Manicure: viola, prugna e melanzana 

La tinta top della stagione ha conquistato anche gli smalti.  
Che, lucidissimi, danno un'aria super raffinata a qualunque look. A patto, però, che la manicure sia impeccabile
e decisamente corta, la pelle morbida, senza segni né macchie. Porvaci anche tu...

di Laura D'Orsi  - 04 Dicembre 2008

È il momento del viola. E anche gli smalti si tingono di prugna, melanzana, ametista, lavanda e lilla. La pelle delle mani, quindi, deve essere liscia, senza macchie, morbidissima. E le unghie corte, arrotondate e bianchissime.

Sei sul divano con le mani in mano? USA UN DETERGENTE DELICATO «La prima mossa per avere la pelle delle mani impeccabile è utilizzare un detergente delicatissimo, evitando l'acqua troppo calda» dice il dermatologo Antonino Di Pietro. Vanno bene saponi leggermente acidi (pH 5,5) o neutri, come quelli indicati per l'igiene dei bebè. Una buona abitudine, poi è quella di applicare sempre una crema emolliente dopo ogni lavaggio.

Prenditi un po' di tempo e... FAI LO SCRUB Per levigare, ma anche per schiarire la carnagione, ci vuole uno scrub, da fare almeno una volta alla settimana. Ideale è il classico impacco a base d'olio di mandorle e sale fino che, durante il massaggio, ha una duplice azione: elimina le cellule morte e nutre in profondità. Contro le macchie cutanee, la strategia vincente è intervenire appena compaiono. «Un'ottima maschera fai-da-te si può preparare anche in casa» spiega Sonia Tajetti, titolare dei saloni Queen Nails. «Si prende un avocado maturo, si schiaccia la polpa con una forchetta, si unisce un tuorlo d'uovo e il succo di un limone. Poi, si mescola il tutto e si applica sulle mani tenendo in posa per 20 minuti».

Prima di uscire PROTEGGILE DAL FREDDO Oltre a essere di moda, i guanti assicurano alla pelle una protezione eccezionale. «Sotto i dieci gradi le mani vanno sempre coperte perché le basse temperature aggrediscono lo strato idrolipidico che le difende» dice l'esperto. Ma d'inverno ci vuole anche un trattamento ricostituente. Per esempio, un impacco o una maschera super idratante, da tenere in posa per almeno un quarto d'ora. Meglio ancora tutta la notte, dopo aver indossato un paio di guanti di cotone.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/manicure-viola-prugna-e-melanzana$$$Manicure: viola, prugna e melanzana
Mi Piace
Tweet