Paprika, curcuma e cannella: i capelli rossi più trendy si ispirano alle spezie esotiche

Seguici

La novità di quest'anno è l'ispirazione proveniente dalle spezie rosse, ma non mancano i tradizionali rosso rame e bronzo che accendono la chioma di toni vivaci

Mai come quest'anno i capelli rossi sono di gran moda, nelle tendenze della primavera estate 2019. Sarà l'influenza del colore pantone di quest'anno (il living coral contiene una punta di rosso)? Oppure del successo delle attrici con la chioma fulva? Emma Stone, Jessica Chastain, Julianne Moore, Amy Adams, solo per citarne alcune. Fatto sta che il rosso piace e viene proposto in tante sfumature per accontentare tutte.

Tecnicamente, il rosso è la tinta che meglio attecchisce alla fibra del capello, ma anche quella che richiede più manutenzione per mantenerla brillante. Gli effetti colore proposti quest'anno sono all'insegna dell'uniformità: pochi i giochi a contrasto, a meno che non siano espressamente voluti come ad esempio gli accostamenti di tinte aranciate e violacee, due tonalità contrastanti.

Uniformità del colore non vuol dire però "colore piatto", bensì privo di stacchi evidenti. La tendenza di quest'anno vuole le sfumature del rosso ben dosate tra di loro in modo da ottenere una chioma fluida e... accesa!

Guarda le nuance di rosso di tendenza questa primavera e resta aggionata su tutti i trend beauty: segui il canale instagram @Dmbeauty e lasciati ispirare!

I capelli rosso rame

Credits: Framesi

Framesi

Credits: La Biosthètique

La Biosthètique

Credits: Schwarzkopf

Schwarzkopf

Credits: Wella

Wella, collezione The Club

Foto

È un rosso che va dal bronzo chiaro al tiziano, come i capelli "orange" delle Veneri dei quadri rinascimentali. Essendo un rosso caldo, il rame si adatta alle carnagioni chiare e medieanche con lentiggini. Per trovare il proprio punto di rame si può giocare mescolando toni di biondo dorato oppure castani, a seconda della propria carnagione.

Fanno parte della gamma dei rame anche i nuovi ronze (colore che nasce dall'unione di rame e bronzo dorato) e copper (un rame chiaro).

I capelli rossi che prendono ispirazione dalle spezie

Credits: z.one concept

z.one concept

Credits: Goldwell

Goldwell

Credits: Toni&Guy

Toni&Guy

Foto

Zenzero, cannella, curcuma e zafferano: le spezie che usiamo in cucina ispirano la palette dei capelli rossi di questa primavera. Si tratta di un nuovo trend che prende il nome di "food hair". Sarà per l'invasione di programmi e serie TV su chef e arte culinaria, fatto sta che il cibo viene visto anche nella sua bellezza, soprattutto se colorato.

E così si cerca di riprodurre sui capelli quei colori bellissimi che ci offre la natura. In questo caso, le tinte rosse diventano più fulgide o, al contrario, smorzate, proprio come le spezie che vogliono imitare.

Credits: Jean Paul Mynè

Una proposta di Jean Paul Mynè che gioca con i contrasti tra i colori delle spezie, come paprika e pepe rosa.

Leggi anche: Tendenze capelli castani 2019: le sfumature più golose tra caffè, cioccolato e caramello

I capelli rosso fuoco

Credits: Matrix

Matrix

Credits: Matrix

Matrix

Credits: Alfaparf Milano

Alfaparf Milano

Foto

Una tonalità decisa che non passa inosservata. Il rosso fuoco è un rosso dichiaratamente "fake" che si decide di fare per una chiara scelta di stile o per un messaggio che si vuole lanciare. Naturalmente non tutti i rossi fiammanti sono uguali, qualcuno è più vivace e spicca in tutto il suo fulgore, soprattutto se portato su una chioma riccia afro.

I capelli rosso bronzo

Credits: Evos

Evos

Credits: Toni&Guy

Toni&Guy

Credits: Compagnia della Bellezza

Compagnia della Bellezza

Foto

Tra i rossi, è la tonalità meno accesa e, per questo, la più "facile" per chi si vuole avvicinare al mondo di questo colore. Ciò è tanto più valido se si parte da una base castana. Il bronzo è infatti più scuro del rame e decisamente più smorzato del rosso fuoco. A differenza delle altre tonalità di rosso, i capelli color bronzo vengono proposti con effetti multidimensionali che giocano su sfumature cangianti. Un nuovo colore da provare? Il broux, una nuance che unisce castano e rosso, perfetto per cambiare testa, senza stravolgere il look.

I capelli rosso ciliegia

Una proposta capelli rosso fulvo di Cotril

Credits: Davines

Rosso ciliegia proposto da Davines

Credits: Framesi

Capelli rosso vivo di Framesi

Foto

Ed entriamo nel mondo dei rossi freddi. La base è violacea, rischiarata da rossi che prendono ispirazione dalle bacche e dai frutti rossi. Si portano con schiariture lievi qui e là ad effetto contouring, per riequilibrare i volumi della capigliatura. Un altro modo per rendere frizzanti queste tonalità di rossi è portarli più scuri sulle punte e più chiari sulla fronte. Gli effetti sono luminosissimi e di gran moda!

Fanno parte della stessa famiglia dei rossi ciliegia, le tonalità di rosso scuro come il mogano proposto in basso da La Biostètique. Giochi di luce disposti su sezioni longitudinale rendono meno cupa questa nuance di rosso.

<p>La Biosthètique</p> Credits: La Biosthetique

La Biosthètique

Riproduzione riservata