Branded Story
In collaborazione con

Cause e rimedi per la pelle impura

Credits: Shutterstock

Pelle impura: cos'è, come si cura, quali alimenti fanno bene e quali meno, i cosmetici che aiutano a prevenirla e i miti da sfatare. Una piccola guida per una pelle perfetta. 

I vari tipi di pelle


La pelle del nostro viso è 'influenzata' da svariati fattori. Quelli esterni, ad esempio, ne alterano spesso l'aspetto oltre che la funzionalità, ma non è solo l'ambiente a determinare i vari tipi di pelle, anche alcuni elementi endogeni incidono sulla tipologia. Da qui la determinazione di secca, mista, ipersensibile e grassa.

La pelle impura negli adulti


Solitamente, le pelli più grasse, sono anche quelle con più impurità, ma non corrisponde assolutamente al vero che le pelli impure siano solo una prerogativa dei giovani adolescenti. Sono molti gli adulti che soffrono questo problema e lamentano il caratteristico aspetto lucido, i pori dilatati e l'untuosità al tatto. L'aspetto positivo è che, proprio grazie al sebo, la pelle grassa invecchia più lentamente di quella secca che invece tende a disidratarsi e 'svuotarsi'. Ma, ahinoi, i pori dilatati non sono propriamente piacevoli da vedere e l'ipersecrezione sebacea che invade i follicoli causa la comparsa di punti neri e comedoni. Ecco perché la pelle impura ha bisogno di 'interventi' igienici purificanti.

Le cause della pelle impura


Tendenzialmente una persona non ha tutto il volto ricoperto da impurità: ci sono zone del viso molto grasse e altre invece piuttosto secche. Un esempio? Intorno al naso, sulla fronte e sul mento, dove c'è una considerevole presenza di ghiandole sebacee la pelle è lucida e i pori sono più dilatati - solitamente sono le zone con la più alta concentrazione di brufoli e punti neri - sulle guance oppure intorno agli occhi, dove il numero di ghiandole è minore, la pelle è più secca e più delicata. Sapevi che è proprio la percentuale maggiore o minore di queste zone impure a rendere una pelle più o meno grassa?

Rimedi e cosmetici per la pelle impura


Le pelli impure vanno 'trattate' adeguatamente e ogni singolo problema (sebo più o meno strutturato, variazione del pH e alterazione del film idrolipidico) rivisto attraverso trattamenti mirati. Occorre detergere il viso con prodotti specifici che aiutino a combattere le imperfezioni e ristabilire il giusto equilibrio per ottenere una pelle purificata, opacizzata e dall'aspetto sano. Come fare e soprattutto quali prodotti utilizzare? Si possono scegliere infinite soluzioni ma è indispensabile detergere in profondità ed esfoliare per ridurre la lucidità del volto. La pulizia è un primo step indispensabile per igienizzare i pori, magari con formule antibatteriche liberandoli in profondità ed eliminando allo stesso tempo l'eccesso di sebo. Puoi aiutarti quotidianamente con un detergente specifico quando ti lavi il viso, seguito sempre da un tonico astringente  da picchiettare con un dischetto di cotone sulla pelle asciutta, ottima soluzione ai pori dilatati e alla lucidità. Due volte alla settimana prova con utilizza uno scrub che grazie all’azione delle microsfere aiuta a eliminare punti neri e imperfezioni. Ed infine una volta alla settimana ritagliati un momento detox per te e utilizza una maschera: ti basta applicare la formula in un dosaggio più generoso sul viso con un piacevole massaggio, lasciare agire qualche minuto, risciacquare e il gioco è fatto.

La crema viso per la pelle impura


La crema anti-imperfezioni idratante opacizzante Garnier Pure Active Sensitive è perfetta per la pelle mista, grassa e soggetta a imperfezioni. La sua formula, arricchita con zinco purificante ed estratto di origine naturale di amamelide, permette di purificare la pelle, eliminare ogni imperfezione e idratarla a fondo rendendola liscia e morbida per tutto l’arco della giornata. Ma non è finita:  grazie alla texture leggera e soffice penetra nella pelle del viso restringendo i pori. Ed è perfino ottima come base per il tuo make-up quotidiano.

Un aiuto dall'alimentazione


Oltre alla predisposizione genetica, allo stress e agli squilibri ormonali, anche un’alimentazione scorretta può essere un fattore scatenante delle impurità. La pelle è davvero lo specchio della nostra salute e di conseguenza anche della nostra dieta quotidiana. È importante consumare molta frutta, verdura e yogurt, per aiutare il regolare transito intestinale ed eliminare le tossine presenti nell'organismo; e non dimenticarti di bere molta acqua. Vanno eliminati tutti i cibi 'eccitanti' come la caffeina: addio quindi a caffè, bibite gassate, al tè (tranne quello verde o quello deteinato) e alla cioccolata. Cerca infine di limitare gli alimenti molto grassi e ricchi di sali, come gli insaccati, i fritti e gli zuccheri.

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Garnier e Garnier SkinActive.
© Riproduzione riservata.