Un riccio per amico

  • 1 7
    Credits: Corbis

    Sono presenti sulla terra da prima dei dinosauri, ma non amano farsi notare. Da quando hanno cominciato a trasferirsi in città, li abbiamo scoperti e ce ne siamo innamorati. Negli Usa è già una moda, in Italia però il riccio europeo è una specie protetta e non si può vendere né comperare.

  • 2 7
    Credits: Corbis

    Puoi attirarne uno nel tuo giardino, grazie ai consigli della biologa Marina Setti, fondatrice dell'associazione Sos Ricci, o salvarlo se è in difficoltà. Se, invece, ne vuoi uno da appartamento può comperare il riccio africano, più piccolo e chiaro, che è a tutti gli effetti un animale domestico.

  • 3 7
    Credits: Corbis

    L'acqua è il modo più sicuro per attirarlo, perché dissetarsi in città è per lui estremamente difficile, specie in estate. Usa una ciotola bassa con un sasso in mezzo, il riccio è molto goffo, senza un peso finirebbe per rovesciarla. Aggiungi una monetina di rame per evitare le uova di zanzara.

  • 4 7
    Credits: Corbis

    Di cibo ne basta poco: un cucchiaio al giorno di crocchette per gatti o di bocconcini di carne cotta, più qualche pezzetto di frutta. Questo insettivoro ama molto anche le noci. Niente nocciole, che potrebbero soffocarlo, o mandorle che per lui sono tossiche. Assolutamente vietati anche il latte di mucca e i latticini. Lui in cambio farà strage di insetti e terrà lontani i topi.

  • 5 7
    Credits: Corbis

    La tana normalmente è un cumulo di foglie e rametti ai bordi del giardino. Puoi aiutarlo ammassando i residui vegetali in un angolino tranquillo. Non toccare il suo rifugio e non spostare cataste di legna, dove potrebbe aver trovato casa: una mamma spaventata abbandona per sempre i cuccioli. Cautela anche col decespugliatore, potrebbe essere fatale.

  • 6 7
    Credits: Corbis

    Non lasciare che tuo figlio si prenda troppe confidenze, nonostante i tanti aculei il riccio non è pericoloso, ma non bisogna prenderlo in mano se non si è esperti. Con il tempo uscirà la sera a mangiare e a farti compagnia, approfittane per applicare sul dorso un paio di gocce antiparassitarie per gatti. Così previeni indesiderate pulci e zecche, che in più lo rendono anemico.

  • 7 7
    Credits: Corbis

    Se quello che vuoi è un animale domestico, puoi prenderti cura di un riccio africano. Assicurati che sia allevato a mano, cioè che una persona abbia passato del tempo con lui ogni giorno, abituandolo al contatto fisico: sarà molto più socievole. Diffida da chi vende a cifre troppo basse, un prezzo equo parte da 80 euro. È meglio rivolgersi direttamente a un allevatore ed evitare spedizioni.

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te