Piega perfetta? 9 piccoli trucchi che non conoscevi per farla durare a lungo

Avere una piega sempre perfetta è il sogno di tutte. Sicuramente non è facile, ma seguendo questi 9 consigli riuscirai a farla durare più a lungo

Lisci, mossi, lunghi o corti. Di qualsiasi tipo siano i tuoi capelli, il cruccio di tutte è sempre e solo uno: come far durare la piega senza doverla rifare ogni giorno? Una domanda per niente scontata e che ha mille e più risposte, alla portata di tutte.

Se non ci credi scopri con noi gli 9 modi per farla durare più a lungo: mettili in pratica ogni giorno e non potrai farne più a meno.

1. Scegli il giusto taglio di capelli

Partiamo dalle basi, cioè dal taglio di capelli. Se è sbagliato quello puoi pure dire addio alle tue speranze di avere una piega long lasting.

Specialmente se stai cercando una piega durevole sui capelli fini ricordati di evitare i tagli scalati che tendono ad essere più leggeri, meno corposi e con le punte ancora più sottili.

2. Lava i capelli il giorno prima

La ricerca della piega perfetta e duratura coincide spesso con un evento importante o un’occasione indimenticabile. In questi casi, è meglio lavare i capelli il giorno prima e procedere allo styling 24 ore dopo.

Potrebbe sembrare assurdo, ma i capelli appena lavati sfuggono facilmente e quel piccolo strato di grasso che si forma in sole 24 ore idrata il capello permettendogli di trattenere meglio il calore e, di conseguenza, la piega.

3. Asciuga i capelli nel modo giusto

Per una buona piega è giusto prendersi un po’ di tempo, specialmente se si vuole farla durare più di qualche istante. Questo anche perché la temperatura da usare del phon deve essere moderata e non troppo calda. Ricorda, alla fine, di bloccare la piega con un colpo d’aria fredda che stabilizzerà le forme appena realizzate.

Come asciugare i capelli a regola d’arte: tutti i segreti di uno styling perfetto

VEDI ANCHE

Come asciugare i capelli a regola d’arte: tutti i segreti di uno styling perfetto

4. Evita il turbante post lavaggio

Il turbante con l’asciugamano potrebbe sembrarti un buon alleato, ma qui ti sbagli. L’umidità, in questo caso, viene trattenuta e i capelli risulteranno secchi e opachi. La messa in piega diventerà quindi più difficile e meno lucente.

Altra accortezza da non dimenticare è che per eliminare l’eccesso d’acqua con l’asciugamano, devi tamponare e non frizionare i capelli. Nel secondo caso, andrai a stressare la fibra e la rovinerai. Tamponare, deve diventare un mantra.

5. Usa i prodotti giusti

Per una piega che non ti dice mai addio è fondamentale usare i giusti prodotti, partendo dalla detersione alla chiusura finale delle cuticole.

Si parte dallo shampoo, dove è bene usare un prodotto idratante in modo che il capello non risulti eccessivamente secco una volta asciugato.

È bene porre attenzione anche alla spazzola scelta per realizzare la piega: preferisci una termica con setole in acciaio che incamera calore e lo rilascia sui capelli.

Ovviamente, per far durare la piega liscia, scegli una spazzola con diametro da 2,8 cm per dare volume alla base. Ricorda anche di usare un termoprotettore su tutta la lunghezza e passa poi la piastra. In questo caso, infatti, sarà necessario passare più volte la piastra lisciante e quindi i capelli devono essere ancor più protetti.

Importante, specialmente per chi vuole una piega mossa, è texturizzare i capelli con un prodotto ad hoc come uno spray marino o a base di sale.

6. Fai la piega con costanza

Lo sai che per far durare di più la piega mossa il trucco principale è farla spesso? Si chiama effetto memory ed è una caratteristica dei capelli che non tutti conoscono.

Più spesso e con regolarità esegui la stessa piega, più i tuoi capelli avranno memoria e più resisteranno a lungo. Sembra assurdo, ma l’effetto ricordo esiste!

 7. Usa lo shampoo secco

C’è chi lo vede con paura o non si fida del prodotto, ma lo shampoo secco è un grande aiuto per far durare a lungo la tua acconciatura. Oltre a donare volume, specialmente se applicato alle radici, lo shampoo secco ti permetterà di prolungare i tempi tra un lavaggio e l’altro e, quindi, far durare di più la tua messa in piega.

8. Evita l’umidità durante l’asciugatura

Tra i nemici fidati della messa in piega c’è l’umidità che tende a gonfiare i capelli e rendendoli meno facili da gestire. Il consiglio, in questo caso è di evitare di asciugarli nel bagno dopo aver fatto la doccia: scegli un’altra stanza oppure arieggia bene il bagno stesso prima di prendere in mano phon e spazzola.

9. Usa la seta per proteggere i capelli

Lo sai che il cotone della federa è la principale causa di doppie punte, capelli elettrici e, di conseguenza, di una messa in piega poco duratura? Per mantenere la piega anche durante la notte prova la federa in seta o avvolgi i capelli in un foulard per proteggerli dalla federa in cotone.

8 cose da fare prima di andare a letto per svegliarsi con i capelli perfetti

VEDI ANCHE

8 cose da fare prima di andare a letto per svegliarsi con i capelli perfetti

Umidità, pioggia e vento non vi temiamo! Ecco come proteggere i capelli

VEDI ANCHE

Umidità, pioggia e vento non vi temiamo! Ecco come proteggere i capelli

Dormire con un cuscino di seta: per pelle e capelli da principessa

VEDI ANCHE

Dormire con un cuscino di seta: per pelle e capelli da principessa

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards