come-trovare-amore

Come si riconosce il vero amore? Le cose che non devono mancare sono queste

Se ti stai innamorando, è il momento di leggere i segnali e scoprire se è quello giusto

Come riconoscere il vero amore?

Stiamo parlando dell'amore: questa volta sarà finalmente quello giusto? Innanzitutto procedi con calma e metti un freno all'aspettativa, questa è una regola fondamentale… in amore e non solo. La fretta è cattiva consigliera, ricorda un vecchio proverbio. È vero! Quando affrettiamo le cose rischiamo di perdere dettagli importanti e dare agli eventi la piega capace di assecondare i nostri desideri più segreti, evitando di considerare ciò che in un secondo tempo si rivela importanti.

Dare retta più alle tue aspettative che alla lettura della realtà può risultare fatale anche nel rapporto più felice. La prossima volta non caderci di nuovo, ecco dieci cose da tenere a mente se cerchi un amore per la vita.

1. Come ti senti?

L'amore della vita è quello che ti fa scoprire… l'amore PER la vita. Ricordatelo, le persone giuste sono quelle che ci aiutano a scoprire noi stesse e imparare a volerci più bene. È chi sa vedere la tua bellezza e ti aiuta a credere in te. Con quell'amore stai imparando che tutto può accadere e niente è impossibile. Persino avere fiducia nelle tue potenzialità e ridere di gusto insieme alla vita, qualsiasi cosa accada.

2. Lo ami o lo vuoi?

Attaccamento, possesso e amore non sono la stessa cosa. A metà del Novecento John Bowlby formula Teoria dell'attaccamento per parlare della relazione fra madre, o meglio caregiver, e bambino. La capacità di creare relazioni è fondamentale per i rapporti umani: il vincolo che si stabilisce nel tempo va al di là del sesso, del desiderio e delle difficoltà. Attenzione alla generosità: la vostra quant'è? Gelosia, paura di perdere, incapacità di stare da soli hanno più a che fare con l'ossessione del possesso che l'amore.

3. Coltiva l'eros

A qualcuno capita di conoscersi con la passione di una notte e rimanere insieme per cinquant'anni e oltre. Poi c'è chi l'amore l'ha riscoperto grazie a un'amicizia ritrovata dopo tempo. Chi siamo noi per giudicare? Il fuoco della passione… per ognuno è diverso. Come ha scritto qualcuno due sguardi che si incontrano sul filo dell'amore sanno ritrovarsi in mezzo alla folla: trova quello sguardo.

4. Quanto ridi ultimamente?

Hai (ri)scoperto la leggerezza. Sì, grazie all'amore scopriamo l'autoironia, una risorsa fondamentale per la vita… e l'equilibrio psichico. Con la persona giusta si riesce a ridere anche di fronte a una strada sbagliata, quando il momento è pessimo e non ci sarebbe proprio nulla per cui gioire. È un termometro fondamentale, regolato sulla verità dell'anima: quando è vero amore ti scopri a ridere di più, insieme e non solo, perché porti questa qualità dell'esistenza in ogni ambito del quotidiano.

5. Quali sono i messaggi del corpo?

Che cosa ti dice l'istinto? Troppo spesso confondiamo l'istinto con l'impulso, succede perché non siamo sufficientemente allenati. L'istinto ha a che fare con quella voce che sale dalla pancia per dirti come la pensi davvero, di che cosa hai bisogno e quali sono le tue percezioni profonde. A volte si tratta di sensazioni scomode, messaggi che preferiresti non ascoltare. Evita di mentire proprio a te stessa: sarebbe un vero peccato.

6. Ti scopri più coraggiosa

Ne vale la pena, questa volta lo sai. Accetti il rischio. Ti butti, nonostante la paura, come un tuffo che non puoi più rimandare. L'amore non sempre è semplice, ma spesso il peggior nemico da combattere è quello dentro di noi. L'aspettativa ci divora e allora carichiamo l'altro di un peso: vogliamo tutto e subito, affrettiamo i tempi, niente di quello che succede o fa il partner sembra mai abbastanza. Oppure, viceversa non riusciamo ad avere il coraggio di puntare più in alto, staccarci dai blocchi, andare oltre i limiti della nostra visione: accade continuamente. Ma quando una persona partecipa alla tua crescita te ne accorgi perché gli occhi, i tuoi e i suoi, sono pieni di una luce nuova e all'improvviso trovi un'energia prima impensabile.

7. Giocate insieme?

Ti stai divertendo, ecco una sensazione rivelatrice del tessuto di cui è fatta una relazione d'amore bello, sano, su cui investire per la vita. Il lato umoristico è molto citato dalle coppie con anni di matrimonio sulle spalle, perché avere una persona con cui ridere non è fatto scontato. Anche chi ama pizzicarsi e vive l'amore con una vena litigarella parla di questo come il sale della giornata, dell'esistenza. È saper fare leva sul valore del gioco, guardarsi negli occhi e ritrovarsi, sentire il cuore leggero. Se stai provando queste sensazioni… forse davanti a te c'è la persona con cui continuare a sorridersi, giorno dopo giorno.

8. Trova la tua passione

Ci sono modi diversi di sperimentare la passione; ognuno ha il suo e non solo: ogni relazione è caratterizzata da un intreccio unico, che non può e non dovrebbe essere oggetto di paragone. Ma una cosa è certa: trova la passione. Trova la passione prima di tutto in te stessa, in ciò che ami; mettila nelle cose che fai, nella tua giornata. Poi saprai vederla e viverla anche nell'altro. Perché è l'amore per la vita che nutre l'amore di una relazione.

9. Questa relazione ti fa crescere?

La sensazione di pace è un'atmosfera impalpabile. Serenità nell'aria: aleggia quando ci troviamo insieme a qualcuno con cui la gioia nasce con facilità. Ci sentiamo sicuri, sorridiamo di più. Questo non significa che non ci siano o non si presenteranno ostacoli: gli imprevisti fanno parte della vita. È il nostro modo di affrontarli a fare la differenza. Un litigio può diventare una discussione capace di metterci allo scoperto e farci comprendere qualcosa su noi stessi; una difficoltà, l'occasione per diventare più forti. Con la persona giusta accanto tutto può trasformarsi in una lezione di vita.

10. Quanto sopporti... i suoi difetti?!

Insieme vi divertite e forse per la prima volta ti scopri a formulare pensieri mai fatti. Stai bene come non succedeva da tempo e quando vi guardate negli occhi appare la visione di un orizzonte comune. Ecco, proprio adesso… È il momento di guardare per un attimo tutti i suoi difetti! Fallo con onestà, sincerità e calma. Come sarà fra vent'anni? Si tratta di un esercizio di immaginazione importante, forse la cosa più importante di una storia prima di prendere impegni per la vita. È una proiezione a lungo termine. Rifletti: vedi veramente di che tessuto è fatto il suo carattere e sai venire a patti con i suoi modi d'essere o, sotto sotto, speri in un cambiamento?

Perché di questo si tratta e nessuno di noi ne è immune. Ognuno di noi è quello che è. Pregi e difetti non esistono sul serio, fanno parte del carattere e del modo in cui siamo. Aspetti che all'inizio amavamo, dopo tempo, riescono a farci innervosire come mai avremmo pensato. Per questo è fondamentale portare l'amore alla concretezza della vita pratica, per sapere che avremo ancora il coraggio e la voglia di avere fiducia nella persona che ci sta di fronte, anche nei momenti in cui ogni fiducia crollerà.

Riproduzione riservata