Cinque consigli per migliorare il piacere a partire dalla testa

Dedicare tempo al proprio piacere è un viaggio alla scoperta di sé: lasciati ispirare dal kamasutra per raggiungere il piacere e riscoprire un sesso felice

Kamasutra per lei: posizioni e consigli per il piacere femminile

L'armonia di coppia è una scommessa che si rinnova giorno per giorno. La prima regola per stare bene insieme? Mai far mancare il dialogo: la comunicazione aiuta a sciogliere i nodi di ciò che sentiamo come diversità, mette in campo il nostro punto di vista, crea una visione comune. Altrettanto importante è il contatto, che spesso tende ad affievolirsi nel tran tran della vita quotidiana. Ritrova il piacere delle carezze che sfiorano la pelle e l'anima, trasforma ogni giorno in un'occasione per conoscere il partner, senza dare nulla per scontato.

Sesso felice e piacere femminile

Da uno studio realizzato in Texas è emerso che l'età migliore per il sesso è dopo i quarant'anni! Ai fini dell'indagine sono state coinvolte circa 900 donne fra i 19 anni e i 50 anni, a cui è stato chiesto di rispondere a una serie di domande circa le abitudini sulla vita sessuale. I dati hanno rivelato che le fantasie erotiche mostrano un miglioramento con l'età. Perché il sesso diventa più felice? Molti tabù cadono, diminuisce l'insicurezza. Grazie agli anni accumuliamo più esperienza, ma soprattutto la capacità di pensare ai nostri bisogni senza sensi di colpa.

Ecco perché la prima ispirazione tratta dal kamasutra è l'allenamento a diventare più attivi: il sesso autentico non è solo questione di posizioni, bensì accettare di perdere il controllo imparando a viaggiare insieme al partner attraverso la mappa del piacere espressa dal nostro corpo.

Con o senza punto G: i consigli per sperimentare un piacere intenso

VEDI ANCHE

Con o senza punto G: i consigli per sperimentare un piacere intenso

L'importanza di lasciarsi andare

Abbandonare il senso di controllo e lasciarsi andare non è così facile. L'educazione, spesso eccessivamente rigida e l'autodisciplina, a lungo termine possono ostacolare l'espressione del proprio mondo interiore in maniera libera e spontanea.

Accade spesso che la paura dell'intimità sia nascosta, tuttavia un cuore chiuso non solo impedisce l'accesso agli altri, ma ostacola il nostro sentire. Per avvicinarti alle sensazioni del tuo corpo crea dei rituali in grado di riportarti in connessione con ciò che senti. Una doccia rilassante, da sola o mentre uno lava l'altro, un massaggio di fine giornata con oli profumati o un momento in cui rilassarti e decomprimere le tensioni possono aiutare, perché fretta e stress sono i nemici numero uno dell'amore. Per una donna il piacere è questione di cervello: dedicare tempo al proprio piacere è un viaggio alla scoperta di sé.

Scegli le posizioni che più ti piacciono

Lui su una sedia, tu a cavalcioni: la vicinanza dell'abbraccio creano i presupposti giusti per un'angolazione sessuale intensa e in grado di stimolare la donna in maniera profonda. In generale, le posizioni in cui la donna si trova sopra al corpo del partner aiutano il piacere grazie a strofinamenti e un contatto ravvicinato. Muovi il busto e le gambe in modo da posizionarti di sbieco e giocare con il tuo compagno scoprendo le posizioni capaci di coinvolgervi di più.

Trasforma il classico missionario appoggiando le gambe sul suo petto: con un cuscino dietro la schiena stimolerai il clitoride sperimentando emozioni nuove, coinvolgenti e totali. Ricorda che il senso di controllo può giocare brutti scherzi. Se all'inizio la mente fugge altrove, chiudi gli occhi e impara a concentrarti sul qui e ora: ecco come fare.

Crea una routine maliziosa

L'intimità va coltivata giorno per giorno. Soprattutto quando si sta insieme da tanto e la vita familiare rende la relazione una quotidianità condivisa è importante trovare il tempo e le occasioni per ritrovare il piacere dell'amore al di là del ruoli. Trasforma il dopocena sul divano in un intreccio in cui sfiorarsi a vicenda, fra coccole e carezze... in grado di stuzzicare l'eros! La regola da tenere a mente? Non ci sono obiettivi. Qualche volta può accadere di vivere il sesso come un dovere: cambia questa prospettiva e inizia a seguire una nuova attitudine mentale. Quando smettiamo di pensare che sia necessario arrivare a un rapporto completo o all'orgasmo tutto acquista leggerezza. Vivi il momento seguendo il tuo istinto in maniera libera e spontanea, e il resto verrà da sé. Concentrarsi sulle proprie sensazioni è essenziale per fermare la mente e imparare a godersi l'attimo.

Accendi i sensi

La vista occupa un ruolo fondamentale per il desiderio sessuale maschile: un ottimo motivo per non sottovalutare questo aspetto. Smetti di pensare che lui stia osservando le tue imperfezioni, prova solo per un attimo a dimenticare tutto ciò che ritieni essere un tuo difetto: quando smettiamo di giudicare noi stessi lentamente cambia l'atteggiamento con cui si affronta la vita. È da tanto che non ti senti più in connessione con il corpo?

Secondo le ricerche mediche praticare uno sport aumenta l'autostima, perché la cura di sé e l'esercizio fisico aiutano la costruzione di una consapevolezza nuova: correre, passeggiare, o dedicare due-tre ore ogni settimana a un'attività capace di coinvolgere il tuo corpo con entusiasmo è una ricetta antietà in grado di stimolare curiosità e agire dal livello fisico al piano emozionale. Fra le lenzuola non dimenticare il senso del gioco: quando recuperiamo una dimensione di autentica intimità e vicinanza, la ginnastica dell'amore diventa complicità, sorriso, appagamento autentico.

Se vuoi riscoprire il senso ludico del sesso, per riaccendere la passione o semplicemente per sperimentare nuove dimensioni, i giochi erotici possono essere una soluzione. Leggi Giochi di società? Prova quelli di coppia

Riproduzione riservata