Impara ad amarti così come sei

Credits: Corbis
1 5

Gli psicologi americani lo chiamano self-depreciation. È quell’atteggiamento che porta a sovrastimare il prossimo e porre sempre un segno meno davanti ai propri successi. Una forma di insicurezza che nell’era del selfie e dei social induce molti a mettersi in mostra non per vanità ma per cercare continuamente l’approvazione degli altri. «Si finisce per dipendere emotivamente dai like di persone che a volte neanche si conoscono e che dovrebbero compensare la nostra mancanza di autostima» spiega la sociologa e life coach Marcolina Sguotti, autrice di Allena la felicità (Franco Angeli editore).

Da dove ripartire allora? «Dal valutarsi in modo diverso, grazie a una maggiore consapevolezza dei propri pregi e a una nuova visione dei propri difetti» sostiene la psicoterapeuta Anna Laura Boldorini che ha scritto Le chiavi dell’autostima (Ecomind editore). Vogliamo provarci?

/5

Non ti piaci mai abbastanza e hai bisogno continuamente delle rassicurazioni degli altri? Leggi questi consigli. Cambieranno il tuo sguardo su te stessa e sul mondo

Secondo un sondaggio condotto dall’organizzazione internazionale Action for Happiness solo il 19% delle persone riesce ad apprezzarsi per come è.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te