In vacanza a Grado, l’isola del sole

  • 1 3
    Credits: Tips

    Sul mare sventola Bandiera Blu. È il simbolo della buona qualità dell'acqua di Grado, cittadina collegata a terra da una strada che, lasciate alle spalle le rovine romane di Aquileia (patrimonio dell'Unesco), attraversa la laguna per raggiungerne il cuore antico. E i quattro chilometri di spiaggia esposta a sud e baciata dal sole.

    Il centro storico
    L'antica Grado è un'oasi della memoria con radici nell'età romana. Dei fasti del passato sono testimoni la Basilica di Sant'Eufemia (il Duomo) con il suo Angelo segnavento, simbolo della città che svetta in cima al campanile, il Battistero a struttura ottagonale e la Basilica di Santa Maria delle Grazie con bei mosaici pavimentali. Ma certo nella laguna protagonista è l'acqua. Tante le imbarcazioni tra canali e isolotti: dai pescherecci alle vele, ma anche scafi per i tour (Società navigazione motoscafisti gradesi, tel. 0431 80115). Le notti di luna piena sono perfette per una visita all'isola di Barbana e al suo santuario mariano. Di giorno, invece, si fa un giro tra i casoni, tipiche costruzioni dei pescatori con il tetto di canne. Il birdwatching qui è di casa, in particolare nella vicina Riserva della Val Cavanata (tel. 0432555290), habitat per oltre 250 specie di uccelli. Non da meno quella della Foce dell'Isonzo (tel. 0432 998133) che si estende fino al Po.

    La talassoterapia
    Le terme di Grado sono in riva al mare e offrono un'ampia varietà di trattamenti, curativi o estetici, a base di acqua di mare e sabbiature. Al Centro Benessere (tel. 0431899256), via libera a massaggi fisioterapici, sauna e bagni in piscine termali. A disposizione anche spazi attrezzati per bambini che, mentre i genitori si regalano un idromassaggio, si divertono sugli scivoli del Parco termale acquatico.

    Per gli sportivi Grado è una meta ideale perché offre occasioni sull'acqua: dalla vela alla canoa, fino a windsurf e sci nautico, mentre chi ama la sabbia si dedica al beach volley o alle bocce. E per chi ama le due ruote, la zona della laguna regala chilometri di piste ciclabili e romantici percorsi nel verde.

  • 2 3
    Credits: Git / Grado Impianti Turistici

    Gli appuntamenti
    Questa estate sul bagnasciuga di Grado ci aspettano tanti libri. Letture per grandi e piccoli si trovano nella Biblioteca in spiaggia. E sempre a pochi passi dal mare, all'ombra di una tenda, s'incontrano i grandi scrittori per parlare delle loro opere e dei segreti di un mestiere così affascinante (Libri e autori sotto l'ombrellone). Tra gli appuntamenti da non perdere anche quello in cui si fondono due piaceri, quello della lettura e quello della musica: a  Libri in barca partecipano l'attrice Licia Maglietta e il musicista Carlo Boccadoro. E il piacere della tavola? Ad attirare i golosi penseranno i 23 chef che, il 25 luglio, daranno vita alla Degustazione enogastronomica in riva al mare (Passeggiata Nazario Sauro). E poi sempre a Luglio, parte la Festa del pesce azzurro. Tante proposte nei ristoranti del centro storico (detto castrum) e lungo il porto dove si assaggia il Boreto, tipica zuppa di pesce con polenta bianca.

  • 3 3
    Credits: Sime Photo

    Dove dormire e mangiare
    Il Consorzio Albergatori Grado (tel. 0431 82347; www.promhotels.net) propone Weekend Gourmet (tre notti in hotel 3 stelle, prima colazione e menu degustazione in un ristorante tipico) a partire da 185 euro a testa. O la Settimana Famiglia (sette notti in hotel 3 stelle a mezza pensione, inclusi ingressi alla spiaggia, noleggio bici ed escursioni in laguna) da 365 euro. Disponibili anche pacchetti Benessere, da 199 euro. Per mangiare, All'Androna (calle Porta Piccola, 6) ottimi menu di pesce, sotto le volte o in piazzetta. Cena a base di prosciutti e formaggi friulani da Vinarium (via Venezia, 22).

    Per informazioni: Aiat (tel. 0431 877111; www.gradoturismo.info).

/5

Certo, qui ci sono chilometri di spiaggia e tutta l'allegria della vita di mare. Ma questo angolo d'Adriatico offre anche molto altro. Come il fascino di una gita in laguna e la bellezza di monumenti amati nel mondo

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te