doggy style

Doggy style, come sperimentare il meglio del piacere

Parliamo di posizioni: il cosidetto doggy style è una delle posizioni più amate da molte coppie, e che si presta a parecchie variazioni sul tema

Doggy style: tutti i pro del fare l'amore "da dietro"

Parliamo di posizioni sessuali: subito dopo il missionario una delle posizioni più celebri e sperimentate per fare sesso è sicuramente il cosidetto doggy style, più volgarmente detto "pecorina".

La versione base del doggy style prevede che la donna si posizioni a 4 zampe o parzialmente distesa e l'uomo la penetri da dietro.

A lui piace perché può abbracciarti da dietro, per te (se effettuata nel modo giusto) costituirà la via d'accesso a un piacere profondo, in grado di rilassarti e farti dimenticare ogni tabù.

Per iniziare abbassa le luci, crea un'atmosfera romantica e.... tieni a portata di mano un cuscino, su cui appoggiarti. In alternativa, usa il divano come sostegno, una sedia oppure il tavolo della cucina: stuzzicarvi mentre siete ai fornelli è eccitante e interrompe la solita routine. Ecco come fare scintille giocando insieme al partner con amore e passione.

Come liberare la voglia di osare e migliorare l’intesa con il partner

VEDI ANCHE

Come liberare la voglia di osare e migliorare l’intesa con il partner

Sii attiva e guida tu i preliminari

Spesso si ha l'errata percezione che nel doggy style la donna sia completamente passiva. Sbagliato! Invece di lasciare il comando, sii attiva nella ricerca del tuo piacere: non esiste niente di più erotico di una donna consapevole di se stessa e dei suoi bisogni. Guida tu i preliminari. Spoglia il partner lentamente, assaporando il momento istante per istante. Il segreto per accendere la passione? Vietato toccarti. Ascolta le tue sensazioni, respira profondamente (è uno dei principi del sesso tantra!). Imparare a percepire il brivido dell'eccitazione è un allenamento che ti aiuterà a superare blocchi e imbarazzi: permetti a te stessa di esprimere ciò che senti attraverso i gesti e le parole. Sfiora la pelle del partner con la punta delle dita. I recettori sensoriali rendono l'epidermide un'autentica mappa del piacere.

Lasciati andare alle emozioni

Il pericolo in agguato? L'aspettativa della performance. Smetti di pensare! Altrimenti finirai per concentrarti sulle posizioni anziché sperimentare con autenticità le tue sensazioni. Il vero piacere è un flusso incontrollato di emozioni. Accettare di lasciarsi entrare e permettere all'altro di varcare questo confine insieme a te darà accesso a un livello di intimità profondo. Il tuo corpo sa cosa deve fare. Muoviti, cambia il ritmo, libera la tua energia.

Libera la passione

Posizione già citata nelle opere dell'antica Grecia, il doggy style aiuta a lasciarsi andare e andare oltre imbarazzi, tabù, vergogna. Il fatto di non guardarsi, quando accade con il partner di sempre, può costituire un aiuto e accendere la passione. Lui è libero di toccarti, sfiorarti il seno, accarezzare i tuoi fianchi e tu... ti liberi dal senso del giudizio. Si innesca una dinamica nuova, basata sull'istinto e le emozioni profonde, ecco perché è estremamente importante percepire un'atmosfera di sicurezza e scegliere la persona giusta con cui condividere questo momento speciale.

Lascia esprimere il tuo corpo

Una sculacciata leggera, le carezze, piccoli morsi sul collo sono un modo per giocare insieme al partner e ti aiutano a recuperare una dimensione legata alla fisicità. Il contatto di pelle, che spesso tralasciamo, costituisce un ingrediente fondamentale per una vita sessuale felice.

Per facilitare il rapporto è possibile utilizzare un lubrificante: presente in diversi gusti e profumazioni, non è solo un valido aiuto contro la secchezza vaginale, ma un gioco da condividere con il partner in grado di dare piacere a entrambi. Il lubrificante è amico dell'orgasmo infatti!

Libera la mente dai pensieri e segui il desiderio del tuo corpo: lascialo libero di esprimersi. Voltati a guardare la persona che è insieme a te: incontra il suo sguardo e, insieme, abbandonatevi alla scossa adrenalinica dell'amore.

Riproduzione riservata