Nicki Minaj, quando l’empowerment femminile passa anche dal beauty look

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Esagerata, eccentrica e fuori dagli schemi: Nicki Minaj, rapper e simbolo dell'empowerment femminile, ha deciso di farsi notare fin dalla sua prima uscita pubblica. Uno stile unico e inconfondibile rappresentato anche dai suoi beauty look che non passano mai in secondo piano

Nicki Minaj, la rapper donna che ha venduto più dischi in assoluto, ha deciso che per la sua carriera la parola d’ordine era solo una: esagerare. Dai testi ai look, la cantante, attrice e imprenditrice, non si è mai fatta mettere in un angolo da nessuno e, anzi, ha sempre risposto a tono a chi cercava di screditarla in qualche modo.

Un leitmotiv che si rispecchia nelle sue canzoni, ma anche nei suoi look dove le forme generose vengono messe in luce da abiti aderenti. Un altro modo, per lei, di affermare la sua personalità e la sua forza femminile di chi ha saputo costruirsi da sola dal nulla.

Nonostante un'eccentricità voluta, i suoi beauty look sono ben precisi e studiati e, nell'evoluzione del suo personaggio, oggi rappresentano la nota delicata del suo look. Nicki, infatti, dopo anni di eccessi ora punta tutto su pochi e semplici elementi che, però, completano i suoi outfit nel modo migliore.

Credits: Getty Images

Nicki Minaj, dall'infanzia travaglia a regina delle classifiche

Tutto si può dire tranne che Nicki Minaj non sia nata con la musica nelle vene. Onika Tanya Maraj, questo il suo vero nome, è figlia di due cantanti gospel di origini indiane e afro-trinidadiane. Niki, classe 1982 e nata a Port of Spain, visse con la nonna fino ai 5 anni prima di trasferirsi a New York.

La rapper, modella e attrice è una vera self-made woman infatti, come dichiarato più volte da lei stessa, ha raggiunto la fama nonostante le tantissime avversità: dal padre violento e tossicodipendente al bullismo subito a scuola che la portò più e più volte a pensare al suicidio.

La rapper ha iniziato a muovere i primi passi nel 2007 fino alle prime collaborazioni con Mariah Carey, Lil Wayne, Christina Aguileira e non solo. Da sempre al centro di provocazioni volute e mai velate, Nicki, raggiunge l’apice del suo successo con Starships che raggiunge la vetta di diverse classifiche mondiali.

Nonostante la sua voglia di mostrarsi e di mostrare, sulla vita privata di Nicki Minaj si aggira un alone di mistero. Dopo una relazione di ben 11 anni von il rapper Safaree Samuels e una breve frequentazione con Meek Mill, dal 2018 la cantante starebbe frequentando un ex detenuto di nome Kenneth ‘Zoo’ Petty, accusato di omicidio e violenza sessuale.

Mai senza: eyeliner

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Che l’abito scelto sia rosa, rosso, maxi o in latex una cosa non mancherà mai nel make up di Nicki Minaj: l’eyeliner.

Gli occhi allungati, infatti, vengono ancor più valorizzati da una linea nera spessa e corposa che termina sempre con una codina decisa e marcata. Uno stile che non abbandona mai, qualsiasi sia l’occasione del giorno, dai concerti ai red carpet passando per i film e i front row.

Il rossetto nude per labbra bold

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Dopo anni di fucsia accesi, Nicki, ha capito che il nude è la soluzione perfetta per le sue labbra carnose e importanti. Per lei la scelta ricade sempre su un rossetto con sottotono rosato e leggermente glossy: un prodotto confortevole e che, allo stesso tempo, assicura un lunga tenuta oltre ad accenntuare ancora di più l'effetto bold lips

Dal biondo al nero, senza passare dal via

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Solitamente si dice bianco o nero, ma nel caso di Nicki Minaj è il caso di dire: platino o nero. La rapper, infatti, da sempre gioca con queste due tonalità per i suoi capelli alternando maxi lunghezze corvine e chiome biondo platino più o meno lunghe.

Uno stile che sta amando specialmente negli ultimi anni, un vero tratto distintivo che ha segnato i suoi look e i suoi cambi di stile.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Non sono mancanti, ovviamente, i classici colpi di testa come i rainbow hair dove il biondo platino si mescolava con tonalità accese poste sulle lunghezze: in pochissimo tempo diventato un trend copiato in tutto il mondo.

Tra i folli cambiamenti anche il caschetto rosso fuoco, i capelli bicolor rosa-biondo pastello, un total look lilla o i maxi volumi pink!

La frangia, il guilty pleasure di Nicki Minaj

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

La rapper ama portare i capelli sciolti sfoggiando lunghezze XXL caratterizzate dalla riga centrale e da un effetto glossy difficilmente replicabile. Se c’è una cosa che, però, Nicki Minaj non ha mai nascosto di amare è la frangia.

Ciclicamente infatti, questo hairstyle torna a far capolino, che i capelli siano lunghi, corti o super colorati. Un vero guilty pleasure a cui la cantante non riesce a rinunciare e come non capirla.

Parrucche, che passione

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Proprio come Lady Gaga, anche Nicki Minaj, agli inizi della sua carriera ha amato sfoggiare parrucche di ogni tipo, stil e colore. 

Un modo per finire sulle copertine di tutto il mondo e non scappare mai agli occhi dei fotografi. E così, in men che non si dica, la rapper passava da maxi cotonature a caschetti super corti passando per codini ricci in stile afro, ma biondo platino.


Riproduzione riservata