Credits: Shutterstock

Capelli medi: le acconciature da copiare per un look diverso ogni giorno

Seguici

Anche i capelli non molto lunghi possono essere riproposti ogni giorno in un look diverso. Guarda le idee che ti proponiamo: gli effetti sono sia eleganti che sbarazzini, e per tutte le occasioni

Sfoggiare belle acconciature su capelli medi si può! Semiraccolti, piccoli chignon, double bun, code alte e treccine, tanti sono i modi per cambiare look, anche se i capelli non sono lunghissimi.

Per gli hair styling più semplici puoi cimentarti da sola, servendoti per esempio di accessori. Oggi ce ne sono di tutti i tipi e tutte le grandezze, molti dei quali bastano da soli a creare un'acconciatura d'effetto. Basta un fermaglio prezioso (magari oversize) a vivacizzare un caschetto! Tutto sta nel fissare le ciocche anteriori a lato o sul retro della testa con fiocchi, perle, strass e mollettine varie.

Un'altra idea per realizzare acconciature evergreen sui capelli medi è ingannare sulla loro effettiva lunghezza. Se raccolti, i capelli sembrano infatti più lunghi di quello che sono. I tagli che sfiorano appena le spalle possono dare vita a micro chignon o a code molto alte. Con qualche accortezza si può arrivare persino a realizzare un bun in alto, anche in formato doppio. In questi casi, ci si può aiutare con dei supporti in spugna per aumentare il volume dei capelli.

Altre idee sulle acconciature per capelli medi? Guarda i look che non passeranno mai di moda!

Semiraccolti per look senza tempo

Credits: Getty

È l'acconciatura più classica per i capelli di tutte le lunghezze. Sui capelli medi diventa sbarazzina se accompagnata da un micro chignon in alto, formato dalle ciocche laterali e anteriori, come il look dell'attrice Margot Robbie. Capelli stirati o disciplinate in onde definite, rendono il look invece più elegante.

Torchon per un'allure romantica

Credits: Mondadori Photo

Ecco un'acconciatura facile facile! Si fa attorcigliando i capelli su se stessi e poi attorno a un'invisibile coroncina. Per questioni di praticità, rende meglio su capelli mossi (anche lievemente ondulati): c'è più "materia" da arrotolare...!

Fermagli per dare un twist

Credits: & Other Stories

Gli accessori per capelli rappresentano un'idea sempre attuale per cambiare look con poco. Sulle medie lunghezze è molto cool il contrasto che si crea con i fermagli non troppo piccoli, come il ferrettino con perle di & The Other Stories.

Capelli pettinati tutti di lato

Credits: Getty

Per l'acconciatura dell'attrice Michelle Williams, oltre a un fermaglio gigante ci vogliono prodotti di styling fissanti come lacche e cere. Se poi si aggiunge una vaporizzazione di spray lucidante, l'effetto è ancora più bon ton.

Ciocche fissate con mollette e pettinini

Credits: Getty

Per restare in tema di bon ton, ecco un'altra acconciatura evergreen. Questa volta i capelli sono fissati sopra le orecchie con grandi fermagli che simulano un semiraccolto. La cotonatura sulla sommità della testa aggiunge un'aria retrò. Lei è l'attrice Lucy Boynton.

La fascia per capelli, da pratica ad elegante

Credits: Mondadori Photo

A turbante, con fiocco o a bandana, la fascia è un'idea vincente per vedersi con un hairstyle diverso. Nella foto, i capelli son stati prima cotonati in alto e poi raccolti sulla nuca in chignon micro. Un'acconciatura che riesce meglio se i capelli sono lunghi quanto un caschetto.

Lo chignon che inganna sulla reale lunghezza dei capelli

Credits: Getty

Per uno chignon basso come quello della popstar Taylor Swift non sono necessari capelli extra long. Certo, le onde aiutano perché aggiungono più "materia" da lavorare. Il risultato è un look messy ma non troppo. Si realizza con forcine invisibile e tanta tanta lacca!

Double bun per un'aria sbarazzina

Credits: Compagnia della Bellezza

Ecco un'acconciatura per cui diresti "ci vogliono capelli lunghissimi!". Eppure, anche i capelli medi possono essere raccolti in un double bun. Basta riempire le lunghezze con le ciambelline di spugna fatte apposta per gli chignon. Pur essendo ormai un evergreen, è meglio riservare il doppio chignon se sei sotto gli anta.

Le trecce attaccate alla testa per un piglio rock

Credits: Getty

Un'acconciatura d'effetto da chiedere al parrucchiere. Volendo, ci puoi anche dormire su: se ben strette le treccine attaccate alla teste non si scompongono. E per uno strano effetto ottico, i capelli intrecchiati così, sembrano più lunghi di quello che sono. Lei è la modella Caroline Daur.

Treccine afro per sentirti un po' Beyoncé

Credits: Mondadori Photo

Dalle star della musica alle passerelle, le treccine afro vengono ripetutamente riproposte ogni anno, tant'è che sono appunto diventate un classico. Per rendere più fantasiosa l'acconciatura, si possono impreziosire le treccine con delle perline, inserire delle ciocche colorate tra gli intrecci, oppure ad acconciatura ultimata colorare con gli spray coloranti che durano un lavaggio.

La coda molto alta e ben tirata

Credits: Getty

Con i capelli medi bisogna raccogliere i capelli nel punto più alto della testa: solo così sei sicura di prendere tutte le ciocche e fissarla in una coda. Per un look più particolare, una volta applicato l'elastico, "apri" poi la coda come se volessi coprire la nuca. Lei è Jessica Chastain.

Capelli all'indietro, così pratici così classici

Credits: L'Oréal Professionnel

Un'acconciatura che non ha bisogno di particolari presentazioni. Se porti la riga di lato o la frangia, fissare i capelli all'indietro con il gel ti renderà sicuramente diversa!

Onde piatte in stile anni '20

Credits: Mondadori Photo

Un'acconciatura da riservare alle cerimonie o alle occasioni in cui è richiesta particolare eleganza. Nella loro semplicità, le onde piatte e "impomatate" dal gel danno subito un'aria sofisticata. Si realizzanon con la piastra passandola a zig zag sulle ciocche, dopo di che si fissano con il gel e si fissano ulteriormente con il getto freddo del phon.

Riproduzione riservata