Intervista alla Donna Moderna del mese di dicembre: Barbara

  • 1 5

    Sei la Donna Moderna del mese. E' stata una sorpresa?
    Sì, è stata una notizia inaspettata e bellissima. Sono anni che leggo Donna Moderna e da anni avrei voluto condividere delle mie foto e qualche notizia sulla mia vita di donna ma non ne ho mai avuto il coraggio. Pur facendo l'attrice, un mestiere che mi porta ad espormi al pubblico nel senso letterale del termine, sono sempre stata riservata e ho sempre pensato che la mia vita fosse una cosa privata. In realtà ogni vita è un percorso diverso e ogni vita può dire qualcosa di speciale a qualcuno. Con gli anni ho sentito l'esigenza di condividere sempre di più i miei pensieri, i miei valori e le mie opinioni sulla vita con altre donne ed è proprio per questo che da poco mi sono finalmente decisa ad iscrivermi alla community di Donna Moderna e BUM questa stupenda sorpresa: la donna del mese! Ha ragione Sheryl Sandberg, direttore operativo di Facebook quando dice a noi donne: "Facciamoci Avanti".
    A chi lo hai detto per prima?
    A mio marito, mio compagno di vita e mio amico; a mia madre, mio padre e mio fratello e alle mie migliori amiche.
    E qual è stato il loro responso?
    Mio marito era fiero di me e molto contento, i miei e mio fratello erano contentissimi e mi riempivano di domande su come era accaduto e cosa avevo fatto di "speciale" per essere stata scelta; io ho risposto che avevo mandato delle foto e qualche parola per descrivere me stessa: non so se mi hanno creduta.
    Le mie amiche erano tutte incredule ed eccitate e mi hanno chiesto dove potevano trovare le mie foto e se il giornale avrebbe pubblicato un'intervista su di me perché sarebbero andate subito a comprarne un po' di copie! La mia parrucchiera mi ha chiesto di mandare qualche foto in cui sono ritratta con tagli e pieghe diverse: lei tiene tantissimo al mio look e io dico sempre che non è la mia parrucchiera ma la mia hairstylist.
    Quanti anni hai e di dove sei?
    43 e sono di Roma
    Di che segno sei?
    Gemelli

