Libri e vampiri: Twilight e gli altri discendenti di Dracula 

Atmosfere crepuscolari, visi emaciati, storie d'amore contrastate: il genere gotico e i suoi immancabili succhiasangue dai denti aguzzi stanno spopolando, in TV, al cinema e in libreria, sdoganati dal successo annunciato del bestseller di Stephenie Meyer

di Laura M. Bosisio  - 13 Gennaio 2009

Lei è un'adolescente appena arrivata in una cittadina grigia e piovosa, lui un compagno di scuola affascinante, che nasconde un mistero: è un vampiro (buono però!). Inutile aggiungere che tra Bella ed Edward scatterà subito un amore contrastatissimo. È la trama di "Twilight", il film  approdato da poco nelle sale italiane, tratto dall'omonimo romanzo di Stephenie Meyer (Fazi Editore), un bestseller negli Stati Uniti, dove nel 2005 si è aggiudicato il titolo di migliore libro per ragazzi, secondo Amazon.com, il migliore romanzo in assoluto per i giovani lettori dal 2000 a oggi.

Se lo hai letto e ti sei appassionata, sappi che Stephenie Meyer, così come J.K. Rowland - "mamma" del maghetto Harry Potter - non si è accontentata di un successo letterario, ma ha sfornato altre "puntate", tre per ora: "New Moon", "Eclipse" e "Breaking Dawn" (tutti pubblicati da Fazi). E se ancora non ti basta c'è "Twilight. Il backstage del film", di Mark Cotta Vaz, Stephenie Meyer e Melissa Rosenberg Lois (Fazi), con immagini inedite e interviste esclusive ai protagonisti. Lois H. Gresh, poi, ha scritto "Il mondo di Twilight" (Sperling & Kupfer), in cui esplora i personaggi della serie, aggiungendo avvincenti retroscena e tutto quello che c'è da sapere su bevitori di sangue e licantropi: dalle leggende alle notizie di cronaca.

Se ami i brividi vampireschi, fai un giro tra gli scaffali, troverai moltissime proposte, tutte in tema new-gothic. Puoi iniziare dal capostipite: "Dracula", di Bram Stoker (Barbera), e continuare con le opere di una celebre autrice, Anne Rice: "Intervista col vampiro " (Tea), da cui è stato tratto un film con Tom Cruise, "La regina dei dannati" (Tea), "Merrick la strega" (Tea), "Il vampiro Marius" (Tea) e molti altri. Altri titoli interessanti sono "Il signore dei vampiri" di Hugh Davidson, "Il vangelo dei vampiri" di James Vanore e le raccolte di racconti "Vampiri!" e "Storie di vampiri" (tutti Newton Compton). Charlaine Harris, invece, ambienta le sue storie ai giorni nostri: "Morti viventi" e "Finché non cala il buio" (Delos Books) hanno ispirato la serie TV "True Blood" che vedremo in Italia nel 2009.

Se ti interessa una lettura diversa del fenomeno dei "mostri", "Comunque umani. Dietro le figure di mostri, alieni, orchi e vampiri", di Isabella Brugo e Guido Ferraro (Meltemi) analizza i concetti chiave della nostra psicologia su questi temi.

Per gli appassionati della serie interpretata dalla biondissima Sarah Michelle Gellar, "Buffy Monsterbox" è un must have: un vero e proprio pezzo da collezione, un'edizione limitata che contiene in 39 DVD, tutte le stagioni del celebre telefilm. Per i bimbi, invece, ci sono la serie di libri "Il collegio dei vampiretti" di Jackie Niebisch (Einaudi Ragazzi) e "Draculicchio e la scuola dei vampiri" di Roberto Ravanello (Piemme).

Il 2009 sarà anche l'anno di "Cirque du Freak" di Paul Weitz: un ragazzino, Darren, dopo una visita a un bizzarro circo (la donna barbuta è Salma Hayek) diventerà un vampiro e sarà costretto a seguire il peregrinare della compagnia.

 

Vedi anche la photogallery: "Per favore, mordimi sul collo"

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/libri-e-vampiri-twilight-e-gli-altri-discendenti-di-dracula$$$Libri e vampiri: Twilight e gli altri discendenti di Dracula
Mi Piace
Tweet