Panorama d'Italia: un calendario di eventi per Verona 

Da mercoledì 10 fino a sabato 13 settembre andranno in scena tante iniziative aperte a tutti

 

Arriva mercoledì a Verona “Panorama d’Italia”, il viaggio che il newsmagazine Panorama ha intrapreso nella primavera scorsa in Italia, tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia e divertimento.

Da mercoledì 10 fino a sabato 13 settembre andrà in scena un calendario di oltre 20 iniziative aperte a tutti, per stabilire un legame con le eccellenze del made in Italy della città, del mondo dell’impresa, dell’economia, della società civile e in generale del territorio. Da non perdere, in particolare, l'evento “Un incontro di eccellenze” che si terrà giovedì 11 settembre.

L’obiettivo è quello di raccontare il meglio di Verona e del Veneto, direttamente da alcuni dei luoghi più rappresentativi e con i suoi protagonisti, esempio di un’Italia creativa e originale, che non si arrende alla crisi.

I principali eventi in calendario

A inaugurare la quattro giorni di eventi, mercoledì 10 settembre alle ore 17, sarà l’apertura in piazza Cittadella del “Dome”, il quartier generale di “Panorama d’Italia”, col direttore di Panorama Giorgio Mulè. La struttura altamente tecnologica a forma di cupola ospiterà incontri dedicati ai social media, proiezioni in alta definizione di video d’arte e un social wall per l’interazione con il pubblico, oltre a offrire la possibilità di provare in prima persona l’esperienza dei Google glass.

Subito dopo, sarà già il momento del primo ospite d’eccellenza in calendario: alle ore 19:15 all’Istituto Tecnico Economico Statale Lorgna-Pindemonte, il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini sarà intervistata dal direttore di Panorama proprio all’indomani dell’avvio della riforma scolastica. Alle 21, inoltre, Vittorio Sgarbi terrà l’attesissima lezione d’arte sulla mostra di Paolo Veronese “L’illusione della realtà” a Palazzo della Gran Guardia che è gia sold out con centinaia di prenotazioni.

Il programma di giovedì 11 settembre si apre alle 9.30 a Palazzo Verità-Poeta con “Un incontro di eccellenze”, in cui si darà voce al meglio della scena industriale del territorio, con Alberto Bauli (presidente Bauli), Desiderio Bisol (direttore tecnico Bisol), Giovanni Mantovani (direttore Generale di Veronafiere), Alberto Mina (direttore relazioni esterne e istituzionali di Padiglione Italia - Expo2015), Massimo Nordio (ad e direttore generale Volkswagen Group Italia), Alberto Passi (presidente Associazione Ville Venete), Giuseppe Maria Ricchiuto (presidente Specchiasol), Bruno Veronesi (presidente Aia).

Alle 11.30, sempre a Palazzo Verità-Poeta, Giorgio Mulè e Maurizio Cattaneo (direttore de L’Arena) intervisteranno il sindaco Flavio Tosi.

Nel pomeriggio, spazio agli incontri in Confindustria, con il convegno delle 15.30 “Ibm e le imprese insieme: soluzioni per una crescita reale”, e quello delle 18.30 con Banca Mediolanum: “Il futuro è ora”  con l’intervento di Oscar Di Montigny, (Direttore Marketing, Comunicazione e Innovazione di Banca Mediolanum).

Ma il pomeriggio di giovedì sarà anche dedicato agli incontri d’autore, con la scrittrice Sveva Casati Modignani alle ore 18.30,  che, sempre a Palazzo Verità-Poeta, presenterà il suo ultimo libro: “Il bacio di Giuda”. Mentre alle 18 al Dome, sarà il momento dedicato ai più piccoli che potranno incontrare di “persona” il topo più famoso dell’editoria italiana: Geronimo Stilton.

La mattina di venerdì 12 settembre è invece dedicata ai dibattiti sull’innovazione. A partire dalle 9.30 alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Verona, si parlerà di “Pensare al lavoro, creare il lavoro” con ospiti istituzionali e del mondo dell’impresa del calibro di: Cristina Farioli (IBM), Rosario Rasizza (Openjobmetis), Ettore Riello (Veronafiere), Giuseppe Riello (Camera di Commercio Verona) e Nicola Sartor (Rettore dell’Università di degli Studi di Verona). A seguire sarà il momento di “Fare start-up in Veneto si può”, con il contributo di startupper e innovatori, con Franco Fummi (direttore di Computer Science Park), Fernando Napolitano (Presidente e CEO di IB&II), Giuseppe Ravasi (Ecosystem Development and Innovation Center Manager di Ibm) e Fabrizio Sammarco (ad ItaliaCamp) e numerose case-history.

Nel pomeriggio spazio invece a grandi nomi dello spettacolo al Teatro Ristori. Alle 18.30 il talk con Cesare Cremonini e alle 21 Michele Placido e Ambra Angiolini, intervistati dal direttore di Ciak Piera Detassis. Mentre alle 17.30 la Biblioteca civica ospiterà il dibattito "Lo Stato e le br, cronache della memoria" con Alberto Franceschini, Mario Mori e Giovanni Pellegrino.

Sabato 13 giugno, dopo il bike tour attraverso il centro storico della città organizzato da EICMA, sarà il turno del presidente della Regione Veneto Luca Zaia che nel dibattito “Presidente mi spieghi…” sarà intervistato da Stefano Lorenzetto (alle 11.30 a Palazzo Verità-Poeta).

A chiudere la manifestazione sarà Alfonso Signorini che in un talk show esclusivo intervisterà la veneta Mara Venier, alle 16 a Palazzo Verità-Poeta

“Panorama d’Italia” online

I principali incontri saranno in streaming su Panorama.it e Panoramaditalia.it, con aggiornamenti in tempo reale, foto e video dalle tappe in corso, oltre a un’area per la registrazione online agli eventi. Compilando il form http://www.panoramaitalia.it/form-discrizione/ per iscriversi agli eventi, si ottiene subito un abbonamento gratuito di tre mesi all’edizione digitale di Panorama e la possibilità di partecipare all’estrazione di una crociera sul Mediterraneo per 2 persone con MSC Crociere.

Sui principali social network si potranno condividere tutte le impressioni e le esperienze dagli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramaitalia. L’account Twitter di Panorama (@panorama_it) commenterà in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri.

“Panorama d’Italia” può contare sul supporto di partner di alto livello, accomunati dall’impegno nella valorizzazione delle eccellenze italiane nel territorio. Tra questi: Alitalia, Banca Mediolanum, Eicma, Enel, IBM, Invitalia, MSC Crociere e Volkswagen. Tappa per tappa, inoltre, oltre al prezioso supporto di  TgCom24 Mediaset, sono attive media partnership con i principali quotidiani, tv e radio locali.

“Panorama d'Italia” è realizzato in collaborazione con Triumph Group, per produzione esecutiva, organizzazione e logistica, mentre i contenuti interattivi sono curati da Stylum.

Panorama d’Italia” prosegue a Verbania (24-27 settembre), Brescia (8-11 ottobre), Viterbo (22-25 ottobre), Catania (5-8 novembre) e Salerno (19-22 novembre).

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/panorama-d-italia-verona-eventi$$$Panorama d'Italia: un calendario di eventi per Verona
Mi Piace
Tweet