Per i tuoi figli... una rete sicura! 

Internet è un posto meraviglioso e ricco di sorprese, ma per genitori e insegnanti, spesso meno esperti dei ragazzi, la rete può essere un motivo di apprensione. Per i più giovani, cresciuti circondati dalla tecnologia, Internet è solo un altro posto dove comunicare e condividere opinioni, giocare e divertirsi, trovare nuovi amici e creare relazioni. Ecco una guida per aiutare bambini e adulti a navigare in totale sicurezza e tranquillità.

In collaborazione con Symantec

 - 31 Luglio 2008

Su internet sono molte le minacce dirette ai più giovani: dai contenuti poco adatti alla loro età al furto di informazioni riservate, solo per fare qualche esempio.

Oggi però esistono diverse ed efficaci soluzioni che, se usate in modo corretto e costantemente aggiornate, possono essere di enorme aiuto.

Ecco alcune informazioni utili per conoscere le misure di controllo da utilizzare e scoprire come funzionano

Per tuo figlio i rischi informatici potrebbero essere a portata di click!

Basta un click del mouse, poche battute sulla tastiera e i ragazzi non sono più nella loro stanza, se non fisicamente. Sono fuori casa, viaggiano attraverso il mondo digitale, esplorano la rete, imparano e interagiscono con altre persone.

Internet è uno strumento sempre più utilizzato dai giovani perché rappresenta un'incommensurabile opportunità di informazione, apprendimento, svago e comunicazione. Uno strumento straordinario che affianca i nostri figli nello svolgimento delle attività quotidiane: dallo studio, attraverso la consultazione di giornali ed enciclopedie online, al gioco, accedendo a siti di svago, di musica o cinema, allo scambio culturale grazie alla possibilità di chattare o partecipare a forum con persone di ogni parte del mondo.

Come ogni mezzo, oltre ai vantaggi, c'è un rovescio della medaglia: violenza, razzismo, pornografia, oltre a virus, worm e la minaccia di truffe online e furto di informazioni riservate.

L'esposizione a questi pericoli non riguarda però solo i navigatori meno esperti: spesso accade, infatti, che i ragazzi conoscano il PC e il Web meglio dei loro stessi genitori perché vi dedicano molto tempo libero, talvolta senza la guida e l'aiuto di un adulto. Diventa, quindi, fondamentale la consapevolezza di tali rischi da parte degli adulti e l'attuazione di un'adeguata attività di prevenzione per guidare ad una corretta navigazione in Rete dei minori.

Ecco perché la tecnologia gioca in questo contesto un ruolo molto importante per la protezione dei minori, anche se, per quanto efficiente, da sola non può bastare a vigilare.

La tecnologia va quindi indirizzata seguendo dei semplici accorgimenti che contribuiranno a favorire un utilizzo consapevole delle risorse informatiche, in cui, ad esempio, l'acquisto online, la chat, il newsgroup o la webcam siano usati per fini noti, leciti e condivisi anche dai genitori.

In questa prospettiva è importante dotarsi di soluzioni di protezione ma ancor più importante è l'educazione sia degli utenti più giovani che degli stessi educatori. La comunicazione fra genitori e figli e la creazione di percorsi guidati per la condivisione delle esperienze in Internet giocano un ruolo decisivo nel successo delle attività di prevenzione a tutela dei minori, mentre le figure "istituzionali" come famiglia, scuola, centri sociali o ricreativi, possono contribuire con una serie di attività educative e di formazione per insegnare un approccio consapevole a Internet, ovvero quale strumento di indubbia opportunità di crescita senza sottovalutarne i rischi.

Una protezione integrata

A fronte di minacce sempre più subdole e complesse, un semplice antivirus non è sufficiente per difendere in maniera efficace sia la propria tecnologia sia i minori che la utilizzano. Occorrerà dotarsi di soluzioni di sicurezza in grado di fornire una protezione il più possibile completa dagli attacchi provenienti dalla rete.

Software integrati come ad esempio Norton Internet Security 2007, che comprende antivirus, firewall, tecnologie antispyware e antiphishing, permettono di proteggersi dal possibile furto di identità digitale, di rilevare e rimuovere virus e  worm e di  eliminare  programmi spyware.

Chi possiede un abbonamento attivo a Norton Internet Security 2007 può inoltre scaricare gratuitamente dal sito di Symantec alcune importanti funzionalità aggiuntive che forniscono ulteriore protezione per i bambini che navigano in rete: Norton Antispam, per bloccare le email di spam dal contenuto inappropriato per i minori, Norton Parental Control, per guidare correttamente i percorsi di navigazione in rete dei propri figli e Norton Privacy Control, che consente di creare un elenco di informazioni che si desiderano non vengano inviate all'esterno, come ad esempio indirizzo, numero di telefono, carta di credito, e inibire l'accesso a connessioni non protette come i negozi online.

E' importante però ricordarsi che la tecnologia da sola non basta per difendersi dalle possibili minacce della rete. Un approccio consapevole alla navigazione, una conoscenza approfondita dei rischi a cui si potrebbe andare incontro e qualche semplice accorgimento sono fondamentali per proteggersi in maniera adeguata.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/per-i-tuoi-figliuna-rete-sicura$$$Per i tuoi figli... una rete sicura!
Mi Piace
Tweet