Capelli: ravviva il tuo stile con i colori pop

Credits: Shutterstock
Credits: Pinterest @Public

Rita Ora ha scelto il rosa pastello per la sua chioma

Credits: Compagnia della bellezza

Se vuoi osare con un tocco di stile rosa, ma non vuoi perdere il tuo colore naturale, opta per un sunshine color rosa.

Credits: Pinterest @Stylosophy

Anche Miley Cyrus ha ceduto al richiamo dei colori pop!

Credits: Compagnia della bellezza

I capelli lilla o viola chiaro sono l'ideale per esaltare una carnagione diafana e occhi molto chiari o molto scuri.

Credits: Pinterest @hello-katy.tumblr.com

Non c'è dubbio, a Kety Perry piace osare con il colore, soprattutto quando si parla di capelli: in questa foto, sfoggia una chioma scura con tonalità viola e blu elettrico.

Credits: Compagnia della bellezza

Capelli lilla e taglio geometrico, il look proposto dai saloni "Compagnia della Bellezza".

Credits: Pinterest @howtoboho.blogspot.it

Nicole Richie opta per un azzurro scuro e brillante, che tende quasi al verde, per mettere in risalto la sua carnagione.

Credits: Pinterest @Daily Mail

Da qualche anno il bianco non è più prerogativa di chi sceglie di non tingersi più i capelli, anzi: è diventato un colore di tendenza, a patto che sia raffreddato da toni argentati e valorizzato dal taglio giusto.

Credits: Compagnia della bellezza

Sperimenta con le sfumature del viola che, insieme una piega wavy, regalano movimento e allegeriscono la chioma.

Foto

Danno allo stile una sferzata di energia e recentemente molte star li scelgono al posto dei colori più classici, ma non sono solo una prerogativa delle vip più eccentriche. Scopri a chi stanno bene e come portarli

I capelli di colori pop, dai più brillanti ai pastello, sono sempre più di tendenza. Viola, rosa, azzurro, grigio, verde menta, Tiffany: li invidi a Katy Perry, Rihanna, Nicole Richie, Rita Ora, Cara Delevingne, ti sembrano irraggiungibili e troppo stravaganti, ma ci sono sempre più donne comuni che per dare una sferzata di energia al loro stile li scelgono al posto dei colori più classici.

Il capello di un colore pop non è più solo per le giovanissime, anche le signore li scelgono come alternativa, o in abbinamento, al loro bianco. Pensa alla bellissima Lucia Bosè, che ha fatto dei suoi capelli blu elettrico il suo tratto stilistico distintivo, e li porta con grande classe. Paradossalmente infatti è proprio con una base di capelli grigio/bianca che questi colori rendono ancora di più, perché il colore rimane più saturo su una base già predisposta.

Se porti un colore pop di capelli devi curare molto bene l’incarnato, facendo in modo che sia sempre omogeneo e luminoso, e mettere in conto di recarti dal parrucchiere più spesso, sia per ottenere il colore che hai scelto, sia per mantenerlo al massimo del suo splendore!

Ti piacciono ma non sai se stanno bene anche a te? Abbiamo chiesto a Simon Bay, Hair Colorist Specialist di Compagnia della Bellezza a Milano, esperta in colorazione dei capelli e formatrice, tutti i segreti sui colori pop! Finalmente saprai tutto su come scegliere il tuo.

Stato dei capelli

A meno che tu non abbia già i capelli naturalmente biondi molto chiari o bianchi, per fare i colori pop i capelli vanno decolorati, viceversa queste tonalità non si percepirebbero. Su capelli molto sfibrati si utilizza un olio schiarente per radice naturale, o si schiariscono le lunghezze con diversi prodotti che preservano la struttura del capello.

È importante fare una diagnosi del capello per capirne lo stato di salute e adottare la strategia migliore per decolorare e poi colorare, senza stressarli troppo. Una volta colorati i capelli non vengono danneggiati perché si fa una ricostruzione, all’interno del prodotto di schiaritura, e si chiude il cerchio con una palette di colori diretta che va ad appoggiarsi sul capello, senza alterarlo.

