L’arte del flirt: 10 errori da non commettere in chat

Chi più, chi meno, tutto abbiamo conosciuto e chattato con qualcuno online. Ma siamo sicuri di aver seguito le regole del bon ton virtuale?

Flirtare in chat, qualunque sia il fine che si cerca di raggiungere, è un lavoro di equilibrio e intrigo che si crea unendo un pizzico di erotismo o frecciatine ad una conversazione di qualità. Per intenderci, non basta basarsi su commenti o apprezzamenti alle foto, bisogna aver qualcosa di "palpabile" da dire. Flirtare è un gioco che si fa in due, uno tira l'altro finché il desiderio diventa reale.

Ci sono però delle imperfezioni (errori madornali) in cui spesso incappiamo mentre stiamo conoscendo qualcuno via chat su siti e app di dating online. Sono misunderstanding che coinvolgono ambo i sessi, le gaffe virtuali non fanno preferenze quando si tratta di combinare qualche pasticcio.

Tinder: cos’è e come funziona la più famosa app per il dating

VEDI ANCHE

Tinder: cos’è e come funziona la più famosa app per il dating

1. Non stare addosso

Detta così è un po' brutale, ma efficace. Non si tratta nemmeno di farsi desiderare, ma proprio viverla easy finché non ti sembra che le cose stiano prendendo una piega reale.

Non contattarlo ogni giorno. Se le vostre chat proseguono fino a tarda notte, non forzare la conversazione anche il giorno dopo. Il desiderio che nasce online vive di attese e momenti.

Parlare spesso e di tutto è un buon inizio, ma non deve diventare quotidianità. Conoscersi poco a poco, tenere i segreti per sé e lasciare all'altro la curiosità di chi vorrebbe ma ancora non conosce. Tieni sempre presente che hai a che fare con un totale sconosciuto.

2. Disponibile si, zerbino no

Non è che mentre voi siete deliziose carine e provocanti, a lui sia concesso di essere volgare e inopportuno, oppure assente e scostante. Dicevamo prima, il flirt è un gioco che si fa in due.

Se lui ti risponde poco, se ti sembra di essere l'unica che trova un nuovo argomento oppure la sola che inizia le conversazioni...hai già dato troppo. Non è il brivido che stai cercando, forse non siete virtualmente compatibili e non è in questo modo che il destino vi vuole unire

Non dare all'altro l'impressione che tu stia lì ad aspettare un suo cenno. Nelle cotte e nei flirt vince chi fugge, chi si lascia trasportare dalla passione e chi risponde poco...ma con provocazione!

3. Vita morte e miracoli...ma anche meno

Le persone che via chat sentono di dover spiegare per filo e per segno ogni sfaccettatura della loro esistenza...proprio non sanno come attrarre! Chi si conosce sul web ha accesso solo alla nostra vita virtuale quindi sa di noi tanto quanto noi mostriamo.

Lasciagli scoprire i tuoi lati più personali a poco a poco, racconta di te ciò che senti di essere ma non esagerare mai con le qualità, si sa che il troppo storpia. Sii aperta, ma anche introspettiva, alla mano e seducente, coraggiosa e delicata

4. Non essere aggressiva

Emancipata libera indipendente e soddisfatta, questo si. Ma aggressiva supponente e scontrosa no. Con la puzza sotto al naso non ricaverai niente, se non una pessima impressione e un ennesimo ragazzo che smetterà di risponderti.

Non attaccarlo solo per vedere come reagisce, non partire per la tangente con monologhi e invettive contro il genere maschile; non devi dimostrare a nessuno la tua anima femminista, se non a te stessa! E soprattutto non puoi far espiare a un povero sconosciuto le colpe di qualcuno che infesta il tuo passato.

5. Dolci sempre, smielate mai

C'è una differenza abissale fra ricevere/fare complimenti ed entrare a gamba tesa con poesie e canzoni d'amore.

Un po' di moderazione fa sempre bene. È giusto ed eccitante scambiarsi complimenti, scoprire quali cose l'altro preferisce riguardo noi e mostrarsi reciproco interesse. Giusto essere gentili, ma mai esagerare con la smielatezza.

6. Botta e risposta

Rispondi a tono! Se la conversazione prende toni scherzosi e ridanciani, non farti trovare spiazzata. Un po' di spensieratezza e divertimento, qualche battuta e un pizzico di chimica osé...voilà, il flirt è fatto!

La conversazione di due che si stanno conoscendo è simile a una partita di tennis. Uno batte, l'altra risponde. A volte ci sono delle schiacciate e dei tiri nulli, ma nella maggior parte dei casi chi è più veloce e scattante... vince la partita!

7. Non scrivergli di nuovo

Non ha più risposto. Sono passate ore e lui non ha risposto. Niente messaggino ansiogeno "ehy, sei vivo?". È solo un ottimo modo per finire fra le chat archiviate. Siamo nel ventunesimo secolo, a nessuno sfugge davvero un messaggio da almeno dieci anni.

Se non risponde, è perché non ha guardato il telefono. O perché non vuole rispondere, e tu devi fartene una ragione. Tornare a cercarlo anche se il tuo messaggio è stato l'ultimo, ti fa tornare automaticamente al punto 4.

8. NON chiedere subito di uscire

Che ansia. Che ansia se lo fai tu, che angoscia se lo fa lui. No, no no e ancora no. Non si esce immediatamente. Intanto non si esce con gli sconosciuti nemmeno se parlate da un mese, e se si esce si sta in un grande posto pubblico dove le vie di fuga possono essere tante.

Passare alla vita reale dopo quella virtuale è uno step che molti tendono a voler anticipare, una sorta di traguardo da raggiungere immediatamente altrimenti l'occasione sfuma. Se lui è fatto così, lasciatelo sfumare.

9. Foto osé, si o no?

Tanti dicono di sì, molti non se lo chiedono neanche, alcuni le inviano senza pensarci troppo. Le foto erotiche non sono un crimine, sono semplicemente un metodo attrattivo piuttosto mirato. Cerchi uno specifico tipo di attenzioni e, con certe foto, lo ottieni.

Nella maggior parte dei casi ci viene naturale sconsigliare di inviare foto eccessivamente piccanti, che - ricordiamolo - potrebbero essere usate in modo improprio e causarci danni. Siate misteriose, giocate con il vedo non vedo, non esponetevi subito e in toto, lasciatelo giocare con la fantasia...

10. La grammatica, sempre.

Avere degli standard intellettuali alti è sacrosanto, e nessuno dovrebbe sentirsi in colpa per questo. Dai esattamente ciò che vorresti ricevere e questo, in chat, si traduce in una conversazione molto veloce e disinteressata, oppure in un bel dialogo corposo e ricco di aggettivi.

Se poi alla conversazione stimolante e intraprendente si lascia spazio a una grammatica pulita e anche a qualche foto istantanea... il timer per l'attrazione fatale è partito!

Come si usa Bumble? Quello che devi sapere sull’app alternativa a Tinder

VEDI ANCHE

Come si usa Bumble? Quello che devi sapere sull’app alternativa a Tinder

Riproduzione riservata