Olimpiadi: istruzioni per l'uso 

Non vorrete arrivare impreparate alle Olimpiadi, vero? Ecco tutto quello che vi serve sapere su atleti, discipline bizzarre e pezzi forti della manifestazione di Pechino 2008

di Francesco Neri  - 28 Luglio 2008

Discipline prettamente Olimpiche

Quando si pensa alle Olimpiadi la mente corre immediatamente all'Atletica, regina indiscussa dei Giochi. Per la maggior parte dei suoi alteti è l'unico appuntamento che davvero conta. Per molti sport che abitualmente non godono di alcuna copertura televisiva e stampa, le Olimpiadi rappresentano l'unica vetrina possibile. Si pensi al Tiro con l'arco, al Cannottaggio, alla Ginnastica artistica, ai Tuffi, al Nuoto sincronizzato o al Sollevamento pesi. Discipline dure che richiedono impegno e dedizione assoluta, ma che per motivi di mancanza di sponsor sono snobbati dai mezzi di informazione e di intrattenimento. Per gli atleti di queste discipline le Olimpiadi sono l'occasione, più unica che rara, per ottenere un briciolo di notorietà ampiamente meritata.Discipline bizzarre

Scorrendo la lista delle discipline olimpiche si fanno molte scoperte interessanti. Non solo si scopre che rientrano nella lista sport che non avremmo mai etichettato come olimpici - vedi il calcio, il baseball, la pallacanestro, o il tennis - ma anche discipline che difficilmente abbiamo mai considerato qualcosa di più che un passatempo. Avreste mai pensato che il Volano, proprio lui, uno dei vostri intrattenimenti da spiaggia preferiti, sia in realtà una disciplina olimpica? E che dire allora del salto con il trampolino? O del ping-pong, nome in codice tennis tavolo? Tutti sport olimpici praticati da seri atleti professionisti.

Possibili medaglie d'oro ai Giochi

Gli atleti italiani hanno ottime possibilità soprattutto nelle discipline acquatiche. Iniziamo dalla Pallanuoto dove l'Italia potrebbe conquistare la medaglia d'oro sia maschile sia femminile grazie al Settebello e al Setterosa, in questo momento tra le squadre favorite. Nel nuoto la possibile medaglia d'oro potrebbe arrivare dalla attuale detentrice del record mondiale sui 400 Stile libero, Federica Pellegrini, e dalla campionessa europea negli 800 Stile libero Alessia Filippi. Sempre nel nuoto, altre due medaglie d'oro potrebbero giungere da due bellocci di casa nostra, vale a dire Massimiliano Rosolino nei 400 Stile libero e da Filippo Magnini nei 100 Stile libero, e dagli azzurri della 4x100 Stile. Restando nel contesto piscina, ottime probabilità di medaglia nei tuffi per la 23enne Tania Cagnotto, che lo scorso marzo si è aggiudicata i Campionati Europei. Sul fronte della scherma, ci daranno sicuramente grandi soddisfazioni Valentina Vezzali nel fioretto (attuale campionessa olimpica) e in generale gli atleti azzurri nel fioretto a squadre e nella spada a squadre. Altre possibili medaglie d'oro sono quelle del ciclismo, con l'attuale campione olimpico Paolo Bettini e Noemi Cantele, quella della ginnastica artistica con Igor Cassina, specialista della sbarra, quella nel Tiro con l'arco di Marco Galiazzo e per finire quella nella Canoa femminile con Josefa Idem.

Come guardare le Olimpiadi

La Rai seguirà Pechino 2008 con 19 ore di diretta al giorno, un'offerta senza precedenti. Rai Due sarà la rete Olimpica e, dal 9 al 24 agosto, seguirà tutte le discipline a partire dalle ore 1.00 alle ore 2.30. Anche sulla piattaforma Sky grazie ad Eurosport (canale 210) e al nuovo canale in alta definizione Eurosport HD (canale 209), sarà possibile seguire la manifestazione. La Rai sarà inoltre presente su internet con una web TV interamente dedicata alle Olimpiadi. L'indirizzo è www.pechino2008.rai.it.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/olimpiadi-istruzioni-per-luso$$$Olimpiadi: istruzioni per l'uso
Mi Piace
Tweet