Online Dating: Facebook Dating arriva in Italia

Facebook Dating: cos’è, come funziona e perché è la nuova frontiera del dating online

Partiamo dalle basi: Facebook Dating non è un'app ma una funzione. Esatto, una funzione che permette di fare match e incontrare l'anima gemella attraverso il social network più diffuso attualmente.

Cos'è Facebook Dating

Facebook Dating è una funzionalità di Facebook già presente in diversi stati delle Americhe e del Sud-Est Asiatico, che, nei primi mesi del 2020, arriverà in Europa e in Italia. Riservata ai maggiori di diciotti anni, ottiene informazioni dalla pagina madre, ma non viceversa.

Accedere a Facebook Dating non significa uscire da Facebook, e non serve naturalmente creare un nuovo profilo ad hoc per poter farne uso. Non preoccupatevi: potrete mantenere il vostro attuale profilo e nessuno fra i vostri contatti saprà se avete abilitato o meno la funzione di dating.

Nelle prime schermate Dating si presenta con tutte le informazioni utili a capire come il proprio profilo si differenzia da quello visibile comunemente su Facebook. Non appena si accede, vengono infatti messe in luce le norme e condizioni d'utilizzo e ci vienpe chiesto di flaggare le concessioni riguardo l'utilizzo dei dati, la condivisione della posizione, il regolamento della privacy.

Come funziona Facebook Dating

Quello che rende Dating diverso dalle app d'incontri già sul mercato non è tanto la modalità con cui i profili appaiono (è il normale swipe left-right), ma è la ricerca approfondita con cui si viene scelto il target di persone che vorremmo coinvolgere. 

Le altre persone che usano Dating verranno raccolte da pagine Facebook, gruppi, community di pagine e profili che, per luoghi visitati e interessi comuni, si avvicinano alla nostra esperienza sul social. Si tratta di contatti interni alla rete, ma non interni al nostro giro di amici. Riguardo alla privacy, viene spiegato accuratamente che gli utenti non possono vedere i rispettivi profili Facebook né scriversi su Messenger: tutto, dichiarano le norme, è pensato per rimanere custodito all'interno della funzione Dating.

Oltre a questo Dating permette, esattamente come Facebook, di scegliere e personalizzare il nostro profilo con interessi e curiosità. Suggerisce le mosse vincenti per costruire un profilo in linea con la nostra ricerca e permette di trovare persone con cui condividiamo preferenze

Questa nuova funzione di Facebook può in realtà diventare una sorta di 'scrigno dei segreti' in cui raccogliere contatti presi da altri social - per esempio i follower Instagram - da inserire in una cartella 'Crushes'. Se due contatti si inseriscono nella cartella a vicenda Dating li mette subito in comunicazione. È poi possibile fare un check di gruppi/pagine/eventi per controllare i match. Sostanzialmente: più attivo sarà il profilo Facebook tanto più grande e fruttuosa l'attività su Dating.

Differenze fra Facebook Dating e Tinder

La differenza è principalmente filosofica: su Tinder, nella maggior parte dei casi, il meccanismo cardine rimane l'incontro occasionale. Alle volte si passa da Tinder solo per fare 'swipe' e farsi qualche risata con un'amica leggendo le descrizioni dei profili. Facebook Dating si prende molto più sul serio, vive del background cosmopolita di Facebook e offre un panorama più ampio di possibilità. L'amore duraturo e la ricerca dell'incontro perfetto sono le promesse della nuova proposta di Zuckerberg.

Facebook Dating è molto più mirato rispetto a Tinder: non è possibile mettere un cuoricino a chi non ha elementi in comune con noi, con i nostri gusti, con la geolocalizzazione o semplicemente con chi non soddisfa i requisiti da noi inizialmente richiesti. Mentre Tinder è un calderone di leggerezza ed erotismo, Facebook Dating si dota di un'aria carismatica e solo moderatamente osé.

Critiche e rischi

Essendo Facebook Dating già sbarcato in diversi parti del globo, non sono certo mancate le recensioni di chi di social se ne intende. Diversi youtuber e influencer di Stati Uniti e Filippine hanno provato Dating per poi commentarne i risultati con i loro seguaci: i risultati non sono molto rassicuranti. Sebbene Facebook si doti di una normativa sulla privacy corposa e trasparente nel corso degli anni sono diventati famosi gli scandali riguardo a dati e informazioni ceduti e scambiati (come il caso Cambridge Analitica).

L'Influencer Neergen Dargahi, per esempio, ha provato la funzione dedicandole 24 ore di tempo per convincerla ma, già in questo breve lasso di tempo, le è capitato di ricevere notifiche su Facebook da parte di Dating e richieste random da parte di ragazzi sconosciuti che in qualche modo avevano collegato il suo Dating-profile a quello ufficiale di Facebook. Anche Gelo Marx, influencer filippino, ha provato Dating per capirne meglio le funzionalità. La sua esperienza si è conclusa poche ore dopo a causa della mancata promessa di circoscrivere la ricerca alle persone di gruppi ed eventi a lui in comune. 

Perché provare Facebook Dating

Facebook Dating nasce con tutte le promesse e le proposte per essere un'idea rivoluzionaria nel campo del dating online perchè asseconda voglie, gusti e modalità di incontro che fin'ora erano rimasti un po' nell'anonimato. Al tempo stesso, però, neanche il Team Facebook sa come e quanto la funzione sia in grado di assicurare sempre il 100% della privacy e della trasparenza quando si tratta di dati personali.

Detto questo, siamo certi che l'alto senso morale e anti volgarità di Facebook renderanno Dating il social per incontri meno "trash" di sempre, e forse daranno un nuovo volto anche a tutta la filosofia dell'incontrarsi in Rete.

Tinder: cos’è e come funziona la più famosa app per il dating

VEDI ANCHE

Tinder: cos’è e come funziona la più famosa app per il dating

Riproduzione riservata