Questi hotel sono un affare 

Nascono gli hotel low cost che, per un cifra contenuta, offrono camere con bagno. Non sono sistemazioni di lusso, l'arredamento è semplice e il servizio in camera non è previsto, ma sono sempre accoglienti, ben curate e pulite.

di Marco Moretti  - 26 Agosto 2008

La vera novità sono gli hotel low cost che, per un cifra contenuta, offrono camere con bagno. Non sono sistemazioni di lusso, l'arredamento è semplice e il servizio in camera non è previsto, ma sono sempre accoglienti, ben curate e pulite. Anche perché, nella maggior parte dei casi, si tratta di vere e proprie catene alberghiere che di questa tendenza minimal hanno fatto la loro filosofia vincente. Chi, per esempio, sogna un viaggio in India, può realizzare il desiderio prenotando in uno dei Ginger Hotels (www.gingerhotels. com) sparsi in tutto il Paese. Spendendo cifre che vanno da 15 ai 45 euro a notte ci si ferma nei posti più belli dell'India, da New Delhi a Goa, da Bangalore alla città santa di Haridwar. Un altro indirizzo da tenere a mente è Formule One (www.hotelformule1.com): gli hotel di questa catena low cost sono molto diffusi in Europa (dalla Svezia fino alla Spagna) ma non solo. Se ne possono trovare anche in Brasile, in Sud Africa, in Australia e perfino in Giappone.

I prezzi? Dipende dalla città:  a Parigi e Liverpool si trovano doppie e triple attorno ai 40 euro. A Barcellona si spendono 32 euro e a Berlino solo 28. Ancora più vantaggiose sono le proposte degli ostelli, strutture da sempre pensate per il turismo giovane dalle poche pretese, che però negli ultimi anni hanno migliorato l'offerta. Per avere un'idea basta andare sul sito della compagnia aerea Ryanair (www. ryanair.com). Alla voce Hostels World, si trovano tante soluzioni molto carine. A Londra, nel quartiere trendy di Kensington, i prezzi dell'Ace Hotel partono da 30 euro a notte. Il Cat's Hostel di Madrid, invece, un palazzo del XVIII secolo, propone sia piccole camere con bagno privato sia dormitori con bagno condiviso, a partire da 21 euro a notte. Più alto, ma sempre conveniente, il prezzo di una doppia con bagno alla K&T Boardinghouse di Vienna (nella foto): 69 euro a notte. Infine, c'è il vivace e superattrezzato (c'è una sala con i computer per l'accesso gratis a internet) Arpacay Hostel di Praga: qui si può scegliere tra dormitori, camere e miniappartamenti con prezzi davvero vantaggiosi: a partire da 20 euro.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/questi-hotel-sono-un-affare$$$Questi hotel sono un affare
Mi Piace
Tweet