  • 2 5

    Sei una mamma?
    Non ho figli, non li ho mai cercati, se dovesse capitarmi di rimanere incinta sarei contenta ma se non è capitato finora forse un motivo ci sarà.
    Studi o lavori? Cosa fai nella vita?
    Studio e lavoro. Sono attrice-cantante. Mi sono formata alla B.S.M.T. accademia di Musical Theatre di Bologna. Ho partecipato ai cast di parecchi spettacoli musicali e di prosa a livello nazionale. Ho avuto l'esperienza anche di lavorare al cinema con due piccoli ruoli in due film e recentemente di lavorare in televisione come conduttrice di una trasmissione su TV2000. Conosco bene l'inglese, sono praticamente bilingue (ho vissuto per un anno a Dublino in Irlanda) e quando non lavoro nello spettacolo insegno teatro in inglese ai bambini e ai teenagers con  un mio metodo d'insegnamento. D'estate passo ormai da anni un mese e mezzo circa in Inghilterra nel Summer Campus dell'Università di Reading, vicino Londra per insegnare teatro a ragazzi che vengono da tutto il mondo: alla fine del corso mettiamo in scena uno spettacolo e vedere l'impegno, l'emozione, la grinta che ci mettono è entusiasmante. Per questo motivo mi sono iscritta qualche anno fa alla facoltà di Scienze dell'Educazione per affinare la mia capacità d'insegnamento.
    L'altra mia passione è il canto. Vorrei fare a breve un cd interpretando i brani del musical e della canzone d'autore italiana che mi piacciono di più. Sono anche sposata, felice di esserlo con un uomo che lavora nel mio stesso campo e che è umanamente una persona splendida, mi ascolta, condividiamo molti interessi e a volte abbiamo il privilegio di lavorare insieme. Abbiamo carattere e personalità molto diverse ma il nostro rapporto è assolutamente paritario e questa è la nostra forza.
    Raccontati in meno di 140 caratteri ;) #donnamodernadelmese
    Sono una donna di oggi senza essere prigioniera di mode o tendenze, sempre pronta al cambiamento ma ferma  su certi valori: l'amore e la tolleranza.
    Com'è la tua giornata tipo?
    A questo punto molte donne con figli, un lavoro d'ufficio e giornate frenetiche mi detesteranno (e hanno assolutamente ragione): sono molto fortunata, spesso non mi alzo prima delle nove. Ho sempre fatto una fatica terribile ad alzarmi presto e quasi per miracolo o più probabilmente perché la parte più profonda di me lo ha voluto con tutte le sue forze ho scelto una vita che mi consente di stare un po' di più a letto della media delle persone che conosco.
    Ho le mattine libere che dedico a meditazione, movimento fisico, computer e studio.
    Mi alzo, faccio a stomaco vuoto degli esercizi leggeri di chi-kung o di respirazione poi bevo un bicchiere di acqua tiepida con un limone spremuto e faccio una colazione a base di latte di capra (lo adoro e lo trovo più digeribile di quello vaccino) e pane integrale con marmellata bio e un bel caffè fumante. Mi metto poi una tuta o qualcosa di comodo e vado a controllare le mail. Poi studio per l'università e faccio del tapis roulant per circa 40 minuti. Il tempo che mi resta lo dedico a mettere in ordine la casa. Mi faccio una bella doccia calda, uso (quando non vado di fretta) un bell'olio nutriente per il corpo e mi preparo qualcosa per il pranzo (molto light) Mi vesto (mi piace scegliere almeno un capo o un accessorio diverso ogni giorno), mi trucco (in genere non mi trucco molto, uso solo una base viso che mi dia un po' di luminosità, un po' di mascara e del gloss color delle labbra) ed esco.
    Abito a Roma e giro la città in macchina: un'impresa difficile per traffico e parcheggio. Ascolto la musica mentre guido, mi rilassa. Ogni pomeriggio do lezioni di teatro in italiano o in inglese a bambini e adolescenti. Lavoro più o meno tutti i pomeriggi dalle tre fino alle sette/otto. Appena finito di lavorare corro a far la spesa e torno a casa per incontrare mio marito finalmente! Lui prepara la cena (ebbene sì, il cuoco è lui in casa! Io so cucinare ma da quando l'ho incontrato ho mollato le armi!) e io la tavola (spesso metto una candela e una tovaglia indiana colorata che amo molto per creare un po' d'intimità): la cena è il nostro spazio sacro. Ci beviamo un calice di vino, mangiamo cose semplici e sane e ci rilassiamo.
    Dopo cena se non siamo stanchi usciamo: andiamo al cinema oppure stiamo a casa a vederci qualche dvd o qualche programma che interessa ad entrambi. A volte mi metto su skype a parlare con alcune delle mie migliori amiche che vivono all'estero.
    Prima di andare a dormire: una bella tisana un po' di meditazione e magari un buon libro.
    A dirla tutta non sempre riesco a studiare la mattina perché mio marito fa i vocalizzi (la voce è il suo strumento di lavoro: è attore e doppiatore e noi viviamo in un open space: intimità zero!) oppure non riesco a fare la doccia quando sono grondante di sudore dopo aver fatto tapis roulant perché la caldaia va in blocco! Ma queste sono altre storie!

  • 3 5

    Quanto tempo trascorri su Internet?
    Non sono internet dipendente. Passo circa mezz'ora di media al giorno tra mail, Skype e social network.
    Quanto spesso navighi sul sito di Donnamoderna.com?
    Da quando mi sono iscritta alla community abbastanza spesso. Ricevo le notifiche sul cellulare e vedo subito se c'è qualche articolo o notizia che mi interessa
    Sei già registrata alla Community di Donnamoderna.com?

