Vieni a ballare a Santo Domingo 

La settimana del merengue, la città patrimonio dell'umanità e l'acqua turchese dei Caraibi. Tre motivi per un viaggio davvero indimenticabile

di Silvia Ugolotti  - 25 Maggio 2005

Ritmo, passione e sensualità: impossibile resistere. Il merengue è contagioso. Basta qualche nota e l'allegria inizia a scorrere nel sangue. E questa è un'emozione che si prova tutto l'anno nella Repubblica Dominicana che dedica al "guapo baile" addirittura un Festival: dal 23 luglio al 1° agosto nella capitale si riuniscono ballerini da ogni parte del mondo pronti a sfidarsi nelle tante gare a cielo aperto. Sette giorni di elettriche emozioni perché la musica è ovunque: si balla lungo i viali, nei locali, sugli autobus, ma soprattutto sul Malecón, lo splendido lungomare.

Il ritmo pulsa dall'alba al tramonto e i "bailadores" si abbandonano al divertimento, con bacini che si avvitano e gambe che s'incatenano. Nella tradizione caraibica il merengue non è solo un ballo, ma un modo di essere e di vivere, che tocca gli abitanti di quest'isola nelle loro corde più profonde. È un'occasione unica per entrare nell'anima dominicana e per visitare Santo Domingo, una delle più belle città dell'America Latina, patrimonio dell'umanità per l'Unesco. Di grande interesse la zona coloniale sul fiume Ozama e la cattedrale Santa Maria la Menor, la prima del Nuovo Mondo costruita nel 1521.

Qui trovi informazioni sui viaggi last minute a Santo Domingo

Durante la "fiesta", poi, in varie zone della città si trovano mercatini di artigianato, esibizioni folk e giochi. Dalla festa del pesce al festival dei dolci. Dall'isola, però, non si parte senza avere trascorso qualche giorno sul mare. La spiaggia più vicina alla capitale è Boca Chica, con una barriera corallina: ideale per chi ama il sub. Un'ora e mezzo di viaggio e si raggiunge Bahía Hibe, poco distante dal complesso turistico di Casa de Campo. Da qui partono lance di pescatori per l'Isla Saona, un parco naturale protetto con mare turchese, mangrovie e palme, e Isla Catalina, spiagge bianche e un incantevole fondale. Turismo della Repubblica Dominicana, tel. 028057781; www.dominicanrepublic.com.

Qui trovi informazioni sui viaggi last minute a Santo Domingo

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/vivere-meglio/vieni-a-ballare-a-santo-domingo$$$Vieni a ballare a Santo Domingo
Mi Piace
Tweet