tradimento

Perché d’estate si tradisce in maniera più frequente?

D'estate si tradisce con maggiore frequenza: come cogliere i segnali in tempo e cosa fare per salvare la coppia

D’estate si ama di più, ma…si tradisce anche di più. Lo rivelano i dati e le statistiche secondo cui i tradimenti sarebbero frequentissimi con l’arrivo della stagione calda. Il motivo? La luce solare stimola maggiormente gli ormoni sessuali, il caldo provoca uno stato di benessere e ci spinge a usare abiti più leggeri, seducenti e svolazzanti. E poi c’è l’abbronzatura, ci sono le serate in spiaggia, le feste con gli amici e le vacanze spensierate. Insomma: l’estate ha tutti gli ingredienti per conquistare lo scettro di stagione del tradimento.

Perché si tradisce

Se gli studiosi sono pronti a garantire che uomini e donne tradiscono allo stesso modo d’estate, nella stagione calda sono tanti i fattori che possono portarci a sognare una scappatella. Quando la temperatura sale d’altronde, siamo portati maggiormente a provare cose nuove e qualsiasi novità provoca nell’organismo un aumento della dopamina, una sostanza che, se associata agli ormoni, ci rende euforici e pieni di energia. Uno stato d’animo maggiormente predisposto alle nuove conoscenze, la voglia di uscire ed essere socievoli dunque portano a una maggiore propensione verso i flirt. Da qui al tradimento il passo è breve.

 I segnali che potrebbe farlo

D’estate dunque chi è in coppia dovrebbe tenere gli occhi ben aperti. Fermo restando che la fiducia è un elemento fondamentale per una relazione stabile e felice, tutti possono vivere un momento di debolezza. Se temi che il tuo partner possa tradirti – magari durante un viaggio con gli amici – oppure vuoi una prova della sua fedeltà, dovresti osservare con attenzione il suo comportamento. Esistono infatti alcuni segnali che possono metterti in allarme e spingerti ad agire.

Fai attenzione agli inviti solo per lui

Che sia una serata con i colleghi o una con gli amici, se tu non sei mai invitata agli eventi a cui partecipa lui forse c’è qualcosa che non va. Probabilmente sta cercando di tenerti lontana per potersi godere le gioie di una serata da single…magari flirtando con un’altra. 

Non ti guarda

Se non ti guarda, ma in compenso si guarda in continuazione attorno, forse dovresti farti qualche domanda. Se un uomo non ti dedica le attenzioni che meriti dovresti riconsiderare il vostro rapporto e mettere in chiaro le cose, ancora di più se, con la stagione calda, lui non fa altro che ammirare le altre, senza degnare te di uno sguardo!

Vuole andare in vacanza da solo

Trascorrere del tempo con gli amici è importante anche quando si è in coppia, ma se lui rinuncia a un viaggio con te per partire con gli amici (e non ci pensa nemmeno un minuto) probabilmente qualcosa non va! Forse la sua scelta è spinta dal desiderio di trascorrere davvero del tempo con gli amici oppure potrebbe essere solo in cerca di una “pausa” dalla vostra relazione.

Cosa fare se scopri un tradimento

E se lui mi tradisce? Scoprire che la persona che amiamo ci ha tradito fa male e ci mette di fronte a un bivio: perdonare oppure chiudere la relazione. Si tratta di una scelta complicata che solo tu puoi portare avanti, conoscendo quello che è stata e che potrebbe essere la tua love story.

Parlare è il primo passo per tentare di vederci chiaro, provando a elaborare rancore e rabbia. Le possibilità sono tante e ogni storia è a sé. C’è chi tradisce il partner in un momento di debolezza e si pente subito perché prova un vero sentimento e chi invece lo fa perché non è più innamorato. C’è chi si rifiuta di ammettere la scappatella e preferisce vivere avventure al di fuori della coppia senza confessare mai (neppure di fronte all’evidenza) e chi invece non ha il coraggio di lasciare l’altro e inconsciamente cerca di provocare la rottura con il tradimento.

Insomma, i motivi per cui si tradisce (e lo si fa) sono davvero tanti. In ogni caso è importante che tu sia prima di tutto sincera con te stessa. Quello che devi fare è interrogarti sul sentimento della persona che hai al tuo fianco e domandarti cosa non è andato fra voi. Se deciderai di perdonare sappi che dovrai rispettare alcune “regole” per evitare che in futuro il tradimento possa danneggiare ancora la vostra storia.

Per prima cosa dovrai evitare di tirare fuori la questione durante qualsiasi discussione solo per ferire l’altro e avere la meglio. Vietato anche lasciarsi andare a continue accuse e attacchi verso il partner solo per “punirlo”. Non illuderti che tutto possa tornare a posto subito: ci vorrà del tempo per rimarginare le ferite e per ritrovare l’equilibrio di coppia. Infine scordati assolutamente di trovare “sollievo” dalla rabbia verso di lui tradendolo: rischieresti solo di peggiorare la situazione, condannandoti all’infelicità. 

Riproduzione riservata