Le fotografie di Michel Comte in mostra a Bruxelles

  • 1 10
    Credits: Young Gallery

    Carla Bruni, Vogue Italia, 1993

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 2 10
    Credits: Young Gallery

    Eva Herzigova, Vogue Italia, 2001

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 3 10
    Credits: Young Gallery

    Women's Group, Stern, 1997

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 4 10
    Credits: Young Gallery

    Beauty & the Beast, L'Uomo Vogue, 1996

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 5 10
    Credits: Young Gallery

    Whitney Houston, Vanity Fair US, 1992

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 6 10
    Credits: Young Gallery

    Naomi Campbell, Vogue Italia, 1994

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 7 10
    Credits: Young Gallery

    Sonia Braga #2, Vogue Brasil, 1991

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 8 10
    Credits: Young Gallery

    Veruschka #1, Per Lui, 1990

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 9 10
    Credits: Young Gallery

    Sharon Stone, Esquire, 1996

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

  • 10 10
    Credits: Young Gallery

    Darryl Hannah, L'Uomo Vogue, 1996

    Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.
    Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

/5

Dal 29 maggio all'1 agosto, la Young Gallery di Bruxelles dedica un'ampia retrospettiva a Michel Comte.

Il fotografo svizzero debutta nella moda a 28 anni a New York e Los Angeles, fotografando per Vogue e Vanity Fair. Da allora è diventato uno dei fotografi più ricercati nel settore, realizzando campagne per marche prestigiose come Armani, Dolce e Gabbana, Nike, Lancôme, Revlon e lavorando per quasi tutte le principali riviste.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te