usi alternativi del te

10 modi alternativi per usare il tè: idee per la casa e strategie di bellezza

Dalle pulizie naturali della casa alle strategie di bellezza, ecco 10 modi alternativi da scoprire per usare il tè

10 modi alternativi per usare il tè

Il è tra le bevande più consumate al mondo e le sue virtù sono bene note, soprattutto quelle legate al tè verde. Ma oltre all'uso comune, quello di consumarlo come bevanda, esistono molti modi alternativi e forse insoliti, ma molto efficaci, per utilizzarlo in casa, per il nostro benessere e anche per la bellezza. In questo modo potrai impiegare le bustine già utilizzate o le foglie di tè scaduto in un'ottica green e con zero sprechi.

10 modi insoliti (e green) per usare il caffè

VEDI ANCHE

10 modi insoliti (e green) per usare il caffè

Cosa si può fare con il tè scaduto

modi alternativi per usare il tè

Trattamenti per i capelli

Ami l'henné? Se hai i capelli scuri usa il tè nero al posto dell’acqua: contribuirà a donare una sfumatura intensa e ramata alla tua chioma. Chi ha problemi di forfora può massaggiare la cute con un infuso di tè verde. Ti basta preparare una tazza di tè, lasciarla raffreddare e versare il contenuto, con delicatezza, sui capelli, poi massaggiare con movimenti circolari e decisi muovendo le dita su tutta la testa.

Leggi anche Metti del tè sui tuoi capelli: tutti gli insospettabili benefici

Lucidare il legno

Desideri un effetto brillante su pavimenti in legno ormai inesorabilmente opachi?  Aggiungi all’acqua calda con cui laverai il pavimento alcuni cucchiai di tè: lo stesso rimedio ti potrà essere utile per i mobili di legno scuro. Unisci tè, qualche cucchiaio d'olio e del limone fresco, poi bagna un panno con il composto e passa delicatamente sulla superficie di legno da lucidare.

Tonico per il viso

Mescolando qualche cucchiaio di tè verde e succo di limone fresco potrai invece preparare un facile tonico fai da te per il viso, da conservare in frigo per qualche giorno: se hai brufoletti e impurità versa il contenuto su dei dischetti di cotone da applicare sulla pelle come impacco.

Chi ha la pelle secca e fragile può aggiungere al composto un cucchiaio di olio di avocado, karité o jojoba.

Come utilizzare le bustine del tè

modi alternativi di usare il tè

Per gli occhi stanchi

Occhiaie e borse sotto gli occhi? Per dare sollievo agli occhi stanchi applica due bustine di tè imbevute: il rimedio avrà più successo se lasci le bustine in frigorifero. Per aumentare il delizioso effetto tonificante puoi utilizzare acqua termale o un tonico naturale, con cui bagnare le bustine, di grande sollievo soprattutto in caso di orzaioli o congiuntiviti.

Per rimuovere le macchie d'unto

Se hai delle bustine di tè usate, non buttarle: puoi utilizzarle per maniglie e impugnature. Strofinando la bustina di tè potrai rimuovere ogni traccia di impronte e macchie d'unto, anche da superfici quali vetri e specchi.

Per creare sacchetti profumati

Desideri un sistema semplicissimo per creare dei sacchetti profumati per l'armadio? Usa delle vecchie bustine di tè: taglia il filo di cotone e aggiungi qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. Un'idea economica e molto utile per profumare in modo naturale armadi e cassetti.

Per fare una maschera purificante

La ricetta per una maschera  purificante fai da te? Spacca due bustine di tè giù utilizzate e mescola il contenuto con qualche cucchiaio di yogurt bianco, una goccia di latte, un cucchiaio di miele e il succo di mezzo limone fresco, quanto basta per creare una pasta densa e non troppo liquida.

Contro gli odori sgradevoli

Vuoi eliminare gli odori sgradevoli del frigorifero? Sappi che oltre al bicchiere con un fondo di caffè, anche le bustine di tè sono ottime per assorbire gli odori.

Puoi aggiungere il contenuto di alcune bustine di tè anche all'interno della lettiera del gatto o del cucciolo di casa, oppure spargere sul fondo una manciata di foglie di tè: le bustine aiuteranno a combattere il cattivo odore, invece sembra che le foglie di tè contribuiscano a tenere lontani pulci e parassiti.

Se hai cucinato pesce o maneggiato l'aglio passa sul palmo delle mani una bustina di tè: anche in questo caso il tè ti aiuterà a a eliminare i cattivi odori.

Cosa fare con le foglie di te

modi alternativi per usare il tè

Puoi allontanare gli insetti

Il tè è un fertilizzante naturale e può essere usato per allontanare parassiti e insetti. Puoi disporre foglie di tè nei vasi oppure cospargere il terreno. Qualche bustina di tè alla base di un vaso, dove inserirai la pianta, contribuirà, inoltre, a far assorbire meglio l'acqua.

Puoi usarle in cucina

Sai che in Asia il tè viene utilizzato in numerose preparazioni culinarie? Per esempio, nell'acqua di cottura delle uova, a cui vengono aggiunte foglie di tè per insaporire. Invece del vino prova a utilizzare una tazza di tè per marinare il pollo: un'ondata di gusto naturale e light.

Puoi creare un deumidificatore naturale

Sai che il ti aiuta a deumidificare la casa? Se di solito utilizzi il tè verde in foglia, non buttare i residui. Lascia asciugare le foglie su un davanzale, poi riponile in una ciotola o un vasetto da posizionare negli angoli più umidi e strategici della casa, o negli armadi e in dispensa. Anche il sale assorbe l'umidità in modo naturale: aggiungendo questo elemento potrai contribuire al benessere di casa e debellare l'umidità.

Anche il limone è un ingrediente naturale utile sia nelle pulizie di casa che per la bellezza della tua pelle. Può esserti utile leggere Il limone, un prezioso alleato di benessere ecologico

Riproduzione riservata