Capelli ricci: i tagli per tutte le lunghezze

Credits: Schwarzkopf Professional
/5

Lunghi, medi o corti, i capelli ricci sono belli se morbidi e con il boccolo ben definito. Guarda i tagli studiati per valorizzare il riccio naturale: ce n'è per tutti i gusti!

Per mantenere la loro morbidezza e ariosità, i capelli ricci devono essere tagliati con tecniche particolari. Mai troppo sfoltiti e nemmeno troppo dritti. Se nel primo caso si ottiene il temuto effetto barboncino, i capelli ricci di pari lunghezza fanno adolescente degli anni '90. E soprattutto, è bandito il rasoio che rompe la struttura del riccio, facendolo risultare floscio.

Dopo anni di piastrature decise e stiraggi chimici, stiamo assistendo a un revival delle chiome leonine portate con orgoglio e naturalezza. Ecco, quindi, una carrellata di tagli per esaltare il riccio naturale dei capelli di tutte le lunghezze: corti, medi e lunghi. Ce n'è per tutti i tipi di riccio: stretti, larghi, fitti, allentati e persino afro! Pronte?

I tagli ricci corti

  • 1 6
    Credits: Mondadori Photo

    Nicole Miller

  • 2 6
    Credits: Mondadori Photo
  • 3 6
    Credits: Mondadori Photo
  • 4 6
    Credits: Mondadori Photo
  • 5 6
    Credits: Wella Collezione Mitù

    Wella Collezione Mitù

  • 6 6
    Credits: Mondadori Photo

    Monse

I tagli corti più belli rispettano lo stile indisciplinato, una caratteristica tipica dei capelli ricci. Sono tagli che non richiedono molta manutenzione, poiché possono essere asciugati all'aria aperta dopo aver applicato un balsamo leave-in. 
Chi ama lo styling afro può ispirarsi alle icone pop e rock degli anni '70, quando i capelli ricci erano portati in modo esuberante e grintoso.


I tagli ricci medi

  • 1 5
    Credits: Jean Louis David

    Jean Louis David

  • 2 5
    Credits: La Biosthetique

    La Biosthetique

  • 3 5
    Credits: Mondadori Photo
  • 4 5
    Credits: Mondadori Photo
  • 5 5
    Credits: Mondadori Photo

Le tecniche più moderne per tagliare i capelli ricci di media lunghezza prevedono di seguire una forma di goccia. I capelli vengono cioè tagliato in modo più rotondo in alto e più assottigliato in basso, dalle orecchie in giù. È un taglio che segue la linea della mascella, per armonizzarsi in modo perfetto al perimetro del volto e adattarsi a tutti i visi, poiché dona una caratteristica di aerodinamicità che illude di avere capelli sfidano la forza di gravità. 

E per evitare l'effetto barboncino? Bisogna accorciare anche i capelli che si trovano in cima alla testa, cercando di evitare ciocche troppo distanziate.

I tagli per capelli ricci lunghi

  • 1 5
    Credits: Schwarzkopf Professional
  • 2 5
    Credits: La Biosthetique

    La Biosthetique

  • 3 5
    Credits: Jean Paul Mynè

    Jean Paul Mynè

  • 4 5
    Credits: La Biosthetique

    La Biosthetique

  • 5 5
    Credits: z.oneconcept

    z.oneconcept 

Sono tagli esuberanti e briosi che mostrano tutto il fascino una chioma leonina. Per ottenerli, si tagliano i capelli a più livelli, facendo attenzione a non sfilare troppo le ciocche, altrimenti si rischia di perdere il volume o di allentare il riccio.

Sui capelli lunghi il riccio viene valorizzato al massimo se vengono alleggeriti in modo graduale sulle punte e sui contorni.

Idee per lo styling

  • 1 3
    Credits: Mondadori Photo
  • 2 3
    Credits: Mondadori Photo
  • 3 3
    Credits: Mondadori Photo

E se ti stanchi di portare la tua chioma riccia in modo selvaggio e incolto, puoi sempre legarli con code e semiraccolti. Questi ultimi in particolare hanno il pregio di donare proprio a tutte, anche quando ci si sveglia con capelli ingestibili. Bastano un po' di gel e cera, e il gioco è fatto! Proprio come si vede in passerella.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te