E ora il caschetto

Che lo si chiami carré alla francese, bob all’inglese, o caschetto in italiano, il taglio corto reso popolare da Raffaella Carrà, Caterina Caselli e dalla Valentina di Crepax è il must della prossima stagione.

Dopo essere stato un classico di tutto il Novecento lo abbiamo ritrovato sulle passerelle della moda primavera-estate 2014. A vincere è lo stile geometrico, come hanno proposto Veronique Branquinho e Fendi.

Ritorna nel 2014 il taglio corto e grintoso che ha attraversato il secolo scorso. Fa per te? Ecco una mini guida per scoprirlo

Il caschetto è diventato famoso soprattuto grazie alle star che ne hanno fatto un taglio iconico. Tra le celebrities che lo hanno reso popolare ci sono l’attrice del cinema muto degli anni ’20 Louise Brooks e la stilista della minigonna Mary Quant, che lo portava nella Swinging London degli anni ’60. Ai nostri giorni l’hanno sfoggiato in tante, da Victoria Beckham a Rihanna a Katie Holmes.

Guarda come le star portano il caschetto

Rendi attuale il tuo taglio a caschetto

E per chi vuole provare il caschetto ma rimanda il taglio dal parrucchiere, eccone uno...senza forbici

A chi sta bene il caschetto

«La lunghezza classica è appena sotto la mandibola e le punte dei capelli davanti devono essere in linea con il mento» dice Sergio Carlucci, direttore creativo di Tony&Guy.

«Però le varianti sono infinite e da realizzare di volta in volta seguendo la forma della testa. In generale si tratta di un taglio pieno, quindi l’ideale è avere l’ovale un po’ allungato e capelli lisci e robusti».

A chi non dona il caschetto

«È sconsigliato se hai il viso rotondo o molto squadrato, o spalle larghe e collo poco slanciato» continua l’esperto.

E la frangia? «La usi come un accessorio a tua disposizione: abbinata a un carré sfilato e rotondo per riequilibrare un naso pronunciato, lunga per coprire una fronte molto alta, oppure dritta a sfiorare le sopracciglia per incorniciare e mettere in risalto gli occhi».

Lo styling giusto

Il caschetto è un taglio pratico, ma per tenerlo in ordine a casa bisogna attrezzarsi con spazzola rotonda e phon soprattutto se lo stile è quello bon ton.

«Meglio poi non fare passare troppo tempo tra una seduta dal parrucchiere e l’altra: il taglio va ripreso ogni quattro-sei settimane: per mantenere un effetto armonioso è importante che le lunghezze e le proporzioni siano sempre ben rispettate» consiglia l’hair stylist Salvo Filetti.

Prodotti per un caschetto perfetto

Rende i capelli lisci proteggendoli dall’umidità la lacca Elnett Liscissima di L’Oréal Paris (da 2,50 euro).

72h Spray Ultraliscio di Biopoint (14,08 euro) crea una pellicola attorno ai capelli proteggendoli dal calore della piastra e lasciandoli lisci fino a tre giorni.

Con estratti vegetali il gel fluido Phytodéfrisant di Phyto (16 euro) ammorbidisce e disciplina i capelli dopo lo shampoo.

La spazzola rotonda Silk di Remington (9,90 euro) elimina il crespo e facilita la piega.

Riproduzione riservata
dmbeauty

1508 posts 337k followers

Make up your life

Beauty cards