    Da quanto tempo frequenti la nostra Community? Con quale nickname: ti va di dircelo?
    Non mi ricordo con precisione: il tempo vola. Da qualche mese credo. Il mio nickname è paccutina71 ma non vi spiego il perché!
    Su quali siti Internet ti piace navigare di più?
    Dipende. Navigo soprattutto per acquistare biglietti del treno o aerei. Mi muovo spesso soprattutto in Italia.
    A volte vado su siti di vendita on line di abbigliamento o borse. Do un'occhiata così quando vado nei negozi ho le idee più chiare su cosa comprare: è successo così anche con il mio vestito da sposa!
    Vado spesso su Wikipedia se ho bisogno di qualche informazione su film, personaggi storici, libri o attori. Naturalmente poi ci sono Facebook, Twitter, Linkedin, Anobii(il social dei libri) e Youtube!
    Qual è l'accessorio tecnologico a cui non puoi rinunciare?
    Il mio smartphone e il mio pc.
    Qual è il tuo stile nel vestire?
    Ultimamente mi piace uno stile Rock-chic (esiste?): vestita di nero con stivaletti a tronchetto, qualche borchia ma non troppe e una polsiera di pelle e strass.
    Prediligo i jeans (tutti i tipi), pantaloni stretti, larghi anni '30 e in eco-pelle (ne ho presi un paio da poco molto rock!). Uso molto le camicie di seta modello da uomo, bianche, panna, a pois, stampate (ultimamente ne ho presa una con tutti gli insetti stampati sopra che è una delizia anche se un mio piccolo allievo di 8 anni non si vuole avvicinare a me quando la indosso  perché "gli fanno schifo gli scarabei e le formiche"). Adoro le t-shirt, soprattutto con stampe originali sopra: quelle che mi piacciono di più le ho prese a Londra a Camden Town. Mi piacciono le giacche di pelle. Ho un chiodo con cerniere color oro molto glamour che mi piace moltissimo. Le borse devono essere molto capienti: dentro metto praticamente tutto quello che mi serve per vivere anche 48 ore fuori casa.
    I vestiti da cocktail o da sera non mi dispiacciono affato anche se ho meno occasioni per indossarli a parte quando sono in tournée o vado a una prima a teatro. Il colore che prediligo è il nero.
    Le scarpe mi piacciono tutte: sneakers, tacchi con plateau (altrimenti non riesco a camminarci sopra), stivaletti, stivali alti con tacco o senza, ballerine, sandali, infradito e chi più ne ha più ne metta! Persino i Moonboot che per la montagna sono intramontabili.
    Penso che non sia importante essere griffati da capo a piedi ma abbinare capi di qualità con altri comprati magari in grandi magazzini, cercando di trovare uno stile che ci rappresenti e ci faccia sentire sempre a nostro agio.
    Qual è il capo o l'accessorio di cui non puoi fare a meno?
    Le scarpe, una sola borsa magari ma bella e i bijoux. Da due anni circa a questa parte ho una vera passione per i bijoux perché ho trovato un negozio vicino a casa mia di una ragazza con cui sono diventata subito amica che ha delle cose originalissime e sempre diverse da indossare in tutte le occasioni a prezzi accettabili.

  • 4 5

    Che rapporto hai con il tuo corpo?
    Abbastanza buono. Ho imparato ad amarmi anche con i miei difetti nel corso del tempo. Ho sempre amato il mio sorriso e il mio sguardo ma le gambe non mi sono mai andate molto giù: ho sofferto di ritenzione idrica e gonfiore sin da adolescente: le caviglie gonfie erano il mio tormento! Ho provato di tutto: nuoto, massaggi, presso terapia, creme anti cellulite, ananas, centella, tè verde etc. ma alla fine verso i 26 mi sono asciugata naturalmente perché ho cambiato vita e ho iniziato a fare quello che realmente mi piaceva. Poi dopo i 35 il metabolismo ha cominciato a rallentare e così ho imparato a mangiare meglio, bere più acqua e muovermi di più ma ancora oggi la cura migliore resta amarmi per quella che sono.
    Qual è la tua canzone del momento?
    If I Ain't Got You di Alicia Keys
    L'ultimo film che hai visto.
    Il sale della terra.Stupendo docufilm di Wim Wenders su Salgado.
    Il libro che lasceresti sempre sul comodino?
    La Bibbia: grande libro della saggezza e delle contraddizioni umane per credenti e non credenti.
    Un personaggio famoso con cui andresti volentieri a cena.
    Barack Obama

  • 5 5

    Quando eri piccola, qual era il tuo sogno nel cassetto?
    Diventare premio Nobel per qualche scoperta scientifica o per la pace
    Personaggio di un cartone animato o delle fiabe: quale scegli?
    Personaggio delle fiabe,sempre.
    Se fossi una città, quale saresti?
    Londra
    Se potessi scappare in qualche luogo esotico, dove vorresti andare?
    In Botswana
    La vacanza perfetta.
    In una tenda stile coloniale inglese anni '40  in una riserva naturale nel cuore dell'Africa.
    Se non avessi limiti di tempo o soldi, ti piacerebbe frequentare un corso per imparare qualcosa di nuovo? Se sì che cosa?
    Certamente sì: un corso per imparare a riconoscere tutte le qualità di tè.(ne sono una grande bevitrice) e a seguire un corso  per diventare sommelier.
    Ti piace cucinare?
    Mi piaceva. Non pratico da tempo.
    Qual è il tuo piatto preferito?
    E' una domanda difficilissima, mi piacciono tantissime cose!
    Va bene: la pasta al pesto,quello genovese doc.
    Se esistesse la macchina del tempo, in che periodo storico vorresti essere catapultata?
    Nel Rinascimento,alla corte di Lorenzo il Magnifico, meglio se uomo (data l'epoca) pittore, poeta o scienziato.

/5

Barbara è stata eletta Donna Moderna del mese. Resterà in carica - come testimonial del nostro sito, della nostra community e della nostra fanpage di Facebook - fino alla fine di dicembre. Andiamo a conoscerla

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te