William, Kate e il battesimo low profile

Credits: Getty
1 5

Arrivato il momento del battesimo del piccolo principe George Alexander Louis, il duca e la duchessa di Cambridge William e Kate hanno dovuto decidere, come tutti i neo genitori, a chi “affidare” i loro piccolo. Non hanno avuto dubbi e hanno scelto ancora una volta di rompere le tradizioni col passato e di portare un ulteriore ventata di novità tra le vecchie mura di Palazzo.

Niente feste da mille e una notte quindi per il giorno del battesimo. Domenica 23 ottobre ammessi solo i parenti stretti dei giovani sposi, una sessantina in tutto, mentre saranno assenti alcuni reali, come le due zie di William, la principessa Anna e Sofia, la contessa di Wessex. In cima alla lista dei partecipanti ci sono invece i Middleton, i nonni paterni del piccolo George. La Regina li ha anche invitati nella tenuta di Sandringham, nel nord Inghilterra, per festeggiare il prossimo Natale, insieme al principe Carlo e la moglie Camilla.
Il sacro si mischia al profano, il sangue blu si mesce insieme a quello borghese.

/5

Una netta inversione di tendenza rispetto ai classici riti regali con padrini e madrine dal sangue blu

Sono passati solo pochi mesi da quando il mondo era in trepidante attesa per l'annuncio dell'erede al trono.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te