Amber Heard
L'attrice Amber Heard

Capelli biondi: scegli la tua tonalità guardando gli ultimi look di tendenza delle star

Si fa presto a dire bionda, un po' meno a scegliere il colore adatto. L'ispirazione più facile? Proviene dalle star, naturalmente! Guarda i loro ultimi look per rinfrescare il tuo

C'è il biondo vaniglia come quello di Scarlett Johansson e quello grano come le sfumature dorate dei capelli di Blake Lively. E ancora: capelli color fragola, caramello, miele ecc. Ogni biondo ha le sue tonalità da scegliere (e da amare), per assecondare quella voce interiore che dice "bionda si nasce".

Sì, perché essere bionde è una vera attitudine, ma indovinare la nuance adatta a sé può rivelarsi complicato. Un biondo troppo freddo, ad esempio, può spegnere un incarnato che in realtà è del tipo "tutta salute". Al contrario, un biondo decisamente caldo può offuscare la trasparenza di chi ha la pelle lunare. Probabilmente uno dei metodi per intuire la giusta sfumatura di biondo è guardare le star che più si avvicinano ai propri colori. E poi fidarsi del proprio colpo d'occhio: se la foto a istinto piace, è il caso di chiedere al proprio parrucchiere quella nuance di biondo.

Noi abbiamo provato a categorizzare la maggior parte dei biondi a disposizione, spiegando per ognuna le caratteristiche principali. Ora spetta a te trovare quella giusta!

Capelli: come mantenere il biondo splendente

VEDI ANCHE

Capelli: come mantenere il biondo splendente

Biondo grano come Blake Lively

Blake Lively

È una tonalità calda che ricorda le spighe di grano quando maturano all'inizio dell'estate. Viene realizzata mescolando toni di biondo oro e miele, in modo da creare un colore multidimensionale. Sta bene alle carnagioni sul beige. Per illuminare il viso, si può giocare con i riflessi avorio sulle ciocche laterali.

Biondo cenere come Amanda Seyfried

Amanda Seyfried

È una classica tonalità di biondo adatta a ogni età, e si può riscaldare in base al colore della pelle. Meglio orientarsi, infatti, su riflessi dorati in inverno, quando la pelle tende ad essere più chiara. In estate via libera ad accenti più chiari in contrasto con il tono della pelle più caldo.

Biondo chiaro come Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence

Come dice la parola stessa, è una tonalità di biondo che si addice alle carnagioni chiare, a patto di scaldare sempre le guance con un tocco di blush rosato. Sconsigliato alle eterne abbronzate.

Biondo con radici scure come Margot Robbie

Margot Robbie

Tra shatush, colpi di luce e balayage, i capelli biondi con radici scure sono ormai un evergreen. Piace molto perché strizza l'occhio all'effetto ricrescita, rendendolo complice. In questo modo, si rivela un look molto pratico, poiché dissimula la vera ricrescita dei capelli. Ecco che diventa uno dei biondi più facili da portare.

Come schiarire i capelli in casa con la camomilla, per riflessi biondi naturali e bellissimi

VEDI ANCHE

Come schiarire i capelli in casa con la camomilla, per riflessi biondi naturali e bellissimi

Biondo strawberry come Lucy Boynton

Lucy Boynton

A prescindere dall'altezza di tono, si tratta di un biondo che tende al rosato. È una nuance molto particolare che può essere più o meno accentuata, sfociando nel rame chiarissimo. L'attrice di Bohemian Rhapsody, invece, gioca sugli effetti luminescente del rosa pallido appena percettibile.

Biondo "classico" come Reese Witherspoon

Jennifer Lawrence

È il biondo per eccellenza, quello dell'immaginario collettivo. Viene realizzato mescolando nuance differenti, dal biondo oro più caldo a quello più freddo. In base alla carnagione si "costruisce" il colore delle radici, che saranno più scure in caso di occhi scuri e carnagione media. Un colore più netto si addice, invece, alle donne con occhi e carnagione chiara.

Scarlett Johansson

È una colorazione molto chiara che ricorda le creme di pasticceria. Richiede grande manutenzione: le radici vanno ritoccate ogni tre settimane. I capelli molto fragili potrebbero così risentire di schiariture a breve distanza di tempo, motivo per cui si suggerisce di tenere i capelli da corti a medi.

Biondo platino come Elle Fanning

Elle Fanning

È una tonalità molto particolare e necessità di una forte personalità per essere sfoggiata. Parte avvantaggiata chi è già bionda e ha un incarnato molto chiaro. Inoltre, può essere una valida scelta se si hanno molti capelli bianchi da coprire.

Biondo schiarito dal sole come Gigi Hadid

Gigi Hadid

Se si parte da una base scura, schiarire le lunghezze è un modo perfetto per diventare bionde con gradualità. Per ottenere questo biondo sunkissed si utilizzano varie tecniche di colorazione, che simulano l'effetto schiaritura del sole, come il balayage e lo shatush.

Biondo scuro come Chloë Grace Moretz

Chloe Grace Moretz

Se non è "in dotazione" da Madre Natura, il biondo scuro dorato è la tonalità più difficile da ottenere, dato che con le colorazioni si può facilmente sconfinare nel castano chiaro. Eppure, grazie al suo effetto naturale è una delle tonalità più richieste.

Bronde come Jennifer Lopez

Jennifer Lopez

Questa nuance luminosa deriva da un sapiente mix tra il castano (brown) e il biondo (bionde). Si tratta di una combinazione di colori caldi - e simili alla base di partenza - che poi vengono illuminate di un color cannella. Così le ciocche risultano "biscottate".

Biondo caramello come Jennifer Aniston

Jennifer Aniston

È la tonalità di biondo indicata per donne con la carnagione media, a patto di non schiarire troppo i capelli. Riflessi color miele illuminano il volto senza però creare effetti troppo artificiosi.

Tendenza capelli: colore biondo rose gold

VEDI ANCHE

Tendenza capelli: colore biondo rose gold

Capelli: quando il biondo diventa ice

VEDI ANCHE

Capelli: quando il biondo diventa ice

Riproduzione riservata
dmbeauty

1.959 posts 362k followers

Make up your life

Beauty cards