un fresco rifugio nelle giornate più calde sono i fitti boschi di pini della Montagna Grande alta 836 metri. Mentre per una giornata di relax e fanghi di bellezza ci si ferma allo Specchio di Venere, un laghetto dai colori tropicali, famoso per le acque sulfuree circondato da distese di capperi e di fichi d'India.

Lampedusa, la perla bianca. Dalle calette di roccia nera al candore della spiaggia dei Conigli, annoverata tra le 10 più belle al mondo e dove le tartarughe Caretta caretta vengono a deporre le uova. Siamo a Lampedusa, isola dalle acque turchesi e cristalline, che fanno pensare all'azzurro degli atolli tropicali, e un entroterra arido e brullo come i deserti d'Africa. Qui vacanza significa godersi il mare senza risparmio: crogiolandosi al sole, facendo sub o snorkeling o esplorando in barca baie e calette che si susseguono lungo la costa. Poi, quando si rientra a terra e si avvicina il tramonto via Roma, il "centro" di Lampedusa, si sveglia e diventa un salotto all'aperto dove ci si ritrova per l'aperitivo, la cena e la buona musica. Gli artisti innamorati di quest'isola sono molti, come Claudio Baglioni che il 27 settembre terrà il concerto gratuito O'Scià sulla spiaggia della Guitgia. Lui ha casa qui, sulla scogliera poco lontano da uno dei più esclusivi resort dell'isola, La Calandra (www.lacalandralampedusa.it), a picco sulla baia di Cala Creta. Da 1.260 euro per 7 notti con prima colazione e pranzo in barca. Offre il pranzo in barca anche il piccolo e incantevole resort U'Piddu Club (tel. 092 2970901, www.lamp edusando.it/ upiddu), tuffato in un giardino di buganvillee, in posizione defilata sopra il porto. Da 730 euro per 7 notti, 5 cene e 6 pranzi in barca. Chi cerca ancora più tranquillità in un'ora di aliscafo raggiunge Linosa. Sull'isola, dalle coste rocciose e frastagliate, che si raccoglie intorno all'unico centro abitato affacciato sul porto, non ci sono alberghi ma solo semplici b&b come La Posta (tel. 393498 2649, www.lin osaresidencelaposta.it), con doppie da 125 euro, e Linoikos (tel. 09 22972212, www.linoikos.it), da 60 euro. Per un pranzo di pesce o per una granita di gelso, si va da Errera (tel. 092297 2041; www.linosaerrera.it) a Scalo Vecchio.

Come arrivare. Le isole si possono raggiungere con i voli Air One, tel. 199207080, www. flyairone.com o i traghetti di Ustica Lines, tel. 0923873813, www.usticalines. it e Siremar, tel. 892123, www.siremar.it. Una settimana a Lampedusa con Imperatore Travel (tel. 08133 39800; www.imperatore.it) parte da 710 euro per voli e 7 notti b&b in hotel 3 stelle vicino alla spiaggia Guitgia. Il tour operator propone anche crociere in caicco tra le baie di Linosa e Lampedusa da 1.060 euro, compresi voli e pensione completa. Proposte di charme nel catalogo di Equinoxe (tel. 011 8185211, www.equinoxe.it).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/ecco-le-perle-del-mediterraneo$$$Ecco le perle del Mediterraneo
Mi Piace
Tweet