Sorpresa: è tornata la barba!

  • 1 6
    Credits: Splash

    «Se la pettinatura di Ibra, con la scriminatura centrale, già rivela una personalità rigorosa, questo pizzetto sottolinea anche un profondo senso della giustizia» esordisce Francesco Padrini. «Ma è anche il segno di un piccolo dissidio interiore, come se lui fosse in bilico tra tra una dimensione più riflessiva e una più creativa». Del resto è l'unico calciatore della storia ad essere anche cintura nera di taekwondo, arte marziale tutta istinto e velocità.

  • 2 6
    Credits: Splash

    Che tenerezza il neopapà Trussardi con in braccio la piccola Sole. «E, data l'aria da eterno studente universitario, ora che è padre ci voleva proprio un tocco che lo facesse sembrare più grande. La barba, appunto» commenta il nostro esperto. «Nella parte bassa del viso, infatti, Tomaso esprime quell'autorevolezza e maturità che nella parte alta, dalla fronte agli occhi, invece diventa dolcezza e giovinezza».

  • 3 6
    Credits: Olycom

    La personalità inquieta è nota, l'aria da folletto curioso la conosciamo ma, in versione barbuta, Lapo acquista un fascino più adulto. «Ci appare come un uomo alla ricerca del suo vero sé, in una fase di trasformazione e crescita» dice Francesco Padrini. «Perché, da un lato, la barba sembra essere la nota più trasgressiva e libera in un look molto formale, giacca e cravatta. Ma, dall'altro, è ancora una barba a uno stadio intermedio: né corta né lunga. Segno che c'è in corso un cambiamento». Che si tratti di un nuovo amore?

  • 4 6
    Credits: Splash

    Anche in tuta (e senza gli artigli) Jackman ha davvero l'aria del guerriero. «E non solo per il fisico allenato e il passo spedito: anche la barba incolta, disordinata, accentua la sua grande virilità» commenta Padrini. «Abbinata a un taglio di capelli tipo marine, poi, rivela una personalità da supermacho».

  • 5 6
    Credits: Splash

    Passano gli anni (quest'anno sono 36) ma Ashton Kutcher sembra un eterno teenager. «Anche la sua barba ha l'aspetto della peluria un po' irregolare della prima barba che spunta da ragazzi» esordisce il nostro esperto. «In questo caso, quindi, più che sottolineare la sua virilità, trasmette l'idea di un uomo dalla personalità morbida, dolce, accomodante e solare».

  • 6 6
    Credits: Splash

    «La barba su un viso così armonioso e allungato, da intellettuale, bilancia la dimensione cerebrale e intuitiva della sua personalità, con una più fisica e istintiva» commenta Francesco Padrini. «Segno che l'attore e comico McHale ha un carattere vivace, frizzante, tipico di un uomo curioso e sempre in movimento». Pronte ad afferrarlo?

/5

C'è chi la odia e si rade ogni mattina, chi si diverte a "cambiare faccia" sfoggiando, a seconda dei casi, pizzetti, baffoni o barbe folte. È l'ultima tendenza dei vip, ma sta conquistando anche i nostri fidanzati e mariti. A Francesco Padrini, psicologo ed esperto di linguaggio del corpo, abbiamo chiesto cosa si nasconde dietro i diversi modi di tenere la barba. Cos'abbiamo scoperto? Che, spesso, un uomo se la fa crescere per dire al mondo che ha bisogno di libertà. Messaggio ricevuto!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te