Branded Story
In collaborazione con

Come fare la pulizia del viso step by step

La detergenza due volte al giorno è obbligatoria, ma una routine più mirata è essenziale per una pelle pulita e sana. Ecco come procedere

Pulizia del viso fai da te

Sull’epidermide si depositano ogni giorno batteri, sudore, polvere, smog, senza contare i residui di trucco e le cellule morte che, se non rimosse, portano ad avere un incarnato spento e opaco, causando inoltre la nascita di fastidiosi brufoletti e punti neri. Il primo passo essenziale per una pelle pulita, sana e senza impurità è la detersione del viso due volte al giorno, la mattina appena svegli per eliminare i residui di sebo, e la sera prima di andare a letto per togliere ogni traccia di make up. "Una volta alla settimana, inoltre, occorre dedicare del tempo a una beauty routine più profonda ed efficace" spiega la dermatologa Maria Rosa Gaviglio "e non è necessario recarsi dall’estetista perché la modalità fai da te per la pulizia del viso è perfetta: un bel modo per coccolarsi e prendersi cura di se stesse".

Pulizia del viso passaggi

Ma come procedere? "Intanto incominciamo col dire che, nel modo più assoluto, occorre evitare qualsivoglia schiacciamento di brufoletti o punti neri" consiglia la dermatologa . "Un secondo consiglio è quello di lasciar perdere i classici bagni di vapore che, se da una parte aprono i pori e in alcuni casi permettono di pulire in profondità, d’altro canto, se non si è certi della tipologia di pelle, potrebbero solo peggiorare la situazione". Inizia quindi con il passaggio più soft di acqua micellare, prosegui con un esfoliante che lavora a fondo sulle ghiandole sebacee "ma, attenzione, solo se hai una pelle grassa o impura" sottolinea l'esperta, e completa la routine con una maschera idratante, "in questo caso esclusivamente se la pelle del viso è normale o molto disidratata". E ora che la pelle è perfettamente pulita, richiudi i pori con dell'acqua fredda.

Ogni quanto fare la pulizia del viso

"A seconda del tipo di pelle, più secca oppure più grassa, si decide come intervenire: non si può stabilire a priori e con certezza se siano meglio due volte alla settimana oppure due volte al mese. Quel che è certo è che deve essere un'abitudine metodica perché risulti efficace: se decido che il mercoledì sera lo dedico a me stessa, ad esempio, devo riuscire a ritagliarmi del tempo tutte le settimane. La nostra pelle, esattamente come il nostro corpo, ha bisogno di costanza per essere educata al meglio" spiega la dottoressa Gaviglio. "Possiamo stabilire che una volta alla settimana può essere la regola, mentre ai cambi di stagione o in partenza per le vacanze l’eccezione", conclude la dermatologa.   

Acqua micellare: il detergente intelligente

"Trovo che l'acqua micellare  sia la scelta migliore che si possa fare per la pulizia della pelle" continua l'esperta "è un gesto smart e veloce, delicato ed energico allo stesso tempo: pulisce a fondo, non altera il film idrolipidico della pelle e in un solo gesto elimina i residui di trucco e sebo". Perché quindi non provare la sensazione di una pelle pulita e sana con una delle soluzioni micellari firmate Garnier? L'Acqua Micellare Tutto in 1 strucca, deterge e lenisce la pelle più delicata, e in più non ha bisogno di essere risciacquata!

Maschera idratante viso, un aiuto in più

Anche l’utilizzo della maschera idratante non è così semplice e immediato come si può immaginare: "richiede infatti un'attenzione specifica nella scelta e un'indagine approfondita a seconda del tipo di pelle" conclude la dottoressa Gaviglio. Oggi però in nostro soccorso arrivano le versioni in cotone con la giusta dose di idratante per la nostra pelle:  "Un viso normale o secco ha necessariamente bisogno di una buona dose di idratazione ed è quindi consigliabile farsi aiutare dalla maschera anche un paio di volte alla settimana; per la pelle mista occorre invece fare attenzione alle reali necessità, a seconda del periodo e delle zone; una pelle grassa infine, raramente avrà bisogno di un booster di idratante".  

I contenuti di questo post sono stati prodotti in collaborazione con Garnier SkinActive. © Riproduzione riservata