Minijobs per battere la disoccupazione

Credits: Corbis
1 5

Lavorano nel commercio, nei ristoranti, negli alberghi o nelle case private. Hanno stipendi bassi che spesso non raggiungono neppure i 500 euro ma in Germania i titolari di minijob sono un vero e proprio esercito: parliamo di quasi otto milioni di persone.

Mini-job é un termine che in Germania identifica rapporti di lavoro pagati non più di 500 euro al mese ma che godono di un grande privilegio: sono esenti da tasse e contributi previdenziali da parte del dipendente, mentre il datore li versa in misura assai ridotta.
Un vantaggio che attira sempre più persone, mamme in primo luogo: due terzi dei minijob sono infatti svolti da donne. Accanto alle esigenze di una parte del mondo del lavoro femminile che deve conciliare la maternità con l'impiego, c'è l'evoluzione del settore dei servizi, in particolare del commercio.

/5

Solitamente le tendenze arrivano dagli States invece questa volta è la Germania ad aver trovato una formula vincente. Perché non prendere esempio?

Sapete che oggi è più facile trovare lavoro facendo un colloquio al bar o al ristorante?

E guai a credere che si è troppo vecchie per ricominciare: non è mai troppo tardi e una nuova carriera o una nuova professione sono possibili. Sempre. Anche a 40 anni.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te