Capelli afro: cure extra per risultati grandiosi

Credits: Mondadori Photo

Shampoo Curl Therapy di JEAN LOUIS DAVID

Specifico per capelli ricci e riccissimi, grazie al contenuto di acido ialuronico e pro-Vitamina B5 apporta nutrimento mentre deterge. In più modellla e definisce i ricci senza irrigidirli. 

In vendita nei saloni Jean Louis David.

Credits: L'Oréal Paris

Low Shampoo, Olio Straordinario di ELVIVE L'Oréal Paris

Un nuovo concetto di lavare i capelli attraverso una crema lavante che non produce schiuma perché non contiene solfati. Molto delicato e nutriente, districa i capelli già nel momento del lavaggio e apporta nutrimento senza appesantire.

Credits: Sebastian

Twisted Elastic Detangler, conditioner di SEBASTIAN PROFESSIONAL

Un balsamo specifico per capelli ricci e afro che rende più morbida la fibra capillare. Il tutto grazie al complesso brevettato Flexi Alg™ Complex che aumenta la flessibilità dei ricci. Si può usare con e senza risciacquo, anche tutti i giorni, come "ammorbidente e nutriente" quotidiano.

In vendita in salone e nei negozi di articoli per parrucchieri.

Credits: Garnier

Coconuit Oil Super Mask di GARNIER FRUCTIS

Una maschera molto nutriente da applicare ogni 4 lavaggi. La confezione si divide in due prodotti: il primo, a base di olio di cocco, si applica e non si risciacqua. Subito dopo, si applica il secondo prodotto, che ha una funzione protettiva e di potenziare il promo trattamento. Si lascia in posa 3 minuti e si risciacqua.
Il nutrimento intenso dura sino ai 4 lavaggi successivi.

Credits: Tek

Pettine afro di TEK
Realizzato in frassino, sbroglia i nodi dei ricci molto fitti. 

Credits: Aveda

Be Curly Curl Enhancer, modellante per ricci afro di AVEDA

Grazie a una "speciale tecnologia" modella i ricci, compresi quelli afro, tiene sotto controllo il crespo e lucida. Le proteine del grano in esso contenuto si espandono quando i capelli sono bagnati e si ritraggono quando i capelli sono asciutti, per ottenere una chioma afro più bella.

In vendita nei saloni Aveda e presso i corner Coin.

Credits: Yves Rocher

Brillance Shine di YVES ROCHER

Spray Brillantezza Istantanea da spruzzare sui capelli asciutti per rendere più lucida la propria chioma afro.

Credits: Davines

Love Curl Controller, crema disciplinante di DAVINES

Crema senza risciacquo per controllare il volume dei capelli con ricci afro e fittissimi. Si applica senza districa né risciacquare. E si procede subito all'asciugatura. Ha effetto anti-crespo.

Credits: Biopoint

Curl, mousse ravvivaricci di BIOPOINT

Si applica prima dell'asciugatura per ottenere una sorta di pellicola che definisce il riccio, eliminando il crespo. In più consente un'asciugatura rapida all'aria o con il diffusore.


Credits: René Furterer

Sublime Curl, Spray riattivatore di ricci di RENE FURTERER

In qualsiasi della momento della giornata si spruzza sulla propria chioma afro per ridarle vitalità.

In vendita in farmacia.

Foto

È il tipico capello difficile da trattare ma che, se ben curato, ti ricompensa con morbidezza e fascino senza fine

A dispetto di quello che si potrebbe pensare, i capelli afro sono molto delicati e fragili. Hanno infatti una struttura sottile che li rende facili alla rottura e alla disidratazione. Per questo motivo, vanno curati con molta attenzione, con l'obiettivo di ammorbidirli e di definire - per quanto possibile - il caratteristico riccio fittissimo.

