Lui ti piace

La sottile arte di fare il primo passo

Lui ti interessa ma non sai come farti avanti? Non è mai troppo tardi per cominciare a prendere l'iniziativa, e anche per imparare a gestire un eventuale rifiuto

Come fargli capire che ti piace

L'amore è una cosa meravigliosa, ma faticosa per chi non è ricambiata o non si è ancora dichiarata

Una delle situazioni più comuni che possono capitare ad una donna è quella di avere un interesse particolare per un uomo, ma di non riuscire a farglielo capire. Certo ad oggi fare la prima mossa non è più tabù, eppure non tutte si arrischiano a farlo. Retaggio del passato? Paura del giudizio altrui? Terrore di fare una figuraccia o di essere ferite? Qualunque sia il motivo in questo articolo ti spieghiamo tutti i motivi per mollare gli ormeggi e imparare finalmente  a fare il primo passo.

Premessa: farsi avanti è in realtà semplicissimo. Più difficile imparare a gestire i propri sentimenti, eliminare aspettative irrealistiche, e saper reagire in modo intelligente a un eventuale rifiuto che - ricordiamolo - va sempre messo in conto. E diciamolo: anche nel caso si verifichi non muore nessuno!

Quali sono le cose che fanno davvero innamorare? 

Ma quindi come muoversi concretamente? Andiamo a fare un po' d'ordine.

Amore, innamoramento, infatuazione: le differenze ce le spiega la psicologia

VEDI ANCHE

Amore, innamoramento, infatuazione: le differenze ce le spiega la psicologia

Verifica il suo status sentimentale

Prima di passare all'azione è sempre meglio preparare una strategia e quindi, per prima cosa, bisogna studiare la situazione. Verifica lo status sentimentale dell'uomo che ti piace (non ti neghiamo che, nel caso fosse occupato, ci verrebbe spontaneo dirti di lasciare stare per evitare complicazioni e delusioni) e cerca di capire qualcosa in più su di lui, su cosa gli piace o gli dà fastidio e via dicendo.

Fatti notare in maniera discreta

Ricorda sempre una cosa: non bisogna mai passare inosservate, soprattutto se nelle vicinanze c'è l'uomo dei desideri. Quindi, ogni volta che sai della sua presenza, scegli con cura outfit e make-up, anche quando parli con gli altri. Fatti notare in maniera discreta, magari con una battuta brillante durante una conversazione di gruppo, susciterai molta più curiosità.

Prendi l'iniziativa per un primo approccio

Non fare mai l'errore di rimanere mesi ad osservarlo da lontano. Il tempo è prezioso e quindi non sprecarlo: va bene stare a bordo campo, ma per un periodo limitatissimo. Quindi cerca una scusa plausibile per attaccare bottone e buttati nella mischia, senza alcuna paura. Se per caso lo conosci già e quindi non hai il problema di rompere il ghiaccio, cerca un argomento che può intrigarlo e coinvolgerlo in una bella conversazione.

Sfrutta i social

Dopo il primo approccio o almeno quello in cui hai cercato di approfondire la sua conoscenza, mostrati interessata a rimanere in contatto con lui, ma senza sembrare insistente. Chiedere il numero di telefono potrebbe risultare un po' invadente. Il galateo del flirt impone di agire in maniera un po' più light, e in questo i social network sono un ottimo canale: permettono di instaurare un contatto, ma senza che il gesto sia troppo impegnativo. Comincia con un commento simpatico, o direttamente con un messaggio privato, magari sfruttando un argomento legato alle conversazioni avute dal vivo. Poi guarda come reagisce e, se si dimostra ben disposto, passa anche al numero di telefono: tanto non c'è necessità di chiamarsi per forza, basta un whatsapp.

Mostrati interessata

Una volta che avete iniziato a sentirvi più spesso, cerca di puntare sempre la conversazione non tanto su di te, ma su di lui. Mostrati interessata a sapere qualcosa in più della sua vita, di quello che fa ogni giorno. Se ti racconta di qualche successo fagli anche i complimenti, dimostra di essere felice per lui. Il tutto però nella giusta misura, senza essere troppo mielose (potrebbe rivelarsi controproducente).

Allo stesso tempo però non dimenticare mai di osservare quello che fa lui. Se al contrario di te dimostra zero interesse, non ti fa domande, ti risponde dopo ore e a monosillabi, o peggio non risponde ai tuoi messaggi, non c'è troppo da ricamare. Arrenditi all'evidenza e lascia stare.

Se noti una certa timidezza fai tu il primo passo

Se lui, dopo un po' di tempo che parlate, non si è ancora deciso di invitarti fuori non vuol dire per forza che non gli interessi. Semplicemente i tempi sono cambiati e non ci sono più ruoli predefiniti, soprattutto in amore: non c'è nulla di male se a fare il primo passo è una donna, anzi ci sono uomini (magari timidi) che se lo aspettano. Quindi fatti coraggio e, con leggerezza, proponigli di vedervi per un caffè o un aperitivo. Qui lui finalmente dovrebbe capire le tue intenzioni. In caso contrario aspetta l'appuntamento per sferrare l'attacco finale: guardalo per tutto il tempo negli occhi e lascia che essi parlino per te.

potrebbe interessarti anche Bugie o mezze verità? Ecco a cosa stare attente al primo appuntamento

Riproduzione riservata