Le tisane della buona notte

Credits: Corbis
1 5

RICETTE DI UNA VOLTA

Amica della sera, la tisana diventa un dolce rito della buona notte, benefico per il corpo e in grado di rilassare la mente. Grazie alle proprietà antispasmodiche, sedative e antinfiammatorie la camomilla costituisce un miorilassante in grado di calmare i dolori mestruali e facilitare la digestione. Sembra che già nell'antico Egitto questa pianta venisse utilizzata per alleviare i sintomi di febbre e mal di testa. Durante la bella stagione prendi l'occasione di una passeggiata per raccogliere e mettere a essiccare i suoi piccoli fiori: nelle campagne troverai con facilità anche la malva, dalla caratteristica colorazione violacea e azzurra, utilizzata dalle nostre nonne per depurare l'intestino e curare le infiammazioni. Prova a coltivare la camomilla, in giardino o in vaso: una piccola soddisfazione capace di rendere ancora più speciale l'appuntamento con la tisana della sera. Ecco le piante da scegliere per un buon sonno.

/5

Conciliare il sonno con le erbe amiche del benessere

 

La natura cura corpo e mente con dolcezza. Per combattere i piccoli malanni di stagione fai il pieno di antiossidanti e scopri le piante in grado di rinforzare le difese del sistema immunitario. Per un buon sonno ristoratore è importante seguire semplici abitudini di vita, giorno per giorno: no a televisione e dispositivi elettronici in camera. Le ore serali dovrebbero essere dedicate al gioco, lettura o attività di svago lontani dagli schermi di un computer. Rallenta il ritmo e impara a goderti la lentezza. Dopo una giornata di corsa, la stanchezza può farsi sentire, ecco perché è importante rilassarsi con il corpo e nella mente. Scegli un rito della buona notte: una tisana profumata, il pediluvio o un massaggio con gli oli naturali ti accompagnerà verso il riposo con un sorriso.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te