Le emozioni positive migliorano l’autostima

Credits: Olycom
1 5

LA RICERCA DELLA FELICITÀ

Quando siamo di cattivo umore tendiamo a concentrarci maggiormente sui dettagli, al contrario uno stato d'animo positivo aiuta a tenere in maggior considerazione la visione d'insieme: il pensiero appare più consapevole e in grado di tener conto di ulteriori varianti, aumentano le risposte creative. L'attitudine alla felicità è stata strategica per l'evoluzione dei nostri antenati: a spiegarlo è Barbara Fredrickson, professore di Psicologia presso l'Università della Carolina del Nord, negli Stati Uniti, e capo del laboratorio di ricerca sulle emozioni positive. Coltivare il buon umore ha effetto sulla lucidità mentale, aumenta l'immaginazione e ci aiuta a reagire di fronte ai brutti colpi della vita. Si tratta di imparare a vedere il bicchiere mezzo pieno? Sì, ma non è solo questione di ottimismo, ecco perché.

/5

Costruisci la tua felicità a partire dalle risorse che hai

 

Favorire il cambiamento significa aprirsi a nuove possibilità. Impara a esprimere i tuoi bisogni e punta su ciò che ti rende più felice. Grazie alla meditazione mindfulness diventi più consapevole, abbassi lo stress e lavori su te stessa. Te lo meriti!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te