I premi del 59/mo Festival di Berlino 

A Berlino vince il Sudamerica con i diritti delle donne violate. Ad aggiudicarsi l'Orso d'oro di questa 59/a edizione del Festival è stato infatti La teta asustada, film peruviano della regista Claudia Llosa, ma è andato benissimo anche l'uruguaiano Gigante di Adrian Biniez che fa incetta di premi (Gran Premio della Giuria, l'Alfred Bauer e il Best First Feauture Awards), mentre attraverso gli attori vengono premiati altri due film molto belli come London River (Orso d'argento miglior attore a Sotigui Kouyate) e il tedesco Alle Anderen di Maren Ade che porta a casa ben due premi (miglior attrice a Birgit Minichmayr e Gran premio della Giuria).

 - 16 Febbraio 2009

 

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/i-premi-del-59-mo-festival-di-berlino$$$I premi del 59/mo Festival di Berlino
Mi Piace
Tweet