Tutto Jannacci in un'antologia inedita 

Per la prima volta in edicola con TV Sorrisi e Canzoni e Il Sole 24 Ore una raccolta sul genio milanese, a cura del figlio Paolo e con le testimonianze di artisti e amici di una vita

 

A pochi mesi dalla scomparsa di uno dei più eclettici rappresentanti della musica italiana d’autore, il meglio della sua carriera rivive in “Enzo Jannacci - La storia del Mago”, un percorso attraverso note, immagini, storie e riflessioni che la creatività di un artista geniale ha espresso in canzoni profonde e stralunate, intense e ironiche. Per la prima volta arriva in edicola una selezione ampia e ragionata dei suoi grandi successi e dei brani più rari, un’opera curata e supervisionata dal figlio Paolo.

La collana è un tributo speciale alla carriera dell’artista; in ogni cd è presente un booklet inedito con la storia di ogni canzone, testimonianze e foto d’archivio, arricchito inoltre da aneddoti e contributi di alcuni dei suoi grandi amici artisti. Vengono così ricostruiti i contesti che hanno dato vita a brani ormai consegnati alla cultura popolare come “Vengo anch’io, no tu no”, “Ho visto un re”, “Vincenzina e la fabbrica”, “Quelli che…” con curiosità che ne svelano i retroscena e ne spiegano la genesi.

La prima uscita (a 9,90€ + cofanetto in regalo) racconta in 21 tracce “il primo Jannacci”, gli esordi di una lunga carriera artistica, che vanta quasi trenta album e collaborazioni varie con personalità della scena musicale, del giornalismo e della televisione. Si parte dai primissimi anni ’60 quando, con brani come "Zitto prego" (del '59 con Gaber), "Andava a Rogoredo", "Ma mi" e “El portava i scarp del tennis”, Jannacci inventa un linguaggio nuovo inaugurando un rapporto inedito fra parole, musica, teatro e canzone.

L’ultima uscita sarà un dvd con un intero concerto del 2008, ultima esibizione dal vivo dell’artista milanese.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/jannacci-antologia-inedita$$$Tutto Jannacci in un'antologia inedita
Mi Piace
Tweet