Caratteristiche dei capelli afro

Non tutti i capelli afro sono uguali: ciò che li differenzia è il tipo di riccio che varia da una forma quasi inesistente a una forma a Z, cioè un'ondulazione stretta con angoli acuti, passando per riccioli strettissimi con un diametro più stretto di quello di una penna. Il primo tipo di capelli afro ha la tendenza a conferire alla chioma un aspetto spugnoso: ecco perché ha bisogno di un'idratazione costante.

Tutti i capelli afro, in genere, si aggrovigliano e temono l'effetto crespo, ma con una cura costante mettono in evidenza la loro caratteristica di essere particolarmente elastici: questo tipo di capello è capace di "ritirarsi" per ben il 75%! Immagina quanto sarebbero lunghi se potessero essere stirati, ma la quasi totalità degli hair stylist suggerisce che è meglio abbandonare il progetto...

La cura dei capelli afro

Parte dallo shampoo, che deve essere molto idratante e adatto ai capelli ricci: i più indicati contengono delle fibre elastiche che avvolgono il capello di speciali polimeri in grado di proteggere meglio da eventuali rotture.
I lavaggi non devono essere molto frequenti, pena la disitratazione della chioma: non è sbagliato, inoltre, applicare una sola dose di shampoo per volta. 

È buona norma, di solito, massaggiare il cuoio capelluto e MAI le ciocche tra di loro, altrimenti si rischia una disidratazione maggiore e un aggrovigliamento difficile da sbrogliare.

Si prosegue con il balsamo districante, meglio se è senza risciacquo: per orientarti nella scelta, l'etichetta deve riportare le espressioni "districante, detangler, disciplinante, leave-in". Le formule più efficaci sono quelle cremose che nutrono e ammorbidiscono le chiome. Sii generosa con le quantità: quando le chiome sono interamente ricoperte di prodotto, procedi alla loro districazione, e sempre con un pettine in legno a denti larghi, specifico per capelli afro.

Tra lo shampoo e il balsamo i capelli vanno tamponati delicatamente con un asciugamano in microfibra, che non va mai strofinato sulla testa. Con questo tipo di capelli le maniere forti portano irrimediabilmente alla rottura e alla cresposità.

È il turno dell'asciugatura: dividi la chioma in quattro grandi ciocche e direziona il getto del diffusore senza mai toccare i capelli. In realtà, se la temperatura casalinga lo permette, l'essenziale è eliminare l'eccesso di umidità da nuca e sommità del capo. E poi, aspettare che l'aria naturale faccia il resto. E nel frattempo, si può continuare a coccolare i capelli con oli nutrienti e spray che ne definiscano il riccio.

Un trucco per accelerare i tempi di asciugatura è avvolgere la testa in un asciugamano caldo: ti ritroverai con una chioma morbida e curata.

Prodotti per capelli afro

Oltre agli essenziali shampoo, balsamo e maschere per capelli riccissimi, ci sono cure extra che completano il trattamento dei capelli afro: mousse ravvivaricci, spray lucidanti, "controllori" del volumi, modellanti e definitori vari del riccio per sfoggiare una chioma morbida e affascinante. In genere, i capelli afro richiedono prodotti "ammorbidenti" complementari ai soliti balsamo e maschere.

I prodotti più indicati per i capelli afro sono nutrienti e idratanti, ricchi cioè di oli e burri per nutrire intensamente, di acido ialuronico, per idratare nel profondo, di proteine del grano e della mandorla per rendere i capelli più elastici, solo per citare alcuni ingredienti. Nella gallery in alto, una serie di prodotti ad hoc.

Come farli crescere lunghi

Essendo così "avvolti su se stessa" per natura, i capelli afro non sono certo i più adatti a vederli lunghi fino alle spalle in poco tempo. Averne cura con meticolosità è già un buon punto di partenza, perché saranno riparati dal rischio rottura. Per lo stesso fine, evita messe in pieghe con brushing e phon con l'utopia di stirarli.

Non trascurare l'alimentazione, e, se è il caso, integra con dei supplementi specifici per capelli, a base di germe di grano, ferro, zinco e vitamine del gruppo B, che favoriscono la crescita dei capelli. 

Riproduzione riservata