Le più belle piante da regalare sono queste

Come si sceglie la pianta perfetta da regalare o quella adatta ad arredare con un tocco green un angolo di casa? Ecco le piante più belle ma anche più semplici da mantenere, soprattutto per chi non sa cosa sia il pollice verde

Un tocco di verde in casa ci vuole sempre: a volte basta una bella pianta da interno abbinate a un bel vaso di design per dare un tocco elegante e fresco a una stanza. Insomma, le piante arredano, danno personalità agli ambienti e depurano anche l'aria, per questo sono un elemento perfetto per decorare la casa, ma anche per fare un regalo gradito a un'amica.

Unico gap: le piante vanno curate e non tutti hanno il pollice verde. La soluzione smart? Scegliere piante belle ma facili da mantenere che richiedano cure minime a prova di chi proprio non è portato per il giardinaggio.

Come scegliere le piante giuste

Come si sceglie allora la pianta perfetta da comprare? Oltre alle considerazioni già fatte sopra sul pollice verde, anche gli spazi a disposizione possono fare la differenza: la luminosità della casa, per esempio, se devi scegliere una pianta da interno, o la presenza o meno di un terrazzo per quelle piante che necessitano di un'esposizione diretta alla luce del sole.

E qui entra in campo la nostra guida: se sei a caccia di una pianta da regalare o regalarti, abbiamo selezionato per te alcune tra le specie più belle, con info e suggerimenti per curarle al meglio. Buona lettura!

Monstera deliciosa: alla scoperta della pianta che spopola su Instagram

VEDI ANCHE

Monstera deliciosa: alla scoperta della pianta che spopola su Instagram

Quali sono le piante più facili da curare?

Non sei molto esperta o vuoi andare sul sicuro regalando piante che non richiedono troppa esperienza? Ecco le varietà da scegliere: sono tutte bellissime e perfette per arredare la casa con un tocco elegante e green.

La Sansevieria 

Vuoi una pianta di grande effetto a fronte di poca fatica? Ecco la soluzione: la Sansevieria è infatti super facile da curare perché richiede pochissime attenzioni. Questa varietà ha bisogno di poca acqua - basta innaffiarla ogni 5/7 giorni anche d'estate - ed è perfetta anche per chi sta molto fuori casa. Il vantaggio in più? È in grado di purificare l'ambiente perché non solo converte la CO2 in ossigeno, ma rimuove anche tutti i tipi di sostanze nocive dall'aria.

La Palma Areca 

Scenografica ed elegante, la Palma Areca richiede qualche attenzione in più ma è indicata anche per chi non ha il pollice verde. Per farla crescere è necessario bagnarla regolarmente e scegliere con cura la posizione adatta: va infatti tenuta alla luce evitando però l'esposizione diretta ai raggi solari, le correnti d'aria o le fonti di calore come i termosifoni. In compenso, se accuratamente rinvasata, potrà crescere fino al soffitto regalando alla casa un'atmsofera tropicale che ti lascerà senza parole.

La pianta di Banano

Ha uno splendido fogliame di un verde intenso ed è una pianta ornamentale tra le più belle: parliamo della pianta di Banano, originaria delle zone tropicali. Non è tra le più facili da coltivare ma con qualche piccola accortezza regalerà grandi soddisfazioni. Per farla crescere al meglio, va scelto un ambiente luminoso, al riparo da correnti di aria fredda e va bagnata regolarmente mantenendo sempre il terreno umido. 

Piante da regalare: le varietà da scegliere per chi ha il pollice verde

Per chi invece è appassionato di botanica e ama dedicare alla cura delle piante tempo e attenzioni, si possono scegliere varietà diverse, che richiedono qualche piccolo sforzo in più, Tra le più amate ed eleganti, sicuramente l'orchidea ma anche piante insolite come quella del caffè. Eccole!

La Calathea

Caratterizzata da foglie particolarissime, di colorazioni diverse e striate, è una pianta tra le più decorative ma non facile da curare e quindi adatta solo a chi ha il pollice verde. Va posizionata in una zona abbastanza luminosa perché l'ombra può sbiadire le foglie, facendo attenzione alla temperatura che deve essere superiore ai 18°. Va bagnata spesso perché la terra deve essere mantenuta sempre molto umida e ogni 2 o 3 anni andrà rinvasata.

La coffea arabica

Avresti mai immaginato che il caffè può essere anche una bellissima pianta da coltivare in appartamento? Caratterizzata da grandi foglie verde scuro, la Coffea Arabica può dar vita a profumati fiori bianchi a forma di stella e piccoli frutti rossi. Anche in questo caso però meglio sceglierla se hai già un po' di dimestichezza con le piante: va posizionata in un luogo sufficientemente luminoso, meglio ancora se la luce viene filtrata da una tenda; d'estate deve essere tenuta al riparo dal caldo e va bagnata regolarmente attraverso vaporizzazioni così da evitare i ristagni di acqua.

L'orchidea

Bellissima da regalare ma anche anche perfetta se vuoi dare al soggiorno un tocco raffinato: tieni però presente che l'orchidea è una di quelle piante che richiede molte attenzioni e una buona dose di esperienza. Per crescere e fiorire, ha bisogno di un ambiente molto luminoso, con esposzione diretta al sole, ma anche di innaffiature frequenti: è infatti necessario bagnarla poco e spesso con uno spruzzino, in modo da inumidire il terreno ma non i fiori. Una buona regola è anche quella di pulire spesso le foglie così da evitare la formazione di parassiti.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata