sex toys

Sex toys: la guida per scegliere quello giusto

I sex toys sono tanti e diversi per materiali, dimensioni, e anche prezzi: trovare il giocattolo erotico più adatto a te e alle tue fantasie potrebbe non essere facile, ecco i consigli utili

Sex toy: come scegliere quello adatto a te

Per non perderti tra coniglietti e paperelle, ecco una guida all'acquisto dei sex toys che ti aiuterà a trovare quello giusto per te con alcuni consigli pratici: dove trovarli, quali sono i materiali sicuri e quali quelli da evitare, quali zone erogene stimolano e come.

Se hai intenzione quindi di dotarti di un sex toy, la tua prima mossa sarà scegliere dove acquistarlo.

Sex toy: dove acquistarlo

Oltre che nei classici sexy shop di taglio maschile - in cui però si forniscono anche moltissime coppie e dove si trovano anche oggetti dal design più raffinato - i sex toys si possono trovare:

  • nelle farmacie, dove l'offerta è piuttosto limitata
  • nel reparto intimo e lingerie di alcuni grandi magazzini
  • nei sexy shop e nelle boutique on line
  • nelle erotic boutique, dove discrezione e consigli tra donne sono garantiti.

Scegli il sex toy in base alla zona da stimolare, come e con chi

La scelta di un sex toy è estremamente personale. Quindi, prima di acquistare un sex toy, devi fare un giro di ricognizione tra i tuoi desideri più intimi e le tue fantasie più nascoste e chiederti:

- che zona del tuo corpo vuoi stimolare: il clitoride? Il punto G? Il lato B? O forse più zone contemporaneamente?

- come ti piacerebbe stimolare questa zona: non esistono solo i vibratori!

- con chi lo vuoi usare, dove e in che situazioni: è importantissimo per determinare stile e dimensioni del sex toy e poter usufruire dei suoi servigi. Ad esempio, un rabbit vibrator potrebbe essere fantastico per un utilizzo solitario, ma potrebbe essere troppo ingombrante se cerchi qualcosa da mettere in borsa senza troppi imbarazzi.

Ascolta l'istinto: deve esserci una specie di colpo di fulmine tra te e il sex toy, che ti faccia dire: "sì, lo voglio"!

10 sex toys fai da te (e casalinghi) da usare in coppia o da soli

VEDI ANCHE

10 sex toys fai da te (e casalinghi) da usare in coppia o da soli

Sex toy: scegli in base al materiale

Informati sempre sui materiali di un sex toy, sia per questioni igieniche, sia per le sensazioni che i diversi materiali possono dare. Infatti:

  • i materiali devono essere sicuri per la salute: i migliori sono il silicone, l'acciaio, il vetro borosilicato, il pyrex, il legno (specialmente l'ebano) e la ceramica, che si puliscono e si sterilizzano facilmente e non contengono sostanze tossiche
  • il silicone è un materiale abbastanza rigido, ma con il calore tende ad ammorbidirsi e si "adatta" al corpo, mentre l'acciaio, la ceramica, il vetro borosilicato e il pyrex sono materiali molto rigidi, ma regalano sensazioni intense e possono essere raffreddati o riscaldati a piacere
  • si sconsigliano i sex toys in PVC, gelly o cyberskin, che potrebbero contenere ftalati, sostanze dannose per l'organismo che verrebbero facilmente assorbite dalle mucose.

Sex toy: scegli in base al prezzo

Un sex toy deve adattarsi ai tuoi gusti e anche al tuo portafoglio. Quindi, chiediti: che tipo di oggetto desidero e quanto voglio spendere?

Per quanto riguarda lo stile, si possono annoverare: l'anatomico-realistico, decisamente esplicito, l'insospettabile, che nasconde la funzione erotica sotto mentite spoglie, il design di ultima generazione, elegante e non troppo esplicito che concilia funzionalità ed estetica, l'ironico, con forme divertenti e colori accesi; il luxury, con materiali preziosi, e costosi.

I prezzi variano da pochi euro (ad esempio, l'anello vibrante monouso), a qualche migliaio nel caso di dildo e vibratori in oro o argento. In linea di massima, i prodotti di buona qualità hanno costi accessibili ma non "da saldi": spesso vale la pena di investire in un oggetto ben fatto e che piace davvero, piuttosto che risparmiare e non essere soddisfatte.

Sex toys: come funzionano

Le modalità e il funzionamento non sono uguali per tutti i sex toys. Ecco alcuni informazioni utli:

  • i dildo non vibrano, quindi funzionano "a mano" e sono silenziosi, i vibratori potrebbero non esserlo.
  • i vibratori possono avere una o più intensità di vibrazione, una vibrazione "fissa" e/o diversi percorsi di vibrazione che uniscono impulsi di diversa intensità, alcuni possono essere programmati e andare addirittura ritmo di musica. Inutile dire che più possibilità di godimento sono meglio di una.
  • alcuni vibratori producono anche movimenti: quelli del celebre Twist&Shake sono circolari e particolarmente adatti a stimolare il punto G.
  • i vibratori possono avere diverse modalità di controllo: una rotella, dei pulsanti, un telecomando con o - meglio - senza fili.
  • esistono vibratori alimentati a pile, ricaricabili dalla presa di corrente e ricaricabili tramite porta USB.
  • i vibratori possono: avere una curvatura per stimolare il punto G (anche i dildo), essere specifici per il clitoride o il lato B, essere waterproof o indossabili, stimolare più zone erogene contemporaneamente.

Dritte per l'uso e la conservazione

Per godere appieno delle prestazioni di un sex toy, è consigliabile utilizzarlo con un lubrificante (che potete acquistare assieme al vostro toy):

  • quelli a base di acqua sono adatti ad essere usati con il preservativo e con tutti i materiali, ma tendono ad asciugarsi in fretta;
  • quelli a base di silicone invece garantiscono più comfort, ma sono incompatibili con i preservativi e con i toys in silicone, che potrebbero deteriorarsi.

I sex toys vanno puliti prima e dopo ogni utilizzo, e devono essere conservati con cura, sia per questioni igieniche, sia per evitare danni e deterioramenti.

Per farlo, potete usare un prodotto specifico (li trovi dove acquisti il toy), disinfettante e anallergico. I sex toys in silicone, acciaio, ceramica, vetro e pyrex possono anche essere sterilizzati con un metodo più casalingo ma meno pratico, ovvero in acqua molto calda.

Sex toys: tipi da scegliere

Per finire, ecco una breve panoramica che ti aiuterà ad orientarti nell'universo dei sex toys per scegliere tra quelli divertenti, di coppia, superhitech etc, per tutti i gusti

  • vibratore a doppia stimolazione del tipo rabbit
  • vibratore tascabile multi-vibrazione, adatto sia per la stimolazione interna che clitoridea
  • vibratore specifico per il clitoride
  • vibratore insospettabile: forse non è il massimo del piacere, ma può essere usato anche su tutto il corpo. Esistono anche dei vibromassaggiatori "universali", dal look meno divertente, che sono adatti sia per massaggi rilassanti alla schiena o alla muscolatura, sia per i massaggi intimi
  • vibratore clitorideo indossabile, farfalla con mutandina, per stimolare il clitoride: un altro grande classico. Esistono anche versioni pret-a-porte per doppia stimolazione o per la stimolazione vaginale
  • dildo con base a ventosa: possono essere attaccati a superfici come pareti e pavimenti
  • dildo specifico per il punto G, grazie alla caratteristica curvatura
  • anal toys: di solito hanno forme tondeggianti e sono costituiti da alcune sfere, possono essere vibranti o meno. Un altro esempio di anal toy è il butt-plug, con la caratteristica forma a cuneo
  • sex toys per uomini: solitamente si tratta di massaggiatori - con vibrazione o no - per il massaggio prostatico, anelli per il pene (12) o di "complementi" alla masturbazione
  • sex toys per coppie: stimolano entrambi i partner e sono adatti per sperimentare qualche situazione erotica particolare
  • le geisha balls procurano solo una leggera stimolazione, ma la loro virtù è rinforzare il pavimento pelvico, per orgasmi più lunghi, facili e potenti
  • che vibrino o meno, i cockring o anelli per il pene, servono a migliorare e prolungare l'erezione e a stimolare il clitoride durante il rapporto
Vibratori: perchè comprarne uno (e quale)

VEDI ANCHE

Vibratori: perchè comprarne uno (e quale)

Riproduzione riservata