Hennè per colorare i capelli: quale scegliere e le migliori tinte naturali

Credits: Shutterstock

Colorare i capelli può spaventare, ma fortunatamente esiste un prodotto naturale che permette di cambiare look senza rovinare il capello. Si chiama hennè e vi sorprenderà

Direttamente dal Medio Oriente arriva l’hennè, polvere colorante di origine naturale perfetta per tingere capelli e pelle. Celebre in Africa e in India, dove viene utilizzato per i tatuaggi temporanei,  estratto dall’arbusto Lawsonia inermis, conosciuto anche come “henna”, l’hennè è diventato un vero e proprio must have per chi è alla ricerca di una tintura naturale che non danneggi in alcun modo il capello e che, anzi, vada a nutrirlo ed arricchirlo.

Perché l’hennè fa bene ai capelli

Se di primo impatto, dopo aver utilizzato l’hennè, i capelli possono sembrare leggermente più secchi, la polvere naturale renderà la vostra chioma ancor più sana e luminosa: nel giro di 2/3 lavaggi, infatti, la fastidiosa sensazione di secchezza se ne andrà.

La differenza sostanziale tra una tintura chimica e una colorazione naturale a base di hennè sta proprio nell’azione sul capello. La prima, infatti, penetra nelle cuticole andando a modificarne la struttura; la seconda, invece, si deposita sul singolo capelli come fosse una vernice dando lucidità, forza, disciplina e rendendo i capelli ancor più lisci.

Ma questo non è l’unico aspetto positivo infatti, l’hennè, ha anche un effetto seboregolatore agendo sul cuoio capelluto combattendo forfora grassa e seborrea. Automaticamente, il capello, diventerà ancor più voluminoso e leggero.

Credits: Shutterstock

Le tipologie di hennè tra cui scegliere

Destreggiarsi tra le varie tipologie di hennè può essere abbastanza complicato e, per questo, è bene conoscerne tutti i dettagli per fare una scelta accurata e adatta ad ogni persona. In commercio, è possibile trovare due tipi di hennè:

Picramoso, hennè naturale con aggiunta di picramo (colorante sintetico rosso non nocivo per la salute se usato in bassi dosaggi). Il risultato della posa dopo solo due ore sarà molto intenso e andrà a scurirsi con il passare del tempo. Sconsigliato l’uso sui capelli tinti in tempi recenti;

Naturale: questo tipo di hennè vira verso i toni dell’arancione e, oltre a dover star in posa per tre ore o oltre, ha bisogno di ossidarsi prima di essere applicato sui capelli.

L’hennè per i capelli biondi

Nonostante molti accomunino l’hennè solo ed esclusivamente ai capelli rossi, questa colorazione naturale può essere utilizzata anche per dare risalto ai riflessi dei capelli biondi e castano chiari. Arricchito con polveri di camomilla o rabarbaro, più che colorare i capelli questa miscela dona un effetto riflessante che, però, non andrà a coprire i capelli bianchi o la ricrescita.

Cassia Obovata di Davis Finest

<p>Cassia Obovata in polvere - henné naturale per capelli biondi (Davis Finest)</p>

Cassia Obovata in polvere - henné naturale per capelli biondi (Davis Finest)

La Cassia Obovata di Davis Finest oltre ad essere di facile preparazione lascia i capelli setosi e brillanti. Perfetto per essere mixata con altri erbe coloranti naturali, questo tipo di hennè è la scelta ideale per chi vuole ravvivare il biondo o donargli nuovi riflessi.

Utile per donare volume alle capigliature piatte e inspessire i capelli lasciandoli lucidi, spessi, forti e sani. La Cassia può essere applicata su tutti tipi di capelli compresi quelli bianchi che, dopo l'applicazione, risulteranno biondo tenui e decisamente più lucenti.

Hennè Indus Valley

<p>Hennè colore biondo, polvere bio micropenica setacciata tripla (Indus Valley)</p>

Hennè colore biondo, polvere bio micropenica setacciata tripla (Indus Valley)

Priva di pesticidi, polvere microfine e tripla setacciatura: l'henné di Indus Valley è perfetto per chi non vuole utilizzare prodotti chimici.
Sigillando le cuticole dei capelli, ne preverrà la rottura e ne aumenterà la lucentezza oltre a renderli bellissimi.

