Il tè si beve al Grand hotel 

Il tè delle cinque al Grand hotel: un''abitudine sempre più diffusa tra le star e un rito da riscoprire. Ecco gli indirizzi giusti in giro per il mondo

di Manuela Soressi  - 18 Ottobre 2006

A Londra insieme ai vip

Di recente ha vinto il premio come miglior sala da tè della Gran Bretagna. Più britannica di così, infatti, non si può: atmosfera ovattata, camerieri discreti e, tra i clienti, vip come Madonna. È quella dell'Hotel Claridge's (Brook Street, tel. 0044/20/76298860) che offre oltre 30 tè di ottima qualità accompagnati da sandwich con crema fresca e dalla famosa marmellata al tè. In sottofondo, violino e pianoforte dal vivo. Il servizio completo costa 45 euro ed è consigliabile prenotare.

A Parigi dopo lo shopping

È un classico delle parigine eleganti: dopo lo shopping tra place Vendôme e rue Saint-Honoré, ci si ferma per una pausa nel Jardin d'Hiver dell'Hotel Meurice (rue de Rivoli 228, tel. 033/144581010). Il tè pomeridiano è servito sotto la cupola di vetro in stile Art Nouveau, tra splendide palme, porte a specchi e grandi vetrate. Viene proposta una vasta selezione di miscele rare da gustare con torte di alta pasticceria, per un costo a partire da 30 euro.

A Milano con le clessidre

Ogni giorno, dalle 15 alle 17.30, al bar dell'Hotel Principe di Savoia (piazza della Repubblica 17, tel. 0262301) si può partire per un viaggio attraverso gli aromi e i sapori dei tè. In menu ce ne sono 24 tipi: dal Green Dragon, con la foglia a forma di drago, al Wild Cherry dal sorprendente profumo di ciliegia selvatica. Arrivano in tavola con canapé, pasticcini e una speciale clessidra per controllare il tempo di infusione. La formula completa costa 25 euro.

A Sydney per le sfilate

L'ultima novità viene dal Park Hyatt Hotel (Hickson Road 7, tel. 0061/292411234), affacciato sulla splendida Opera House, dove sono appena iniziati i giorni del Prêt-à-Porter. Così, mentre si sorseggia il tè e si gustano i pasticcini della casa, si assiste a una sfilata di moda. Il prossimo appuntamento è il 17 novembre. Si pagano circa 32 euro.

A Venezia tra gli argenti

Teiere in fine porcellana Schönwald, candelieri d'argento, candele profumate, fiori freschi e, soprattutto, vista sulla laguna. Ha un fascino speciale il Salone veneziano del Romantik Hotel Metropoli (Riva degli Schiavoni 4149, tel. 0415205044), membro dell'Italian Tea Club. Oltre 30 tipi di tè verde e nero, rigorosamente in foglie, ma anche tisane e infusi vengono proposti insieme a minisacher e dolci di mandorle e carote. Il prezzo parte da 6,5 euro.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/il-te-si-beve-al-grand-hotel$$$Il tè si beve al Grand hotel
Mi Piace
Tweet