• Home -
  • Salute-
  • Vuoi un seno nuovo? Pensaci due volte

Vuoi un seno nuovo? Pensaci due volte 

La mastoplastica addittiva causa problemi di allattamento e rende più complicato lo screening mammografico

di Neva Ganzerla  - 03 Marzo 2010

Nell'ultimo decennio gli interventi chirurgici per ingrandire il volume del  seno sono aumentati in modo esponenziale ma solo il 20% dei 100.000 che vengono effettuati ogni anno è di tipo clinico a fini ricostruttivi (cioè per riequilibrare la simmetria dopo  incidenti o rimozione causata dal tumore  alla mammella).

Come ammette il sottosegretario alla Salute, Francesca  Martini, dalle ricerche è evidente che la chirurgia estetica vive in un clima da far west: interventi prenotati on line, pacchetti last minute, promozioni presso  istituti all'estero spesso effettuati da aziende che non hanno alcuna tutela per la donna e la sua salute.

Forse, le donne stesse che vanno sotto ai ferri non  sanno che, una volta impiatate le tette di plastica, è più difficile allattare e  lo screening preventivo al seno (a partire dalla mammografia) diventa più  complicato.

Per questo la regolamentazione ha  previsto che tutte le protesi mammarie impiantate in Italia siano inserite in un registro nazionale che ne garantisca la tracciabilità: "Le donne possono sapere  e conservare nel tempo quale tipo di intervento hanno fatto, la posizione della  protesi, quale dispositivo è stato impiantato, e noi possiamo seguirle  consentendo così anche studi clinici e monitoraggi adeguati sul fenomeno" senza alcun rischio per la privacy, afferma Martini.

Il ddl, che inizia ora l'iter  parlamentare, prevede anche il divieto di interventi al seno per le minorenni  (tranne che in casi di evidente necessità clinica). Lo scopo è anche quello di  spingere le giovanissime a riflettere: un seno nuovo è diverso da un nuovo taglio di capelli, è un intervento a tutti  gli effetti e comporta dei rischi clinici da non sottovalutare.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vuoi-un-seno-nuovo-pensaci-due-volte$$$Vuoi un seno nuovo? Pensaci due volte
Mi Piace
Tweet