Idratante, antimicotico e antimicrobico: questo henné rinfresca e lenisce il cuoio capelluto aiutando a eliminare la forfora e il prurito. Perfetto per coprire anche i capelli grigi ma, è bene ricordare, che non è indicato per alleggerire i capelli castani, bruni e rossi.

L'hennè per i capelli rossi

La Lawsonia Inermis, grazie alle sue proprietà naturali, è la scelta perfetta per tingere naturalmente i capelli di rosso o per aggiungere delle intense venature mogano alle tonalità castane e more. In questo caso l’hennè al naturale è la soluzione ideale, inoltre perfette di ravvivare i riflessi naturali già presenti. 

Hennè rosso rame Sitarama

<p>Hennè rosso rame in polvere (Sitarama)</p>

Hennè rosso rame in polvere (Sitarama)

A qualche riflesso ramato non si dice mai di no e l'henné rosso rame in polvere di Sitarama è la scelta perfetta per non dover ricorrere a prodotti chimici. Ideale anche per chi vuole coprire la ricrescita o i capelli bianchi senza ricorrere ad ammoniaca, sostanze chimiche, siliconi, parabeni, petrolati.

Grazie alle erbe naturali in polvere già precedente mixati, basterà aggiungere semplicemente dell'acqua tiepida fino ad ottenere un composto cremoso e sfaldabile. Ovviamente, anche in questo caso è possibile aumentarne il potere idratante grazie a un tocco di miele e yogurt nell'impasto.

Piccolo trucco per migliorare l'ossidazione? Utilizzare l'aceto tiepido al posto dell'acqua.

Hennè rosso egiziano Forsan

<p>Hennè rosso egiziano (Forsan)</p>

Hennè rosso egiziano (Forsan)

Da applicare sui capelli puliti, per facilitarne la presa del colore, l'henné rosso egiziano di Forsan permetterà di dare nuove riflessi alle capigliature ramate. Perfetto per coprire i capelli bianchi, miscelandolo con the e/o succo di limone al posto dell'acqua e lasciandolo in posa tutta la notte, donerà alla chioma lucentezza e forza.

La polvere macinata sottile, inoltre, è di facile emulsione e, nel caso di consistenza troppo polverosa, basterà aggiungere un po' di balsamo al composto.

Piccolo trucco: pettinare bene i capelli prima dell'applicazione per eliminare tutti i nodi e facilitare la stesura della crema di henné. Per mantenere la temperatura, inoltre, sarà possibile scaldare la miscela sui capelli, dopo l'applicazione, utilizzando l'aria calda del phon per circa 15 minuti. Procedere poi con l'usuale tempo di posa.

Hennè per capelli castani e bruni

Stufa del solito castano piatto e senza vita? L’hennè è la soluzione naturale per chi vuole cambiare senza esagerare arricchendo la capigliatura di riflessi ricchi e corposi. Le tonalità naturali di hennè castano e bruno permetteranno di far virare la capigliatura sul mogano, rame e prugna.

Hennè castano caramello Centifolìa

<p>Hennè castano caramello (Centifolìa)</p>

Hennè castano caramello (Centifolìa)

Piante raccolte a mano ed essiccate naturalmente: l'henné castano caramello Centifolia donerà ai tuoi capelli un dolce riflesso bruno grazie alla miscela di Indigo con il boro de noi che ne rafforzerà le sfumature aggiungendo anche un leggero tocco ramato.

Come già detto, l'henné, potrebbe seccare leggermente i capelli e, per questo, nel caso di capelli fini o sfibrati basterà aggiungere un paio di cucchiai di olio di ricino, cocco, d'Argan o burro di Karitè: addio effetto secco e benvenuta chioma lucente e sana.

Lawsonia Inermis, Indigotera Tinctoria e Juglans Regia Extract sono il mix pensato per migliorare il colore e intensificarne i riflessi naturali.

Hennè castano scuro Khali Natural

<p>Hennè castano scuro (Khali)</p>

Hennè castano scuro (Khali)

Capelli sfibrati e punte bruciate? L'henné Khadi è la soluzione naturale da testare prima di ricorrere alla temibile sforbiciata de parrucchiere.

Basterà realizzare una miscela aggiungendo alla polvere dell'acqua tiepida ed, eventualmente, dell'aloe vera per prevenire la secchezza della chioma; applicare il tutto sui capelli e lasciare in posa per tre ore, il tutto coperto dalla pellicola.

