L’aromaterapia per cani e gatti

  • 1 6
    Credits: Corbis

    Gli oli essenziali sono amici preziosi per aromatizzare gli ambienti in modo sano e naturale. Scopri come farlo pensando anche al cane! Il profumo degli oli agisce sul nostro umore e quello dei nostri animali. Roberta Ponzoni  agronomo ed educatore cinofilo, ne porta a esempio alcuni, raccontandoci la loro azione sugli stati d'animo.

  • 2 6
    Credits: Corbis

    Come usarli? Metti quattro gocce di olio essenziale diluito in acqua nel "brucia essenze" o nella vaschetta umidificatrice del calorifero. Non andare oltre questa dose, il cane ha un fiuto notevolmente superiore al nostro.  Eccedere può essere molto fastidioso per l'animale e renderlo irritabile o farlo star male (per questo è sconsigliabile usare profumatori chimici se hai cani o gatti).

  • 3 6
    Credits: Corbis

    In base alle loro qualità gli oli si dividono in gruppi, quelli solitamente più utili sono due: i calmanti e gli attivanti per la mente. All'interno del gruppo ogni olio ha delle caratteristiche specifiche, questo ti permette di scegliere con maggiore accuratezza in base alla personalità del cane.

  • 4 6
    Credits: Corbis

    I calmanti vanno bene per i cuccioli che hanno difficoltà a fare la nanna dopo aver giocato o dopo la passeggiata, ma possono benissimo essere utilizzati con tutti gli altri cani che faticano a trovare il relax. La lavanda aiuta a crescere nel rispetto delle regole, l'arancio dissolve paure e tristezze. La camomilla smorza collera e impulsività.

  • 5 6
    Credits: Corbis

    Quelli attivanti per la mente vanno bene quando si gioca in casa e sono indicati anche per i cani che fanno fatica a imparare cose nuove. Il limone aiuta a portare attenzione a ciò che si sta facendo e regala energia mentale a chi è spossato. Il basilico stimola la concentrazione, liberando la testa dai pensieri "fissi". Il rosmarino dona fiducia e agevola la memoria.

  • 6 6
    Credits: Corbis

    Gli oli non agiscono solo sullo stato emotivo, possono essere utilizzati anche come antimicotici, altri che sono ottimi disinfettanti. Per l'utilizzo in tal senso è tuttavia necessario fare un incontro con un operatore olistico, specializzato in cani, perché vi illustri esattamente come utilizzarli per evitare pericoli.

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te