Colori pop e tagli di capelli

Non c’è colore senza forma e non c’è forma senza colore! Taglio di capelli e colore si esaltano l’uno con l’altro e sono altrettanto importanti nella resa finale di un bell’outfit. Tieni presente che i colori pop rendono meglio su tagli corti, asimmetrici e/o geometrici, sui bob, e sui tagli lunghi e scalati.

Effetto parrucca o effetto tridimensionale?

Puoi scegliere di fare un colore pop dalla radice dei capelli fino alle punte, in maniera uniforme, oppure di mantenere la tua base naturale e sfumare il colore sulle lunghezze. Nel primo caso fai attenzione a non ricadere nell’effetto parrucca perché il colore risulta tutto uguale e uniforme, questo è uno stile adatto se sei molto giovane e hai una pelle diafana e perfetta. Il secondo caso invece è la soluzione ottimale: mantenendo la tua radice naturale di capelli rispetti il tuo incarnato (pelle e colore di capelli naturali sono sempre un match perfetto!) e il risultato è più naturale e tridimensionale. Non intaccare la radice dei capelli, lasciandola naturale, è il segreto per non far sembrare le tinture di colori pop delle parrucche!

Ti abbiamo convinto adesso? Allora guarda tra questi colori e trova quello che ti ispira di più!

Capelli viola

I capelli viola donano se hai i capelli scuri, dal castano al nero. Le sfumature viola sono bellissime sia nelle tonalità più intense e scure (prugna, indaco), sia in quelle più tenui (lilla, glicine, lavanda), e si può creare un’interessante sfumatura tra viola chiaro e viola scuro. Fanno risaltare sia gli occhi molto scuri che gli occhi chiari, e si armonizzano bene su una pelle chiara.

Intensificando la sfumatura del viola avrai un’allure intrigante e sensuale, devi solo saper abbinare bene il make-up che punterà su colori come il nude, il tortora, il grigio, il blu notte, che lo accompagnino elegantemente.

Capelli rosa

Da un rosa sorbetto, passando per il fragola, fino al fucsia, è un colore super gettonato! La gamma delle sfumature di rosa è ampia e puoi scegliere tra un rosa intenso e vibrante ad un rosa délavé a seconda di quello che rende meglio accostato alla tua pelle. Con una radice naturale cenere, bionda o grigia, l’effetto del rosa è molto bello e regala un’allure delicata e romantica. Dona particolarmente su pelle e occhi chiari.

Attenzione ad abbinare rossetti e ombretti: se riprendi il rosa deve essere della stessa tonalità dei capelli, più chiara o intensa, ma uguale. Non eccedere per evitare di ritrovarti “bamboleggiante”, e punta sui neutri (tortora, grigio, nude) per rendere il tuo look più sofisticato.

Capelli azzurri

L’azzurro, come il rosa, comprende diverse sfumature con cui giocare. Dagli azzurri più “caldi” come il Tiffany e il pavone, agli azzurri più “freddi” come il carta da zucchero, il fiordaliso, fino al blu elettrico o cobalto. I capelli azzurri evocano il mondo dei fumetti e delle fiabe, vanno quindi studiati bene anche nel taglio per evitare l’effetto “fata turchina”. Rendono meglio su incarnati chiari, ma scegliendo la sfumatura giusta si possono armonizzare bene anche le carnagioni più scure.

È fondamentale saper abbinare un make-up molto sofisticato, fatto di colori neutri, e di un paio di colori shock a contrasto nel rossetto, come il prugna (per l’inverno) e il ciclamino (per l’estate).

Capelli grigi/bianchi

I granny hair hanno spopolato e non c’è fashion victim seria che non si sia tolta lo sfizio di provarli! Dall’argento passando per i grigi sporcati di glicine o rosa, fino al bianco più candido, il grigio è la sofisticazione più assoluta. Se hai la fortuna di averli già dovresti solo stare attenta a renderli più contemporanei e stilosi ricostruendo le ombre sulla luce esistente. Il bianco può ingiallirsi e questo invecchia parecchio, va valorizzato e “raffreddato” per mantenerlo più argentato che non dorato. Se invece vuoi riprodurre un grigio o bianco, sei agevolata nel momento in cui hai una base già cenere o chiara.

Il make-up giocherà sui contrasti per non far sembrare questo look sottotono o trascurato. Procurati una gamma di rossetti intensi da alternare e cura la definizione degli occhi.

 


Riproduzione riservata