Anche i capelli grassi troveranno giovamento da questo colore: oltre ad essere più vivi e lucidi, il potere seboregolatore permetterà di diminuire il numero di lavaggi settimanali donando, allo stesso tempo, dell'ottimo volume.

Piccolo tip: dopo shampoo e balsamo effettua un ultimo risciacquo acido aggiungendo due cucchiai di aceto a un litro e metto di acqua fresca.

Come coprire i capelli bianchi

Coprire i capelli bianchi con l’hennè potrebbe sembrare una versa e propria sfida, ma se si conosce a fondo il prodotto è possibile farlo senza paura e senza rischiare di ritrovarsi con uno stacco eccessivamente importante.

Il primo consiglio, in questo caso, è quello di utilizzare un hennè per capelli castani o mogano, evitando così di ritrovarsi con tonalità ramate o metalliche. La seconda cosa è porre estrema attenzione alle erbe contenute nell’hennè per i capelli bianchi dove non deve mancare la Lawsonia (unica in grado di coprire i capelli più chari) insieme all’indigo o al katam che andranno a smorzare i toni eccessivamente rossi.

Attenzione: questi mix scaricheranno con il tempo, ma il colore non andrà più via.

Hennè mogano per capelli bianchi Tea Natura

<p>Hennè mogano per capelli bianchi (Tea Natura)</p>

Hennè mogano per capelli bianchi (Tea Natura)

4 cucchiai di polvere, un po' di acqua calda e 1 cucchiaio di sale per favorirne il fissaggio: basta poco per creare la miscela perfetta grazie all'hennè mogano di Tea Natura.

Basterà applicare il composto sui capelli umidi e coprirli poi con una cuffia da doccia e scaldando il tutto con l'asciugacapelli. Piccolo trucco: lasciare riposare il composto, prima dell'applicazione, per almeno 15 minuti in modo da dargli il tempo di ossidare mescolandolo di tanto in tanto.

Dopo il risciacquo il colore non è abbastanza intenso? Niente paura, l'asciugatura ne aumenterà l'ossidazione dando ancora più corpo al colore e facendo sparire i capelli bianchi.

Hennè rosso per capelli bianchi Phitofilos

<p>Hennè rosso per capelli bianchi (Phitofilos)</p>

Hennè rosso per capelli bianchi (Phitofilos)

Un vero e proprio trattamento di bellezza chenutrirà e rinforzerà i capelli dalla radice colorandoli allo stesso in modo assolutamente naturale: i pigmenti naturali dell'henné egiziano Lawsonia Inermis di Phitofilos è l'ideale per dire addio ai capelli bianchi senza utilizzare la chimica.

Il suo potere coprente, inoltre, vi permetterà di evitare di effettuare una doppia applicazione sui capelli bianchi che, a volte, è necessaria per permetter alla miscela di aumentare la presa sulle zone schiarite.

Un cucchiaio di yogurt o di miele aggiunto all'acqua calda e alla polvere vi permetterà di ottenere una capigliatura morbida già dal primo risciacquo oltre ad aggiungere un delizioso profumo.

Come si utilizza e si applica l’hennè

L’hennè, attualmente, in commercio si trova sotto forma di polvere che, prima di essere applicato, deve essere miscelato opportunamente con acqua calda. Tra i vari trucchi per migliorare le prestazioni della polvere naturale è possibile aggiungere aceto, limone o yogurt, sostanze acide che aumenteranno l’ossidazione prolungandone i risultati; oppure, per evitare l’effetto secco, è possibile aggiungere uno o due cucchiai di miele o oli vegetali.

Per applicare l’hennè nel modo corretto, prima di tutto è bene applicare un butto o una crema corpo grassa lungo l’attaccatura dei capelli e sulle orecchie: in questo modo sarà più facile evitare di macchiare la pelle. Dopo aver realizzato la miscela di hennè, che dovrà avere una consistenza piuttosto densa, dividere i capelli in sezioni e iniziare l’applicazione da dietro andando in avanti, prima sulle radici e poi sulle punte.

Lasciare il tutto in posa, coperto da della pellicola trasparente o da una cuffia da doccia, per almeno tre ore. Passare poi al risciacquo e detersione con un classico shampoo.

Attenzione: meglio evitare di utilizzare contenitori o cucchiai metallici, sempre meglio la plastica e, inoltre, è consigliato tenere la miscela a bagno maria durante l’applicazione in modo da tenerla sempre in temperatura.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata