Double Dutch Braids Tutorial: come fare le doppie trecce olandesi

Le doppie trecce olandesi sono il trend del momento perché molto versatili: sono l’acconciatura perfetta quando si desidera raccogliere i capelli lontano dal viso ma si vuole avere un aspetto chic e alla moda. Queste trecce particolari e creative possono essere sfoggiate in tante tipologie di eventi diversi: sono perfette per la palestra o per il mare perché donano un tocco chic anche alle occasioni più rilassate, ottime per un concerto, per una serata con amici o semplicemente per arricchire l'hairstyle quotidiano. Vi spieghiamo come realizzarle in pochi e semplici passaggi.

Come realizzarle

Tracciamo una riga al centro della testa e dividiamo i capelli in due sezioni: una la blocchiamo momentaneamente con un elastico. Dividiamo l'altra in tre ciocche. v

Credits: Argentea Lo

Partendo dall’alto, prendiamo le tre ciocche le facciamo passare l’una sotto l’altra realizzando una treccia olandese, alla quale aggiungiamo man mano, sezioni di capelli dalle zone laterali della testa. Arrivate alla nuca, la blocchiamo con un elastico in silicone e allarghiamo le ciocche. Sleghiamo la seconda sezione che avevamo messo da parte e ripetiamo gli stessi passaggi.

Per farla su se stessi ci vuole un po’ di pratica, soprattutto se si è alle prime armi, ma una volta imparato a farla potrebbe diventare il tuo look preferito!

<p>Foto, video tutorial e testi realizzati di Argentea Lo <br>IG: @braids_for_my_hair</p> Credits: Argentea Lo

Foto, video tutorial e testi realizzati di Argentea Lo
IG: @braids_for_my_hair

Riproduzione riservata