Collezione:

Stagione:

Città:

Stilista:

Moda Primavera Estate 2015, Milano

Donna Prét a porter P/E '15 Milano Blugirl

Blugirl 4147473
    • di Marco Magalini  - 22/09/2014

    • La giovane donna Blugirl, zaino in spalla, si prepara ad andare ad un festival  rock. Un contesto rilassato ma dove nulla è lasciato al caso e, in centro città  come seduti sul prato davanti al palco, i dettagli sono fondamentali. Il must  della collezione è un nuovo camouflage, contaminato da un bel giardino fiorito  di peonie e rose: un invito a visitare il giardino della signora Molinari e a  fermarsi per riflettere sulla bellezza del naturale. Quello della Molinari - ci  racconta prima della sfilata - è un messaggio di pace: un mix tra il mimetico  (purtroppo protagonista nello scenario geopolitico internazionale) e il simbolo  di pace. "Un messaggio di positività in questo momento così difficile". Ma non è  l'unico messaggio tra le righe. I dettagli risiedono nelle lavorazioni, come  ricchi ricami, pizzi vintage e sangallo, rigorosamente made in Italy. "Le cose  belle si possono fare anche in Italia - continua la Molinari -. Vogliamo che le  persone dell'indotto continuino a lavorare per noi. Le competenze artigianali  sono qui". Il mood generale è rilassato, libero da schemi. Tanto che anche nello  styling le cinture vanno indossate annodate, con estrema disinvoltura. Il fit  dei minidress (che però sfociano anche in modelli extralunghi) sono  principalmente a corolla. Circa gli accessori, come andare ad un festival  "rockettaro" senza uno zainetto? In pelle nera, o cuoio invecchiato, in stampa  camo, è il vero re della passerella. Per sdrammatizzare i look fondamentalmente  bonton entrano in gioco anche i boots in cuoio used. "Pace e gioia attraverso lo  stile".

Le foto della sfilata di Blugirl

Mi Piace
Tweet